Blog
Un blog creato da sara_1971 il 13/07/2007

S_CAROGNE

Avvertenze: questo è un blog, bipolare come i più comuni disturbi dell'umore

 
 

Sara

 

AREA PERSONALE

 
 

Vecchio Paz

Esistono persone al mondo, poche per fortuna, che credono di poter barattare una intera Via Crucis con una semplice stretta di mano, o una visita ad un museo, e che si approfittano della vostra confusione per passare un colpo di spugna su un milione di frasi, e miliardi di parole d'amore...

 

Cuor di Carogna

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17]
... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] 
... [32]

 

Diario di una gravida

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]
[21] ... [22] ... [23] ... [24]
[25] ... [26] ... [27] ... [28]
[29] ... [30] ... [31] ... [32]
[33] ... [34] ... Il parto

 
Citazioni nei Blog Amici: 219
 

 

« Sogni e sintomiElettra »

L'Arpia e il Peloso

Post n°729 pubblicato il 16 Febbraio 2011 da sara_1971

Tutto ha inizio mercoledì 09 febbraio 2011 alle ore 18.37 tramite SMS (perché una telefonata non sia mai).

Lei: Prenota.

Io: Si, ma dimmi domani a che ora?

Lei: Nessuna risposta.

Io: Sempre nel pomeriggio?

Lei: Nessuna risposta.

Io: Ma quando si riparte, lunedì?

Lei: Sì.

Io: Sì che??? Confermi tutto quello che ti ho appena chiesto?

Lei: Più nessuna comunicazione.

E vabbé. L’indomani aspetto che mi chiami ma nulla. Preparo la valigia, passo dal bancomat a ritirare un po’ di contante (conoscendola sarebbe meglio se lo rapinassi ma tempo al tempo e arriverò a fare anche quello) ma ancora nulla. Metto la carta di credito in berta ed a questo punto mi sorge un dubbio “Ma sarà partita?”

Decido di fare uno squillo a VoglioSara.

Io: Uè Voglio come stai?

Voglio: Ciao Anonimo, io bene e tu?

Io: Devo vedermi con Sara ma da ieri sera non ho più sue notizie, sai niente tu?

Voglio: No, non l’ho vista né sentita, so solo che aveva dei problemi e che forse non sarebbe partita.

Io: COME?COSA? MA IO SCENDO A BARI E LA STROZZO SE MI TIRA IL BIDONE. HO ANCHE PRENOTATO LE CAMERE!

Voglio: Eh. Come se non la conoscessi.

Ad ogni modo, dopo aver abbondantemente bestemmiato, parto.

Sono mezzo acciaccato, pieno di dolori e ho una mano gonfia e immobilizzata. Arrivo a destinazione (la primadonna non si è ancora fatta sentire), raggiungo l’Hotel scarico il bagaglio e mi faccio un giro per il paese. Un piccolo posto di mare abitato solo da vecchi: ma dove caspita son finito? Mi sembra di essere in una casa di riposo per divi del cinema muto.

Mah. Mentre mi guardo in giro, attonito, il cellulare squilla. E’ la maledetta.  

Lei: Uè sei arrivato?

Io: Sì, sono qui e tu dove sei?

Lei: Arrivo con un po’ di ritardo ho avuto da fare,diciamo verso le 24.00. Tu intanto controlla che in Hotel accettino i cani, ne ho uno nuovo con me.

Io: Ma non me lo potevi dire prima?

Lei (scocciata): Ma che palle che sei.

Io (paziente): Prenoto il ristorante?

Lei: No, ho già mangiato come una porca, domani.

Io: Vabbè ed io?

Lei: Ti porto i miei avanzi, qualcosa è rimasto … ah vedi di acquistare una pallina di quelle che suonano per il cane: dormirà in stanza con te … TU TU …

Ma come? I suoi avanzi per cena? Un cane che dormirà con me? Ha avuto da fare? Mangiare come una porca?!? Ma PP …

Alle 02.00 a.m. la maledetta arriva. Io l’ho aspettata prima in stanza, poi nella hall e alla fine, sfinito, mi sono addormentato sul sedile dell’auto. Mi sveglia il latrare di un cane.

Lei (gentile come sempre): SVEGLIA!!!! Ma che fai? Dormi? Come al solito! Fai schifo.

Lei è sconvolta come non mai, in compenso il peloso è bellissimo: mi salta addosso, mi fa le feste, mi lecca il muso e poi si appropria subito della pallina che non mollerà più per tutta la breve vacanza. In definitiva meglio lui in stanza con me che non Sara, tra l’altro è più ordinato e discreto.

Beh che dirvi: le mini vacanze con la maledetta sono tutte uguali (soprattutto in un paese fantasma: non vi dico che movimento): tutto il giorno a passeggiare attaccato alla sottana della diva che decanta le sue sfortune passeggiando per il lungo mare con dietro il peloso che si lamenta (CAI CAI CAI ) di quanto il destino si sia preso gioco di lui e di come la sorte sia stata beffarda nei suoi confronti (guarda qui con chi sono finito – CAI - i miei fratelli sono andati alla finanza, beati loro – CAI - una mia sorella ad un tossico barese, beata pure lei, ed io?!? CAI - questa qui chissà cosa mi farà passare, l’unica certezza della mia vita è questa pallina che mi tengo in bocca). Ma che strano: capisco più i guaiti del peloso che le frasi sconnesse e senza senso di Sara.

Il peloso ed io diventiamo fratelli di sfiga tant’è vero che quando la megera non c’è io lo rimpinzo di prosciutto crudo, macinato e latte all’insaputa della vipera che, quando mi sorprende a dividere con il cane una merendina, sibila, mordace: La mano ti fa ancora male?

Io (esitante perché stupito per l’interessamento): Un po’.

Lei (seria): Fallo di nuovo e avrai bisogno di un moncherino.

 

N.B. Sara è così … o l’accetti o le dai un calcio in culo e non la vedi più.

N.B.2 Ripensandoci non ne sono tanto convinto. Di non vederla più dopo il calcio in culo, intendo. In effetti sarebbe troppo semplice

 

 

Cordialmente   

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

 

Erba

erba_blog

 

Istruzioni per l'uso

Prima di scrivere minchiate a caso leggi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

archetyponmino27PRONTALFREDOxileola.cozzaGEGNOantonioilicorazio_dimauroBinxusperla755sagredo58phoenix_182kevinarnold0Drakkar77Elemento.Scostante
 

NAUFRAGHI SPIAGGIATI

counter
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

FACEBOOK

 
 

C'è post@ per me

[01] ... [02] ... [03] ... [04]
[05] ... [06] ... [07] ... [08]
[09] ... [10] ... [11] ... [12]
[13] ... [14] ... [15] ... [16]
[17] ... [18] ... [19] ... [20]

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom