Pensieri&riflessioni

Satira

Creato da caiodentato il 28/12/2008

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 44
 

 

Ci mancava pure lo specialista dell'albero di Natale

Post n°448 pubblicato il 09 Dicembre 2017 da caiodentato
Foto di caiodentato

Ora ci mancava pure lo specialista per addobbare l'albero di Natale. Io l'ho già fatto, praticamente è stato un lavoro invano. Ho letto di un noto arredatore che dice che l'albero lo si arreda in modo sbagliato. Praticamente la maggior parte delle persone inizia dai rami più bassi e poi posa le luci intorno all'albero facendosi strada fino in cima, mentre queste dovrebbero essere appese verticalmente. in questo modo ogni punto dell'albero, da un ramo all'altro brillerà. L'esperto consiglia anche di evitare  di nascondere le luci dietro i rami e di iniziare dalla cima dell'albero con la fine del fascio luce, abbassarlo verso il basso prima di spostarlo gradualmente di lato e risalire in cima. Poi secondo lo specialista, drappeggiare l'albero orizzontalmente, è sbagliato. Insomma per addobbare l'albero  per metterci palline e festoni ci vuole quasi una laurea. Ora se dopo aver letto tutta questa procedura, e la trovate complicata e vi gira la testa perchè non ci avete capito una mazza, vi consiglio di ripiegare sul presepe. Lì L'unico errore da evitare è quello di mettere il pescivendolo  o il fornaio nella capanna. Per il resto procedete con comodo.

 
 
 

La Super Luna

Post n°447 pubblicato il 04 Dicembre 2017 da caiodentato
Foto di caiodentato

Hanno parlato tutti di una super Luna che c'è stata ieri al tramonto. L'unico giorno dell'anno che il nostro satellite si trova al perigeo, cioè alla distanza minima dalla Terra. La si poteva vedere più grande e più luminosa. Gli Indiani d'America la chiamavano : Luna delle lunghe notti, per la sua vicinanza al solstizio d'inverno. Chissà in quanti l'avranno guardata. Io sinceramente no. Anche perchè quì pioveva forte misto a neve, e anche se potevo non mi mettevo certo a  naso in sù. Francamente non saprei che farmene di un gigantesco pezzo di formaggio che galleggia nello spazio, così come i giovani d'oggi che hanno il lor bel da fare con cellulari e altre diavolerie del genere, oppure  come gli anziani, che devono fare i conti con le  loro misere pensioni. Ripensandoci, fra meno di due anni sarà quasi mezzo secolo che un americano di nome Neil Armstrong ci portò per la prima volta sulla Luna, tanto amata dai poeti romantici. Ad andarci non fu solo lui, ma tutti noi oggi  sessantenni,anzi direi il mondo intero.La Luna in quegli anni era il simbolo del futuro che ci sorrideva. Quel mondo oggi,  mi sembra lontano più della stessa Luna.

 
 
 

Cambiare testa? Oggi si può!

Post n°446 pubblicato il 21 Novembre 2017 da caiodentato
Foto di caiodentato

Ho letto di un annuncio fatto da un noto  neurochirurgo, che è stato fatto il primo trapianto di testa nel mondo su un cadavere in Cina. Con un intervento  durato 18 ore, e che presto potrebbe diventare realtà sui vivi. Notizie come queste aprono ampie prospettive, che incuriosisce ma incute anche timore. Un futuro da Frankenstein non è certo bello. Ma vuoi mettere la possibilità che un intervento di questo tipo ci regala. Chi non ha mai sognato di avere un'altra testa e ricominciare tutto da capo da zero? Certo il problema è avere la garanzia sulla testa nuova da innestare al posto di quella usata, e la scelta non sarà tanto scontata. Siamo  sicuri che vivere con la testa di un grande scienziato ci assicuri un lieto futuro? Però potrebbe essere il contrario. La testa di un sempliciotto potrebbe garantirci giorni spensierati. Penso che il cambio testa dovrebbe avere un periodo di prova, diciamo almeno un anno di garanzia. Poi magari valuteremo se tenercela oppure richiedere  indietro la vecchia e cara testa di un tempo.

 
 
 

L'ottimismo è roba da vecchi

Post n°445 pubblicato il 11 Novembre 2017 da caiodentato
Foto di caiodentato

Un  tempo  erano i giovani a essere ottimisti. Al giorno d'oggi invece ho scoperto che per ascoltare una parola di incoraggiamento bisogna rivolgersi a un ultraottantenne. Mi sono imbattuto in una vecchia conoscenza giorni fa spiegandomi il segreto del suo buonumore di quasi novantenne. " Ho sempre accompagnato il mio lavoro all'ottimismo. Non ho mai ceduto ai piagnistei. E  poi c'è la curiosità, la vera molla che mi ha consentito di avere sempre progetti nuovi." Sinceramente mi ci sono sentito dentro del tutto a questa sua filosofia di vita. Però se dovessi vivere oltre i 150 anni sarà un incubo non un progresso,  sarò pieno di acciacchi e poche opportunità. E poi quando si può dire che  una persona è vecchia? Ci sono arzilli  giovanotti  di 80 anni  con molto da insegnare a vecchi di  40 anni che hanno già perso il contatto con il mondo.  Però accetterei il tran tran  quotidiano della vita quasi eterna  solo  se potessi farlo a cavallo della mia vespa rossa con una biondona in sella posteriore  o potrei  fare footing come faccio ogni domenica mattina sul lungomare. Ma  per il momento mi dicono che la scienza non è attrezzata per garantire i 150 anni ne tanto meno  la biondona che mi accompagnerà, in quando a fare footing avrò sicuramente una badante che mi accompagnerà per una passeggiatina. Aspetterò, non si sa mai. Io sono ottimista.

 
 
 

Caramelle da uno sconosciuto

Post n°444 pubblicato il 27 Ottobre 2017 da caiodentato
Foto di caiodentato

Vi voglio raccontare due episodi che tanto mi hanno turbato, e che mi hanno tanto fatto riflettere in questi giorni. Poco prima dell'estate ero andato ad acquistare un libro ed all'uscita c'era un gruppo di ragazzine massimo quattordici anni, che si vedeva lontano un miglio che avevano marinato la scuola. Stavo mettendo in moto la mia amata vespa quando una biondina si stacca dal gruppo e con un sorriso innocente mi fa: Me lo daresti un euro per un panino? La richiesta mi ha dato molto fastidio, non per i soldi ma per la sfacciataggine con cui è venuta da me,  uno sconosciuto, per la richiesta. Naturalmente non ho dato un centesimo, anzi  l'ho rimproverata perchè a quell'ora doveva essere in classe a seguire le lezioni. Si è sentita offesa  ed è andata via. Secondo episodio ancora piu' all'armante. Ero nel parco vicino casa  a passeggiare col cane fumando il mio amato sigaro, quando ho visto correre verso me due ragazzine che al massimo potevano avere dieci anni, si sono fermate davanti a me con il piu' innocente dei sorrisi. Pensavo che volessero accarezzare il mio cane, ho detto loro che potevano farlo tanto non morde, quando mi sono sentito dire : Ci dai 50 centesimi per le caramelle? Pensavo di aver capito male. "Come ? " Ho risposto. " dacci i soldi per le caramelle" Giuro che la cosa mi ha sconvolto. Le ho richiamate che non si fanno queste richieste agli sconosciuti, e che non devono farlo piu'.  Si sono girate offese e si sono messe a correre. Non so se c'erano genitori, il parco era affollato, ma forse erano figlie di ragazze madri ospiti in una struttura lì vicino, ed erano lì magari accompagnate dalle assistenti, non sono riuscito a capirlo. Ora dico:Se invece di beccare me, incontravano " l'orco" che offrendo loro quello che volevano, poteva loro far del male. Oppure se davo loro quello che volevano, potevo passare io per "l'orco di turno". Ripensandoci,  quando io avevo la loro età, le bambine giocavano con le bambole, ora cercano soldi ai sconosciuti. Mi domando dove siamo arrivati, e le famiglie di queste bambine che hanno la  sfacciataggine di cercare soldi a sconosciuti, le mettono in guardia da eventuali pericoli che ci sono in giro? 

 
 
 
Successivi »
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

RomanticPearlSono44gattinfilax6.2Web_Londonarw3n63caiodentatoQuivisunusdepopuloavogadrosesagredo58the_oracle73dusolinaRavvedutiIn2peppino.loiaconodeliaemmedolcelady_2013
 

Ultimi commenti

Infatti. Il cadavere non è tornato in vita. Per adesso è...
Inviato da: RomanticPearl
il 12/12/2017 alle 02:21
 
I gattini son tremendi!:-)
Inviato da: arw3n63
il 11/12/2017 alle 22:53
 
Ma disfarlo è la cosa più facile!
Inviato da: caiodentato
il 11/12/2017 alle 21:44
 
Appunto, l'albero come viene, viene, esso porta gioia...
Inviato da: caiodentato
il 11/12/2017 alle 21:43
 
No, no l'albero non la faccio. E' giù in cantina...
Inviato da: the_oracle73
il 11/12/2017 alle 13:43
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom