Creato da romolor il 20/07/2005
gossip e altro
 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

Ultime visite al Blog

giovannibartoli_2009zaffiroblu36tiffanplromolortomrenailmonakodaunfioreacquavivastorenapolitudine34cr.contirobertoroberto.lenardongiancarloelettricoBloggernick10lacky.procino
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Terza bestemmia al GF Vip? A rischio Luca Onestini

Post n°7482 pubblicato il 18 Ottobre 2017 da romolor
 
Foto di romolor

Non c'è due senza tre.
La terza bestemmia pronunciata nella "diretta" 24ore del Grande Fratello Vip potrebbe causare la squalifica del "tronista" Luca Onestini, come già accaduto in due puntate susseguenti all'ex presentatore Marco Predolin e all'attore televisivo Gianluca Impastato.
Tali bestemmie, quasi incomprensibili al telespettatore, perché veloci e pronunciate quasi a bassa voce, non sfuggono alle orecchie lunghe dell'implacabile Grande Fratello che seleziona i contenuti ed elimina i contendenti.
Ma c'è chi inizia ad averne abbastanza di queste punizioni, ritenendole un modo per tenere alti gli ascolti, mentre al di là delle cosiddette bestemmie nel G.F. passerebbero altri contenuti inappropriati.
La squalifica di due concorrenti in attesa della cacciata dello sprovveduto "tronista", assieme all'eliminazione di personaggi dai forti contenuti come Serena Grandi e Simona Izzo, ha costretto la produzione a ingaggiare Corinne Clery, Carmen Russo, icone immarcescibili dello spettacolo e l'abile televenditore Raffaello Tonon.
Tornando alle bestemmie: esse, affiancate a termini dialettali o gergali, hanno assunto il carattere di una sorta di analisi, da parte degli "esperti", che più che da Accademia della Crusca potrebbe essere attribuita a cosiddetti neo-ricercatori semiologi dell'orrido televisivo.
ROMOLO RICAPITO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

lo scandalo Weinstein e la denuncia tardiva

Post n°7481 pubblicato il 14 Ottobre 2017 da romolor
 
Foto di romolor

La vicenda di Asia Argento che ha rivelato le sue incresciose esperienze col produttore americano un po' troppo porcello non accenna a placarsi.
La brava attrice è finita anche sotto accusa. "dovevi denunciare prima".
Ma non è stata soltanto a sorpresa Vladimir Luxuria a dissentire con l'Argento.
Anche Riccardo Scamarcio, ritenuto dagli addetti ai lavori "più competente" perché collega di Asia, si è espresso a sfavore : la gogna alla quale è sottoposto il produttore Weinsten è eccessiva, le attrici dovevano parlare prima.
Un direttore di un settimanale di Gossip, Roberto Alessi, si è detto stupito, in un talk show di Rai Uno di come mai l'Argento possa essere caduta in trappola, essendo Weinstein, da lui conosciuto a Roma, anche "maleodorante".
Ma ce n'è anche per Meryl Streep: l'attrice più volte premio Oscar ha perso molti punti nella considerazione di alcuni estimatori. Ha detto: "le donne che l'hanno denunciato sono delle eroine".
Ma c'è chi, assistendo alla definizione pubblica della Streep piuttosto recente, "sei il mio dio" riferita appunto durante un'importante manifestazione al Mogul-produttore, " ha pensato che la grande attrice esagerasse e "sapesse".
Il polverone poi sta contagiando la politica: Hillary Clinton e Barack Obama si dicono disgustati, anche se in passato le loro campagne furono sostenute e finanziate dall'attuale accusato.
Infine l'attore James Van Der Beek ha dichiarato di rimbalzo di essere stato vittima di molestie a inizio carriera, da parte di uomini anziani e potenti.
Le dichiarazioni choc sono spesso postate sui social.
E , mentre chi è stato educato nella prima metà del secolo scorso attribuisce al mondo del cinema, in contropiede, la definizione di moderna Sodoma e Gomorra, la vicenda rischia di mettere in cattiva luce, a torto o a ragione, chi soltanto adesso si sveglia dal sonno di bell'addormentata, o addormentato e si riappropria della moralità, dichiarandosi "vittima fuori tempo massimo".
E' certo che certi abusi rimangono nell'inconscio e non soltanto , ma se le confessioni fuori tempo limite continueranno a go-go, esse costituiranno sterili sfoghi di attori inappagati dalle carriere ormai in declino o da vendicatori ritardatari, in quanto la minestra si è ormai raffreddata e la vendetta consumata a freddo non è vendetta, ma potrebbe essere tacciata di vigliaccheria e mancanza di coraggio, per fatti risalenti a troppi lustri prima.
ROMOLO RICAPITO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Bacio gay tra Belen e Blasi

Post n°7480 pubblicato il 10 Ottobre 2017 da romolor
 
Foto di romolor

Trovo ingiusta l'omofobia, ma credo che non bisogna nemmeno spingere nel senso opposto, ossia gli eterosessuali ad assumere atteggiamenti "gay" per dimostrare di essere privi di pregiudizi.
Mi riferisco all'ultima puntata del Grande Fratello Vip, durante la quale Alfonso Signorini ha chiesto a Iary Blasy e Belen Rodriguez di darsi un bacio sulla bocca.
Alfonso Signorini, gay dichiarato, è rimasto soddisfatto, come se questa dimostrazione portasse qualcosa in più nel campo dei diritti civili.
Blasi e Rodriguez hanno eseguito, per compiacere il giornalista-tuttologo.
Due donne di spettacolo non si scandalizzano certo per un bacio, poi esistono i baci finti cinematografici e quelli con i quali ci si sfiora soltanto le labbra.
Dopo il bacio "lesbo" l'applauso in studio e l'aria compiaciuta di Alfonso Signorini.
Diseducativo: è la stessa cosa convincere un gay a baciare sulla bocca una donna, lo farebbe controvoglia.
L'omofobia non si combatte con questi mezzucci particolari ma con leggi giuste e altre forme di rispetto, non imponendo regole strampalate a fini spettacolari e per giunta in programmi di massimo ascolto.
ROMOLO RICAPITO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

inedita Marilyn

Post n°7479 pubblicato il 07 Ottobre 2017 da romolor
 
Foto di romolor

Ma quante foto inedite di Marilyn Monroe esistono ancora a 55 anni dalla morte?
Ha avuto rilievo la notizia del ritrovamento di scatti mai visti presi sul set dell'ultimo film della diva, Something's got to give, rimasto inedito.
Sarà, ma mi sembra di averli già visti.
Trattasi della solita sequenza di fotografie dove Marilyn è ritratta fuori e dentro la piscina, in pose innocenti e sensuali, seminuda.
Poco tempo fa spuntarono altre foto "inedite": quelle della Monroe incinta di Yves Montand.
Non so se si tratta di una strategia mediatica.
Le foto e gli scoop ancora oggi portano proventi agli eredi dell'attrice o a quei fotografi, o ai loro altri eredi, che ritrovano negativi mai sviluppati in soffitta e in cantina.
Ad ogni modo è anche vero che a 55 anni dalla fine la figura di Marilyn Monroe non soltanto sopravvive, ma si riproduce puntualmente con sempre nuove rivelazioni e gossip.
Non altrettanto per attrici altrettanto brave, o altrettanto belle, che sono state dimenticate per il motivo di essere meno appariscenti, di non essere state legate a famosi (Di Maggio, Miller, i Kennedy) e la cui morte non è stata tragica come quella di Miss Monroe.
ROMOLO RICAPITO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

G:F: VIP: CRISTIANO E SIMONA SI RITIRANO?

Post n°7478 pubblicato il 06 Ottobre 2017 da romolor
 
Foto di romolor

Mentre il Grande Fratello Vip sta ottenendo un ottimo successo di ascolti, alcuni dei suoi protagonisti, ascoltando le loro conversazioni sulla diretta 24 ore, spesso sclerano e dichiarano a ripetizione di volersi ritirare.
Ad esempio, Simona Izzo lamenta di non farcela più, di non dormire bene, di accusare stanchezza e spossatezza. Le lamentele si accompagnano a infiniti discorsi che la regista e doppiatrice propone alle telecamere anche quando è da sola.
La Izzo aveva dichiarato di andare al Grande Fratello per i soldi , ovvero occuparsi dell'educazione dei nipoti e pagare le rette di scuole e università-
Anche Cristiano Malgioglio spesso sostiene le stesse cose annunciando il ritiro dal programma.
Il cantautore ha anche raccontato un periodo di disagio seguito all'operazione chirurgica per togliere un neo, potenzialmente pericoloso.
L'autore di "Sbucciami" cade spesso in una forma di disagio che combatte con frizzi e lazzi organizzando delle scene che divertono gli altri concorrenti e il pubblico da casa.
Anche Malgioglio aveva però dichiarato di partecipare per il ricco cachet.
Che esempio danno dei Vip neghittosi e insofferenti chiamati comunque a non far nulla in una casa artificiale, se non chiacchierare, dormire e al massimo preparare da mangiare?
Pagati profumatamente e chi sta da casa ed è disoccupato, passa il tempo a seguirli, magari ad ammirarli.
Ma loro che tanto hanno già guadagnato in carriera si lamentano, sbadigliano e quasi sconfessano un programma al quale hanno aderito con la loro presenza.
ROMOLO RICAPITO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »