Blog
Un blog creato da diavoletta77kiss il 03/03/2006

Un Angelo a Metà....

il mio piccolo mondo..

 
 

immagine



immagine



immagine


immagine




immagine 



immagine 



Le chiavi del cuore...

Del mio castello...
 

AMICIZIE VERE...

immagine

 

"Certi amici compaiono nella vita
di ciascuno di noi,
e se ne allontanano
appena l'hanno attraversata.
Diventano dei veri amici,
e condividono
la nostra esistenza per un istante,
lasciandosi dietro
delle magnifiche impronte nella sabbia."












 

AREA PERSONALE

 

IO E TE... E LA LUNA













Esprimi un desiderio...

 


 

Chiedimi qualsiasi cosa...
faro' in modo di donartela.
Chiedimi di cambiare qualcosa di me...
faro' l'impossibile per realizzarlo.
Chiedimi di capirti e comprenderti
e io non faro' fatica a farlo.
Chiedimi l'impossibile
e io lo trovero'.
Ma non chiedermi mai
di essere felice se tu non lo sei
 
M.


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: diavoletta77kiss
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 36
Prov: PS
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

« Messaggio #300Messaggio #302 »

Post N° 301

Post n°301 pubblicato il 04 Giugno 2007 da diavoletta77kiss



Sono entrambi convinti
che un sentimento improvviso li unì.
E’ bella una tale certezza
ma l’incertezza è più bella.

Non conoscendosi prima, credono
che non sia mai successo nulla fra loro.
Ma che ne pensano le strade, le scale, i corridoi
dove da molto tempo potevano incrociarsi ?

Vorrei chiedere loro
se non ricordano
una volta un faccia a faccia
forse in una porta girevole ?
uno “scusi” nella ressa ?
un “ha sbagliato numero” nella cornetta ?
- ma conosco la risposta.
No, non ricordano.

Li stupirebbe molto sapere
che già da parecchio
il caso stava giocando con loro.
Non ancora del tutto pronto
a mutarsi per loro in destino,
li avvicinava e allontanava,
tagliava loro la strada
e soffocando un risolino
si scansava con un salto.

Vi furono segni, segnali,
che importa se indecifrabili.
Forse tre anni fa
o il martedì scorso
una fogliolina volò via
da una spalla a un’altra ?
Qualcosa fu perduto e qualcosa fu raccolto.
Chissà, forse già la palla
tra i cespugli dell’infanzia ?

Vi furono maniglie e campanelli
su cui anzitempo
un tocco si posava su un tocco.
Valigie accostate nel deposito bagagli.
Una notte, forse, lo stesso sogno,
Subito confuso al risveglio.

Ogni inizio infatti
è solo un seguito
e il libro degli eventi
è sempre aperto a metà.


 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

IO E IL MIO MONDO




Il linguaggio dell'amore è un linguaggio segreto

e la sua espressione più alta è un abbraccio silenzioso.
 

immagine




immagine 



Tra le righe di qualche libro
che potrebbe essere anche in casa mia
c'è il nostro destino,
c'è scritto chi verrà."




 
Citazioni nei Blog Amici: 101
 

RIFLESSO...

immagine

 

IN VIAGGIO....

immagine





immagine




immagine






immagine

Pescara (13-12-07)













 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

basthardOne1rossopositivo53Paulista0marinalauricellaviolino63Stra2005violet_fiMONFRYgek211287raffaellasvergolarossonera0Il_conduttoresuperbheppesdanieladdante
 
Io e Te...

immagine


Adoro lo
zucchero filato..

immagine


Non ci sono belle favole,

ci sono solo scelte

che non si possono rimandare

immagine


 
Noi non leghiamo
ma siamo legame






immagine