Creato da specchio5 il 24/08/2006

specchio

ri-flessi di me

 

« vibrazioni di tendiniappunti in silenzio »

a volte per caso

Post n°301 pubblicato il 17 Febbraio 2011 da specchio5
 

Posso rinunciare a parole leggere, impiumate, polveri sgranate dai tempi

nel correre del lunedì al sabato

 

Volere di più mi costa monete

le serbo nella ciotola degli imprevisti

 

Nego le giornate di sole

la pioggia suadente

gli orizzonti di linee nel mare.

Nel possibile nascondo le date scontate , la sveglia della domenica , la carezza del caso

Nascondo i pensieri quando loro parlano di me ,

 

ma non rinuncio

a barchette di carta,

vestiti di bambola con la colla tra le dita

ai libri in bocca e girati all’insù

 

laggiù , come sempre, fettine dei miei vorrei

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/sapnas/trackback.php?msg=9896844

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
paratattico
paratattico il 07/05/11 alle 22:46 via WEB
Evocazioni di un sax soprano. Non conoscevo quel Coltrane, registro e incasso, plink!!!
 
fabio1674
fabio1674 il 10/05/11 alle 22:24 via WEB
Grazie per la visita e per il commento.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

BEVANO EST

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 
Contatore utenti connessi
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Maddalena.RobinLes_Fleurs_du_Mal79ariete512PerturbabiIefioredimielezuccheroVerveblacksoul73lubopoCuore.Nudocall.me.Ishmaelminieri.francescozapata71specchio5francesca_sivo
 

FACEBOOK