Creato da yogalitoraleromano il 12/01/2010

Yogaroma10

Sahaja Yoga nel Municipio 10 del Comune di Roma - Meditazione tramite il risveglio della Kundalini

 

Novità sulle nostre attività

Post n°21 pubblicato il 17 Novembre 2016 da yogalitoraleromano
 
Foto di yogalitoraleromano

Questo sito non è più aggiornato, a causa di molteplici e valide motivazioni. Tutte le novità sulle nostre attività sono a questi links:

 

www.sahajayogaostia.it

http://nirmalayoga.wordpress.com/

www.sahajayogaostia.wordpress.com

http://yogarmony.wordpress.com/

 

Diario facebook

https://www.facebook.com/massaggioarmonico


https://www.facebook.com/danilosalvati59


https://www.facebook.com/yogaostia.tibetanbowls


https://www.facebook.com/shantiomroma?pnref=friends.search


Pagine


https://www.facebook.com/massaggioarmonicoostia


https://www.facebook.com/Nirmalaostia


https://www.facebook.com/naturaebenessereOstia


https://www.facebook.com/DaniPrivato59


https://www.facebook.com/NirmalaYoga/?ref=page_internal


 

 
 
 

MEDITArraneo 2015

Post n°20 pubblicato il 16 Giugno 2015 da yogalitoraleromano
Foto di yogalitoraleromano

YogAmare - MeditAzione LiberaMente
Evento Facebook https://www.facebook.com/events/1640345252853797
Dal 18 giugno al 10 settembre ogni giovedì ore 18.30
A cura dell'Ass. Cult . Natura Armonia E Benessere

Programma
Introduzione ed esperienza di meditazione spontanea.
Il nostro corpo sottile energetico (Chakras e Nadis).
Lavoro vibratorio su Chakras e canali energetici (Nadis) attraverso l'uso degli elementi.
Canto di Bhajans (canti devozionali semplici) e Mantras cantati.
Bija Mantras (monosillabici) e Mantras più complessi.

 
 
 

Nirmala Yoga 2015

Post n°19 pubblicato il 04 Gennaio 2015 da yogalitoraleromano
Foto di yogalitoraleromano

Nuovi Corsi Nirmala Yoga 2015
Annunciamo con piacere che è stato stabilito per Giovedì 5 Marzo alle 18:30 l'inizio dei nuovi corsi di MEDITAZIONE Yoga 2015 , presso l'ormai sede storica di NIRMALA YOGA, la LIPU OSTIA - CENTRO HABITAT MEDITERRANEO. E' possibile iscriversi sin da ora e/o contattarci al 328 8652379
Seguiranno incontri settimanali stessa sede e stesso orario. L'iscrizione all'Associazione Culturale "Natura Armonia e Benessere" è gratuita. Per gli incontri di meditazione l'ingresso è libero. Verrà offerto alla fine di ogni lezione materiale didattico cartaceo e su disco ad offerta libera. I contributi saranno volti esclusivamente all'autofinanziamento dell'iniziativa stessa. I contenuti saranno esposti in 12 lezione che costituiranno la prima parte del Primo corso. La seconda parte del corso si svolgerà a seguire.
Programma
Introduzione ed esperienza di meditazione spontanea.
Cenni storici sul Guru Shri Mataji.
Il nostro corpo sottile energetico (Chakras e Nadis).
La kundalini e significato della meditazione.
Lavoro vibratorio su Chakras e canali energetici (Nadis).
Uso degli elementi.
Canto di Bhajans (canti devozionali semplici) e Mantras cantati.
Bija Mantras (monosillabici) e Mantras più complessi.
Musica Indiana, suoni e musicoterapia.
Canto delle note della scala musicale Indiana abbinate a Chakras corrispondenti.
Uso delle Campane Tibetane e loro effetto su corpo fisico ed energetico.

 
 
 

Corsi Yoga - Ostia 2015

Post n°18 pubblicato il 23 Dicembre 2014 da yogalitoraleromano

Nuovi Corsi Nirmala Yoga 2015

Annunciamo con piacere che è stato stabilito per Giovedì 5 Marzo alle 18:30 l'inizio dei nuovi corsi di MEDITAZIONE Yoga 2015 , presso l'ormai sede storica di NIRMALA YOGA, la LIPU OSTIA - CENTRO HABITAT MEDITERRANEO. E' possibile iscriversi sin da ora e/o contattarci al 328 8652379

Seguiranno incontri settimanali stessa sede e stesso orario. L'iscrizione all'Associazione Culturale "Natura Armonia e Benessere" è gratuita. Per gli incontri di meditazione l'ingresso è libero. Verrà offerto alla fine di ogni lezione materiale didattico cartaceo e su disco ad offerta libera. I contributi saranno volti esclusivamente all'autofinanziamento dell'iniziativa stessa. I contenuti saranno esposti in 12 lezione che costituiranno la prima parte del Primo corso. La seconda parte del corso si svolgerà a seguire.

Programma

Introduzione ed esperienza di meditazione spontanea.
Cenni storici sul Guru Shri Mataji.
Il nostro corpo sottile energetico (Chakras e Nadis).
La kundalini e significato della meditazione.
Lavoro vibratorio su Chakras e canali energetici (Nadis).
Uso degli elementi.

Canto di Bhajans (canti devozionali semplici) e Mantras cantati.
Bija Mantras (monosillabici) e Mantras più complessi.
Musica Indiana, suoni e musicoterapia.
Canto delle note della scala musicale Indiana abbinate a Chakras corrispondenti.
Uso delle Campane Tibetane e loro effetto su corpo fisico ed energetico.

 

 
 
 

NIRMALA YOGA 2014 DA SETTEMBRE

Post n°17 pubblicato il 02 Settembre 2014 da yogalitoraleromano
Foto di yogalitoraleromano

Patrocinato dal Municipio X di Roma

OGNI LUNEDI ORE 18,30 PRESSO LIPU CHM MEDITERRANEO
OGNI GIOVEDI ORE 18,30 in varie sedi - cell.328 8652379
NUOVA SERIE DI INCONTRI DI MEDITAZIONE SPONTANEA

 

 

 

 
 
 

Yoga Ostia 2014

Post n°16 pubblicato il 08 Maggio 2014 da yogalitoraleromano

Corsi 2014 : Meditazione Yoga ad Ostia

Per  l'estate ogni Martedì  h. 18,30  presso la nostra sede sociale in via delle Azzorre 272 

In più appuntamenti personali in sedeper primo contatto ed informazioni Non abbiamo nulla da spartire con altri gruppi di Ostia o Dragona che dicono di fare Sahaja Yoga o che si spacciano per gruppi simili al nostro.

A tutte le persone di Ostia e dintorni: potete chiamare per gli incontri di meditazione Yoga in qualsiasi momento, per partecipare ai nuovi corsi e per avere un primo contatto. Si può prendere informazioni presso la nostra sede. Gli incontri nella nostra sede (in via delle azzorre 272, primo piano, int. 4) sono a richiesta, per appuntamento. Stiamo cercando di fare un nuovo gruppo con solo persone nuove. Potete chiamarci al 328 8652379. Il corso , ogni martedì, è a contributo libero per autofinanziamento, in cambio di materiale didattico cartaceo e CD, dai 3 ai 5 euro per chi può. 
Tel. 328 8652379 - Email dharma21@alice.it

Siti :  www.sahajayogaostia.wordpress.com

www.nirmalayoga.wordpress.com

www.sahajayogaostia.it  (Sito Ufficiale)

 
 
 

Corsi 2014 : Meditazione Yoga alla LIPU di Ostia

Post n°15 pubblicato il 18 Dicembre 2013 da yogalitoraleromano

Corsi 2014 : Meditazione Yoga alla LIPU di Ostia

A tutte le persone di Ostia e dintorni: potete chiamare per gli incontri di meditazione Yoga in qualsiasi momento, per partecipare ai nuovi corsi e per avere un primo contatto. Si può prendere informazioni presso la nostra sede. Gli incontri nella nostra sede (in via delle azzorre 272, primo piano, int. 4) sono a richiesta, per appuntamento. Stiamo cercando di fare un nuovo gruppo con solo persone nuove. Potete chiamarci al 328 8652379. Il corso alla LIPU, ogni martedì, vicino al porto di Ostia, inizierà invece il 4 febbraio, costo irrisorio. Contributo libero per autofinanziamento, in cambio di materiale didattico cartaceo e CD, ogni lezione, dai 3 ai 5 euro per chi può. 

Tel. 328 8652379 - Email dharma21@alice.it 
Ti consigliamo di seguire l'evento facebook  https://www.facebook.com/events/242207199275553/?ref_dashboard_filter=upcoming

 

 
 
 

INCONTRI DI MEDITAZIONE

Post n°14 pubblicato il 06 Agosto 2013 da yogalitoraleromano

Associazione Culturale "Natura, Armonia e Benessere

Introduzioni e Meditazione con risveglio della Kundalini.
Suoni Canti e Mantras dell'India Spirituale

Contattateci per un incontro informativo

info line: 328 86523379 - 389 5090618
dharma21@alice.it

www.nirmalayoga.wordpress.com

 

 

 

 
 
 

www.sahajayogaostia.it

Post n°9 pubblicato il 26 Novembre 2011 da yogalitoraleromano

www.sahajayogaostia.it - info@sahajayogaostia.itPost n°42 pubblicato il 02 Novembre 2011 da da_ni_saFoto di da_ni_sa

 www.sahajayogaostia.it      sito ufficiale

 

Su FACEBOOK

http://www.facebook.com/Sahajaostia?sk=wall 

 

New ENTRIES !!!!!!!!!

http://sahajayogaostia.altervista.org/ 

http://ostiabenessere.altervista.org/ 

 

Ogni martedì ore 18,30 

presso LIPU Porto di Ostia 

 
 
 

Shri Mataji ha lasciato il Suo corpo fisico

Post n°7 pubblicato il 24 Febbraio 2011 da yogalitoraleromano

Ieri pomeriggio, mercoledì 23 Febbraio 2011 Shri Mataji ha deciso di lasciare il Suo corpo fisico, e continuare ad assisterci seguendoci dall'alto. Sentiamo molto e molto più forte la sua presenza accanto a noi, nonostante il susseguirsi di sentimenti come smarrimento, dolore, ma anche serenità, per qualcosa che doveva compiersi affinchè altro possa avvenire. Venerata da più di un milione di persone nel mondo come incarnazione dell'Adi Shakti, il Potere Primordiale che ha profuso l'Energia Divina per la Creazione dell'Universo, Shri Mataji lascia all'umanità il suo messaggio di Pace ed Amore Universale, attraverso i suoi discorsi di insegnamento, da noi fedelmente conservati. In un momento di totale confusione nel mondo, la nostra speranza è che il suo Amore possa avvolgere l'intera umanità. Jay Shri Mataji

 
 
 

PROGRAMMA PUBBLICO MILANO 6/8/89

Post n°2 pubblicato il 15 Gennaio 2010 da yogalitoraleromano
Foto di yogalitoraleromano

Mi inchino a tutti i ricercatori della verità.

Voi siete qui per percepire la verità e non solo per concettua­lizzarla mentalmente. Qualcuno ieri mi ha chiesto qual è la differenza tra Sahaja yoga e Hatha yoga. Tutti gli altri yoga, sono stati scritti da un santo chiamato Pa­tanjali molti molti anni fa. Lui li ha chiamati astanga yoga, cioè yoga dagli otto aspetti. Lui è vissuto migliaia di anni fa, nell'epoca in cui c'era un certo sistema per l'istruzione dei discepoli, delle specie di u­niversità, dove i giovani andavano ad imparare presso un guru realizzato. Quindi sono otto queste sfaccettature dello yoga, cioè dell'unio­ne con il divino.

Il primo aspetto viene chiamato yama e nyama e parla di quello che dobbiamo per respirare correttamente e per correggere i no­stri comportamenti errati.

E' un terzo soltanto di questo singolo aspetto è composto dalle asanas, cioè dagli esercizi fisici he devono essere fatti in particolari circostanze e secondo certe necessità. Ma quello da solo non è hatha yoga, perchè hatha yoga comprende le intere scritture di Patanjali, cioè le intere Patanjali sha­stra.

Le asanas, come vengono conosciute da noi sono una parte infini­tesimale, un ventiquattresimo circa di queste scritture.

Hatha è composta da Ha e tha. Ha significa il sole e tha signifi­ca la luna, li considera entrambi nelle sue scritture, perchè noi non siamo solo esseri fisici.

Noi siamo esseri fisici, mentali, emotivi, spirituali.

Quindi tenere in salute soltanto il nostro aspetto fisico non è così importante.

Noi dobbiamo comprendere che tutta questa conoscenza era in mano a delle anime realizzate, che sapevano quali posizioni dovevano essere usate in un particolare momento per una particolare perso­na.

Ma ci sono state delle persone che sono andate dai guru dell'Hi­malaya che erano solo molto avide e non andavano bene per nessun tipo di yoga. Così guru hanno detto loro: "Fate soltanto gli esercizi fisici", solo per liberarsene. E loro sono venuti in occidente ad insegnare queste acrobazie, in una maniera così folle che adesso la gente non si rende neanche conto di quali sono gli effetti collaterali di una pratica così sbilanciata.

Se voi utilizzate solo il lato destro, il lato sinistro verrà completamente trascurato.

Così queste persone, che  praticano in questo modo, diventano molto aride, che non provano più emozioni. Diventano molto colleriche e si arrabbiano al più piccolo prete­sto. Talvolta sono così colleriche che se volete avvicinarvi a loro dovete farlo con un bastone per tenerle lontane. Essi diventano orribili madri e padri e nella maggior parte dei casi finiscono per divorziare. E le donne che fanno troppo di questo cosiddetto hatha yoga di­ventano anche incapaci di fare dei bambini. Essi diventano così dominanti nel loro temperamento che ad un ce­rto punto diventa difficile capire se sono uomini, donne o tigri. Ma negli yoga shastra di Patanjali, questi esercizi fisici vengo­no descritti unicamente per la correzione di alcuni problemi alla spina dorsale.

Ma allora che cosa accade in Sahaja yoga quando la Kundalini sa­le?

Noi ci rendiamo conto di dove si blocca (in quale chakra) e dove è situato il problema.

Quindi cerchiamo di curarlo in un certo modo. Per esempio se questo centro sulla fronte, l'ajna è bloccato, voi sapete che dovete perdonare, se voi non perdonate, la kundalini non passerà e questo centro non si sbloccherà. E così a meno che la vostra Kundalini non abbia iniziato a muo­versi, come farete voi a sapere dove è situato il blocco? E come potete sapere quale asana dovete fare o non fare? E' come se prendeste tutte le medicine per curarsi quando si è malati.

C'è un uso indiscriminato.

Poi c'è il Raja yoga: esso dice che quando la KUndalini sale, nei centri ci sono degli aspetti che le impediscono di ridiscendere.

Quando la Kundalini sale, nello stesso modo in cui una macchina viene messa in moto, tutto il meccanismo sottile comincia a fun­zionare automaticamente.

Per esempio una cosa che accade è che quando la Kundalini sale, la lingua va all'indietro, senza che ce ne accorgiamo, automati­camente. Ma quello che si fa oggi con questo orribile Raja yoga è che si forza questo processo finchè alla fine ad uno non viene male da qualche parte.

Questo viene fatto per tenere alta la KUndalini, ma se la Kunda­lini non si è risvegliata, che la mandate indietro a fare questa lingua, se non c'è la Kundalini. Questa azione automatica della lingua si chiama keichari, ma se viene forzato questo a che cosa serve? Esso deve avvenire automaticamente. Ed ho incontrato molte persone che conoscevo a Los Angeles, che facevano questo tipo di esercizio, con disturbi alla lingua.

E poi insegnano a tenere su lo stomaco, ma se non c'è la Kundali­ni, che cosa state tenendo?

Se la macchina non è stata accesa, che senso ha stare li a girare le ruote?

E' una cosa artificiale. Qualcuno mi ha chiesto qualcosa sul Kriya yoga, ma sahaja yoga è akriya.

Kriya significa azione, ma che azione dobbiamo fare per alzare la Kundalini?

Se voi dovete far germogliare un seme, quale azione richiede que­sto? Non dovete forzare niente, mettete il seme nella terra e quello germoglia. Non è che per far germogliare un seme noi lo apriamo, tiriamo fuori il germe e cerchiamo di farlo salire. Non germoglierà così. E questo è il modo in cui così tanti ricercatori vengono danneg­giati.Ci sono molte di queste cose strane oggi.

Per esempio certi continuano a parlare, parlare e parlare. Fanno tanti discorsi, leggono tanti grossi libri, parlano di cose eccelse, enormi, meravigliose.

Poichè normalmente in occidente la gente non ha questo tipo di cultura, c'è gente che fa dei libri mettendoci tutti i tipi di sciocchezze e noi li digeriamo in silenzio.

Ci sono una quantità di persone che vanno in giro dicendo: "Dove­te cantare tantissime volte questo nome o questo mantra" oppure "Dovete assoltamente leggere questi libri".

Quanti libri ha letto il Cristo? Pensate a questo, perchè c'è tutta questa stupidità che viene messa in giro da certa gente.

Dovete usare il vostro cervello.

Ho incontrato un tale che aveva una piccola Baghavad Gita in oro appesa al collo.

Mi disse che il suo guru produceva e vendeva queste cose e che adesso lui era in paradiso.

Tutte cose immaginarie. Ma molti santi hanno già predetto di tutte queste falsità che sa­rebbero esistite. Guru NanaKa disse una volta che colui che ha incontrato Dio è l'unico vero Guru.

Così tutte queste persone che vi dicono cose strane (conferenze da sentire, libri da leggere ecc.), possono essere essere sma­scherate in un solo modo.

Che cosa ne hanno ricevuto loro? Supponiamo che qualcuno mi dica di poter creare diamanti.

Ma i diamanti si possono acquistare in negozio. E questa stessa persona è malata di cuore ed è venuta da me per farsi curare.

Per prima cosa gli dico: "Dai questo diamante a qualche povero e poi vieni da me".

Poi ci sono altri che vi ipnotizzano, ma non hanno conoscenza di nessun genere.

 

 

 

Le persone che vengono ipnotizzate vi diranno che hanno avuto un'esperienza, ma non sanno che cosa gli è accaduto, come stanno in realtà le cose, niente di tutto questo.

Sanno solo che gli è successo qualche cosa, ma non sanno che co­sa. Quindi con questo tipo di approccio voi vi perderete. Prima di tutto voi dovete sapere che chiunque voglia prendervi dei soldi per darvi la realizzazione o qualcosa del genere, è una persona falsa. 

Si può pagare per affittare una sala o per viaggiare in aereopla­no, ma non si può pagare per la realizzazione del Se.

E l'altra cosa che voi dovete osservare è che cosa succede ai di­scepoli di queste persone.

Alcuni sono finiti in manicomio, altri sono aggressivi e violen­ti, altri sono a chiedere l'elemosina da qualche parte.

Queste persone come fanno a dirsi degli esseri spirituali?

Non c'è conoscenza, non c'è amore, non c'è compassione. E così che senso ha sprecare le proprie energie i qualcosa di così insensato, semplicemente perchè è qualcosa di nuovo e di sconosciuto.

Qualcosa che ci appare nuovo non deve essere accettato in maniera cieca. Prima di tutto dovremmo comprenderlo con la piena consapevolezza e poi accettarlo.

Naturlmente con questi sistemi ipnotici è molto facile perchè si possono ipnotizzare migliaia di persone contemporaneamente.

Ma per creare delle persone sagge, compassionevoli, profonde è una cosa molto difficile.

Dopo Sahaja yoga vedrete, vi accorgerete di essere diventati e­stremamente potenti e saprete quali sono i vostri poteri e sapre­te che questi sono poteri di amore.

E sentirete continuamente questa gioia del divino. Ed in ogni momento potrete sapere di qualcosa se è vera o no.

Quando avrete la realizzazione quello che vi accade è che senti­te, questa brezza fresca dello Spirito Santo, cominciate a perce­pire i vostri centri sottili interiori sulla punta delle dita ed anche i centri degli altri.

Imparate anche ad usare queste vibrazioni.

Sapete che qui ci sono inglesi, italiani, persone di ogni parte del mondo e tutti cantano canzoni in lingua sanscrita.

Il Sanscrito è la lingua più difficile che ci sia, più difficile anche del latino. Ed anche parlare hindi per certa gente è difficile.

Ma queste persone cantano e parlano in sanscrito ad una velocità che neppure gli indiani saprebbero raggiungere.

Persino gli Svizzeri riescono a cantare e gli inglesi. E' un miracolo!

Non si riesce a capire chi è inglse e chi tedesco, fra di noi ci sono molti ebrei che adorano il Cristo e molti musulmani che ri­coscono Brhama.

L'altro giorno c'erano due sahaja yogi, un iraniano ed un irache­no che si abbracciavano.

Che fratellanza! Perchè sono divenuti consapevoli della coscienza collettiva.

Tutto questo è descritto in Patanjali.

Per prima cosa s giunge ad uno stato di consapevolezza senza pen­sieri (nirvichal samadhi in sanscrito) ed a questo livello lui dice che si arriva anche alla consapevolezza senza dubbi (nirvi­kalpa samadhi).

Ed il potere onnipervadente Patanjali lo chiama uttaranbapraka.

C'è una forza dentro di voi che è qualcosa di vostro. E  questa KUndalini non è altro che la vostra madre individuale.

Voi potete sentire in alcune persone in cui la Kundalini si muove lentamente la presenza di questa forza con uno stetoscopio. E' qualcosa che si può ascoltare.

Si può sentire finchè raggiunge la sommità della testa, come una pulsazione.

Si sente finchè non apre questa zona. E poi voi sentite una brezza fresca venire fuori dalla vostra te­sta. Vi sentite rilassati ed in pace. E sentite questa brezza fresca sulla punta delle dita.

Ed in un mese potete diventare dei maestri. Potete dare la realizzazione ad altri, curare altri e diventate persone estremamente dinamiche e pacifiche.

Il vostro viso comincia ad essere radioso e dimostrate dieci anni di meno. Si vede una luce nei vostri occhi, sietediventati dei santi. Diventate sani ed innocenti.

La vita stessa per voi diventa un grande divertimento. Siete così rilassati che per voi ogni giorno diventa vacanza.

Adesso tutti gli italiani sono in vacanza, sono andati tutti in Spagna e tutti gli spagnoli sono venuti in Italia.

Così quando sono venuta qui ho detto: "Bene, vorrà dire che darò la realizzazione agli spagnoli".

Dopo delle vacanze di questo genere, la gente si stanca talmente che gli occorre un'altra vacanza per riposarsi della prima.

Con Sahaja Yoga voi inizierete a godere profondamente di ogni i­stante della vostra vita.

Perchè il vostro spirito è la sorgente della gioia. E' quella sorgente che vi da la verità.

Ponete qualsiasi domanda: vi accorgerete che se la risposta è po­sitiva, sentirete una brezza fresca, mentre se è negativa senti­rete del calore.

Riceverete la risposta a qualsiasi domanda. E' qualcosa di così particolare che non vi posso raccontare quan­ti miracoli succedono nella vostra vita.

E quindi dipende solo da voi entrare in questo regno di Dio e ve­dere che cosa ci si trova dentro.

 

 

 
 
 

Sahaja Yoga on line

Post n°1 pubblicato il 12 Gennaio 2010 da yogalitoraleromano
 
Foto di yogalitoraleromano

 

                              Introduzione e Realizzazione del Sé


http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=K2vlktnywQo 

 

Shri Mataji spiega cos'è LA MEDITAZIONE

http://www.youtube.com/watch?v=FilmfR8QS7M 

 

 

I CORSI DI Sahaja Yoga,

SONO GRATUITI DA SEMPRE, ESPRESSO PER VOLERE DI 

Shri Mataji Nirmala Devi in Italia

 http://vimeo.com/33019303 

 

 

"Shri Mataji in Verslia"

http://www.youtube.com/watch?v=lH4F6xr0wig 

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mivendoxamorepentestweb7simona_77rmchiarasanysognatric3Stolen_wordsGiuseppeLivioL2il_pabloNonnoRenzo0elektraforliving1963yogalitoraleromanoMOLOSINISTROmission_impossible.0imperfettamente
 
 

AREA PERSONALE