Creato da poison.dee il 09/11/2005
fotografie di vacanze andate, recensioni cinematografiche approssimative, varie & eventuali. Senza MAI prendersi troppo sul serio

 

 

 

 

Per i vostri viaggi

 

Area personale

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Tag

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 139
 

Ultime visite al Blog

 
saiev1ciaolaurachiaraf3CarloAlberto12345bal_zaclacilentanaolivieri.lorellaSolema1Universo.Bloggerlidermax.mvPerturbabiIeroberth_milanoluce_e_ombrekilltherichminos62
 

al cinema

 

non mi dite niente...
è pur sempre agosto.

 

in viaggio con me

 

 

aNobii

 

Ultimi commenti

 
Carissima, sono Antonio Mancinelli, l'originale dop e...
Inviato da: Antonio Mancinelli
il 24/08/2014 alle 02:07
 
Auguri anche oggi (dopo 24 mesi non potevo avere ancora lo...
Inviato da: sblog
il 07/08/2014 alle 19:22
 
Mi piace molto questo articolo
Inviato da: barbie giydirme
il 23/04/2014 alle 19:12
 
Salve complimentissimi per il blog tantissimi saluti da una...
Inviato da: Anna.maria.90
il 24/02/2014 alle 23:00
 
Grazie!
Inviato da: Gastronomie
il 23/08/2013 alle 08:56
 
 
 

 
 

Messaggi del 04/07/2012

 

Maturando qua e là

Post n°1672 pubblicato il 04 Luglio 2012 da poison.dee
 

Mentre rientravo in ufficio sono passata davanti all’istituto tecnico parificato di sarcazzocosa, dove, pare, giovani virgulti non più acerbi ma non ancora maturi, siano alle prese con gli orali.
Sul marciapiede un giuovine, abbronzato come Fabrizio Corona, vestito come Lapo Elkann e pettinato come Boateng (insomma, se Arrigo si permette di creare il suo Frankenstein nell’ultima pubblicità di mediasetpremium, perché io no?) stava telefonando a quaccheduno. La mamma, forse.
Stralcio di conversazione intercettata:
“Ma che czz ne so, mi ha chiesto cose che le ho detto ma che czz mi stai chiedendo? Poi s’è incazzata perché ho sbagliato il nome di Zola, ma porcoddue, se io non so il francese come minchia faccio a sapere che Zola si chiama Emile e non Emiliano?”
Figlio mio, ringrazia che non sono tua madre. Intanto ti ha detto culo che sei troppo giovane, altrimenti se ti avessero chiesto di parlare di Zola tu avresti iniziato a parlare di Gianfranco. E poi, perdonami, ma “non so il francese” è una giustificazione così ridicola che se avessi detto che gli alieni ti avevano rapito e ti avevano impiantato un microchip nel cervello saresti stato senz’altro più credibile (più di Sara Tommasi, se non altro) .
Sono certa che non sai nemmeno l’olandese, ma questo non ti impedirà di certo di sapere che
Sneijder si chiama Wesley Benjamin.

 
 
 

Umorismo

Post n°1671 pubblicato il 04 Luglio 2012 da poison.dee
 

L'umorismo serve a rendere più facile la vita, a smussare gli angoli, a farti capire che le cose importanti nella vita sono veramente poche, due o tre... e noi stiamo invece a discutere ed arrabbiarci sulle altre diciotto o ventimila.

Bruno Bozzetto