Creato da specchio5 il 24/08/2006

specchio

ri-flessi di me

 

« uno due tre quattro cinq...briciole »

molliche di zucchero sul foglio

Post n°293 pubblicato il 25 Dicembre 2009 da specchio5

Eccomi qua con un improbabile saltello
ma ancora so fare oplà
oggi non ho per via del tempo nè paletta nè secchiello
allora ho cercato rossi bianchi e argenti qui e là

per essere bambina ancora per quanto tempo mi vorrà
minuta ma non più sottile
frizzante senza bolle e strascichi di pelliccie di cincillà
senza il desiderio di un sole di aprile

permettimi di pensare che ho una fetta del tuo pensiero
che ancora, quello che non si tocca può essere vero

concedimi di credere alla luccicanza che viene quando il silenzio respira
e quando chiudi gli occhi, immagini le parole che possano toccarti un poco.
Dammi solo una mano a prendere nelle ombre il ritaglio di luce
e sfoglia queste lettere quando vuoi


nel sole che illumina una mela
nella pioggia gelata sulla tua ringhiera
nel vino infondo al bicchiere
nel profumo di cannella dietro la tua porta
nelle vecchie scarpe lustrate a fondo

prendi questo  mio augurio, soffiato come una bolla che si trasforma in minuscola pioggia sulle tue mani

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

BEVANO EST

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 
Contatore utenti connessi
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Maddalena.RobinLes_Fleurs_du_Mal79ariete512PerturbabiIefioredimielezuccheroVerveblacksoul73lubopoCuore.Nudocall.me.Ishmaelminieri.francescozapata71specchio5francesca_sivo
 

FACEBOOK