Creato da gianluca.marte il 04/12/2014
per tutti

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

lubopoacer.250lesaminatoresensibilealcuoreHollyannaautumninrom0sybilla_cgianluca.marte
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

La muffa: come eliminarla

L´eccessivitá umiditá nelle pareti di casa nostra, oltre a rovinare la pittura e gli intonaci crea l´habitat ideale per la creazione della muffa, che vede in quei luoghi con un tasso alto di umiditá e con poca illuminazione e ricircoo d´aria il luogo perfetto dove nascere e moltiplicarsi. La muffa non é assolutamente da sottovalutare, perché non é solo un problema estetico che emana cattivi odori ma puó causare problemi anche seri alla salute, provocando da semplici allergie a malattie respiratorie ben piu serie, se inalata per lungo tempo.

 

 

La muffa è un tipo di ”fungo” che ha caratteristiche di colore tipicamente nere, grigie o bianche, in apparenza è polverosa. I funghi richiedono determinate temperature e gradi d’umidità per crescere.

 

 

Appurato che la causa della muffa non é dovuta a delle infiltrazioni o perdite che richiederebbero la mano di un professionista che deve provvedere alla riparazione, possiamo con dei prodotti antimuffa specifici iniziare il lavoro di estirpazione e solo dopo averla eliminata completamente e dopo che la parte é completamente secca, si puó procedere con la tinteggiatura.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso