Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

NOVEMBRE


 
 E viene il tempo degli alberi
che lasciano cadere foglie d’oro.
E viene il tempo
dei giorni che si accorciano.
Le notti sono lunghe
e ogni sera ha un nome.
sempre nuovo di fiabe.
Nel vano della finestra
una stellina si ferma ad ascoltare
.

E. Borches
 

ša c' est tout




musica per l'amicizia




 

Ultimi libri letti...

R. L. Stevenson

"Viaggio nelle Cévennes
in compagnia
di un asino"

avventure,
storie e incontri
tra i monti




Elena Stancanelli

"Firenze da piccola"

un po' guida turistica,
un po' autobiografia


ci sono i libri precedenti
 

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 73
 

Ultime visite al Blog

artemisia_gentmassimocoppaexiettoatapomascia_agostinoelyravpiteregulliver.99yaris49davv.lanzellottogioavvocatogrimaldiraimondo.sartoProbo51olgy120
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 66
Prov: FI
 

ARRIVEDERCI




 

 

« POCHE PAROLECEVENNES 1 »

RITORNO A CASA

Post n°1464 pubblicato il 08 Settembre 2017 da atapo
 
Tag: viaggi

PAZIENZA !

 

Sono tornata a Firenze da ieri sera. Ritorno lento, come ha commentato qualcuno, ma noi facciamo sempre con calma, e poi le Cevennes non sono mica dietro l'angolo!

E ora qui, oltre la visita medica prenotata che mi ha fatto rientrare, ci sono le solite cose: valigie da disfare, lavatrici a pieno ritmo, rimpinguare un frigorifero che è desolatamente vuoto, altre faccende previste e impreviste.

Poi le foto: ardua è la scelta fra le centinaia che ho scattato e dato che Libero ha graziosamente chiuso la possibilità di mettere qui in un album quelle per illustrare il blog ora la strada per pubblicarle è più lunga... ma senza qualche foto che diario di viaggio diventa?

E allora pazienza! Non sparirò, ve lo assicuro. Intanto ringrazio dei commenti, della simpatica partecipazione di chi passa di qua e aspetta di leggere...

Cosa c'entra l'immagine? Lo saprete presto... o forse qualcuno, appassionato di storie e letteratura, lo ha già capito...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog