Creato da SandaliAlSole il 29/07/2005

Sconfinando

casualmente

Messaggi di Giugno 2007

Salt.ando oltre

Post n°1547 pubblicato il 29 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 


L'importante è volerlo fare.

 
 
 

Curricul.ando

Post n°1546 pubblicato il 29 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 

xyz zyx, 25 anni, residente Milano, laurea in scienze della comunicazione. Sono interessato a una collaborazione con la vostra struttura. Per attività di redazione o di marketing. Anche organizzazione eventi. Se interessati posso mandarvi un mio curriculum. Cordiali saluti xyz zyz

Non era un telegramma, ma il testo di una email arrivata nella mia casella pochi giorni fa. Email che ha fatto naturalmente il giro di tutti i colleghi ed è finita archiviata da qualche parte alla voce: cose da non scrivere mai.
Poi leggo
questo articolo sul Guardian e mi rendo conto che forse quello strampalato curriculm (questo era scritto nel campo oggetto della mail) altro non è che lo specchio dei tempi.  E' vero, anche il mio capo ci invita in riunione a suon di cari tutti, anche se evita, per fortuna, i baci e gli abbracci finali. E ricevo email affettuosissime da persone con le quali non ho mai condiviso nemmeno un caffè. Vengo informata, via mailing list, che qualcuno lascia temporaneamente la propria scrivania per dedicarsi al progetto più importante della sua vita (il piccolo Jacopo o la dolce Federica che vedranno la luce dopo qualche settimana) oppure vengo calorosamente abbracciata da qualcuno che (beato lui) cambia ruolo, posizione o azienda.
Insomma, senza farne un dramma come gli inglesi, devo dire che tutto questo proliferar di affetto in relazioni lavorative mi lascia perplessa. Non che uno mi debba salutare distintamente ogni volta, (però, insomma, i francesi..."Je vous prie d'agréer, monsieur, les assurances de mon profond respect",vuoi mettere?), ma tra un ossequio e un polipo, basterebbe un minimo di cordialità. Sincera, magari.

 
 
 

Efficace.mente

Post n°1545 pubblicato il 28 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 


Quando si dice che le parole, in certi casi, sono del tutto superflue...
[però, le parole di Rsf al presidente del Comitato Olimpico, quelle sì, vale la pena leggerle]

 
 
 

Pallida.mente

Post n°1544 pubblicato il 28 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 

Il discorso integrale di Veltroni ancora lo devo leggere con attenzione.
E lascio ad altri, più in gamba di me, le valutazioni e i commenti politici.
Per ora mi limito a una sola, banalissima, sciocchissima, futilissima constatazione.
Va bene. Ci ha risparmiato Fossati e De Gregori,
e di questo non posso che essergli grata.
Ma questo inno al più pallido del pallido, non suona un po' troppo smorto?
Insomma, se la colonna sonora ha una sua valenza,
questa scelta ha il sapore dell'annacquatura.
L'ultima cosa di cui il Pd, a mio avviso, ha e avrà bisogno.

 
 
 

Blade Runner

Post n°1543 pubblicato il 27 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 

Io posso comprendere le loro ragioni. E mi rendo conto che l'uomo bionico non rientri ancora nei loro parametri.

[Il fatto che vi rientrino altri comportamenti o altre sostanze è pura polemica e preferisco lasciarla cadere in questo momento.]


Del resto, ammetto di essere sufficientemente impreparata in materia da ridurre qualsiasi mia considerazione al solo livello di un pour parler amabile.

Tuttavia, io,
lui, spero proprio di vederlo sia a Roma sia a Pechino.

Che poi lo dice lui stesso:
"Non sono un disabile. Sono un atleta senza gambe"

 
 
 

Venticinque mai più senza

Post n°1542 pubblicato il 27 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 

Chissà se per paura di ritorsioni pubblicitarie o per quale motivo, il Times, questa volta, la classifica non l'ha proprio fatta. Ha scelto nel mare magnum della rete i venticinque-siti-più-irrinunciabili e li ha elencati semplicemente in ordine alfabetico.
Così Amazon è al primo posto e Yahoo all'ultimo senza distinzione di merito.
In mezzo la BBC (secondo posto) e Wikipedia (penultimo), Technorati ed eBay.
Mi è venuto da fare un raffornto con i miei elenchi dei preferiti, in base ai diversi utilizzi che faccio di Internet: per lavoro, svago, informazione. Beh, per quanto oggi Larry Page e Sergey Brin soffrano di una grave forma di billgatesizzazione, io allo zio Google non saprei rinunciare. Non saprei rinunciare a Repubblica e Corriere online, malgrado poi la sera ritrovi il piacere di sfogliarli e pizzicare tra articoli di commento e notizie, e al sito del New York Times. Gli aggregatori sono stati una grande invenzione: del.icio.us o digg.it? anche popurls, perchè no?. Poi Ibs o Amazon per i libri, mentre per i film irrinunciabile è l'Internet Movie Database. Per Wikipedia ho sentimenti contrastanti. Nulla di dire sul progetto, qualcosa di più sui contenuti. Rischia di essere un'arma impropria. In mano agli adolescenti l'effetto-Conoscere o Encarta è dietro l'angolo: almeno un tempo si copiava a mano, adesso bastano due tasti nella sequenza giusta. Per gli adulti a volte riveste un'autorevolezza non sempre suffragata dai fatti  e induce a qualche semplicismo di troppo. Utilissima, invece, per i riferimenti bibliografici (ma si chiamano così anche in Internet?). E poi c'è ViaMichelin: dopo TuttoMilano (a proposito, se qualcuno ne ha uno da buttare, il mio ormai si riduce in briciole) la mia Bibbia per gli spostamenti in macchina. Il navigatore, in città, si perde più di me.

[l'immagine appartiene a zero81.net]

 
 
 

Sinistra.mente

Post n°1541 pubblicato il 26 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 


Due cartelloni 400 x 300 alle porte di  Milano. Rossi. Grande scritta in bianco: Sinistra. E quell'indirizzo: sxnet.it. Curiosa, vado a vedere. Potrei farne a meno?
Perplessa mi trovo di fronte all'ennesima sperimentazione in salsa Web 2.0. Una community sentimentalmente di sinistra. In teoria online da ieri. In pratica un bell'under construction nel quale scorrono le speranze di chi, forse, attende un nuovo luogo di aggregazione. Ripasso come si dice Sinistra in francese-inglese-tedesco-e-spagnolo e scorro la lista dei desiderata. Un guazzabuglio: poco Pd, tanto Pd, no Bertinotti, niente centro, pochi politicismi, tornare a fare politica, niente NO assoluti, sì ai conflitti, meno ipocriti e più responsabili, una sinistra che non abbia paura di confrontarsi con concetti come "merito e legalità", radicalità e saggezza, non pensare solo alle avanguardie, guardare la realtà, giustizia e via sproloquiando.
Sintetico, un certo Mauro: Non ho capito un gran che.
Nemmeno io, lo ammetto. Un ostico biglietto da visita.

aggiornamento: nel frattempo ho trovato qualche informazione in più QUI.

 
 
 

Libera nos a Malo

Post n°1540 pubblicato il 26 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 


Di Luigi Meneghello ho amato molto Libera Nos a Malo, così come I Piccoli Maestri.
E cercando in rete, stasera a casa recupererò il libro, ho sorriso leggendo questo stralcio dalla Tavola delle Morti Più Notevoli:
Caduta e scoppio del cuoricino: ne vanno soggetti i bambini dell'asilo e sono disturbi mortali e possono venir causati dal desiderio sregolato di un giocattolo, di mentine o da un dispiacere;
Caduta nel letamaio: naturalmente non esistevano servizi igienici ne', tanto meno, scarichi fognari. Tutto era risolto con il letamaio, "sudicia porta dell'inferno" perche' caderci dentro significava il piu' delle volte morire. "Libera nos amaluamen": preghiera adatta alla bisogna.

 
 
 

Estern.ando

Post n°1539 pubblicato il 26 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 


C'è che ci vuole un posto dove depositare tutte queste parole.
Anche a caos caso.
Così.
E non è necessario capirne sempre il senso.
Ho detto.

[l'immagine, Spitting Out The Word Photography, è di Leslie Krims]

 
 
 

I cinque-magnifici-cinque, barando un po'

Post n°1538 pubblicato il 24 Giugno 2007 da SandaliAlSole
 











Ora questi benedetti cinque titoli sono un bel dramma. Perchè me ne vengono in mente ben di più. Una bella cinquantina, su per giù.
Comunque mi butto, pronta a una serie di addenda, partendo dal solo criterio dei film che vedo e rivedo senza mai averne a noia.
Primo in assoluto: C'era una volta in America. E non c'è da spiegare il perchè, credo.
Poi A qualcuno piace caldo, ex aequo con Frankenstein Junior.
Pulp Fiction, a pari merito con Blade Runner.
A cinque ci saremmo già. Ma gli ex aequo mi offrono un alibi perfetto.
E allora aggiungo Fantasia e The Blues Brothers.
Me ne restano indietro troppi, ma così funziona il gioco.
[Non sono in cima alla lista, ma tra i gioiellini che mi sono cari ci sono anche Ratataplan e Delicatessen].

Ho capito, basta così.

Dovrei passare la palla a mia volta. Mettiamola in questi termini: chiunque abbia la voglia e lo spirito per giocare è benvenuto!

 
 
 

View my FriendFeed

 

ANOBIIMANIAC

 

AREA PERSONALE

 

Sconfinando

 

ULTIME VISITE AL BLOG

liberanteansa007tekilalrita.aquiloneannisexantaTina_Modotti1986jeanlouis_delisleIlGrandeSonnoillettodellikeaziryabbthai1000la.cozzagps59marco.dirosagenerazioneottanta
 

ULTIMI COMMENTI

Thank you.
Inviato da: coloring pages
il 25/12/2014 alle 14:29
 
Cheap Flights to World Wide
Inviato da: Cheap Flights
il 29/10/2014 alle 07:28
 
magnifico informazioni
Inviato da: koş fred koş
il 13/03/2014 alle 14:30
 
Grazzie!
Inviato da: Blog enfance
il 11/08/2013 alle 09:52
 
Thanks for sharing these useful information! Hope that you...
Inviato da:  Cheap Flights to Ne
il 08/07/2013 alle 06:21
 
 

I MIEI BLOG AMICI

- Giovani Holden
- parzialmentescremato
- dagherrotipi
- antonia nella notte
- AllieMcBeal
- Skizotonic
- Lilith
- EvolutionMoka
- Appunti di un taoista per caso
- casalingapercaso
- Mente e cuore
- moska&mrBrad
- giant
- Espressioni
- Abbandonare Tara
- Oceano Irrazionale
- lo sguardo altrove
- Writer
- Camera Obscura
- Il diario di Nancy
- La vita come viene
- MerMayTayDea
- Autoestinguente
- Il ritmo del cuore - aruki
- Pensieri in libertà
- She goes away.
- elaborando
- Cartavetro
- La Torre
- come le nuvole
- lakonikos
- FAJR
- albatros
- nani e ballerine
- Crepuscolando
- Around my heart...
- Golb-Plupart
- lorenzopellegrini
- Mondo Pensato
- what my soul sings!
- Gloriosa spazzatura
- IL FUMO GIALLO
- Juke-Blog
- Lollapalooza
- Il Cantastorie
- ERRATA CORRIGE
- nuvola viola
- niente da dire
- ECCHIME
- NEURONI
- Mise en abyme
- Preferirei di no
- Desperate Gay Guy
- Sud Est donna
- Ombre di Luce
- FRATTAGLIE
- LACUME DI UN AGRUME
- Lupo
- Relative
- city pass
- Village Blues
- GoldKampa
- casa delle parole
- Kosmos
- I colori del mondo
- come ti vorrei
- Grugniti
- Elsewhere Perhaps
- luna gialla blu
- Scintille
- Penna&Calamaio
- bonta mia
- Impronte di sabbia
- Fallo Alato
- Prokpektijva Bimixin
- Nightswimming
- altrochemela
- ILIKE
- Psyke62
- RadioBlogAustralia
- LA BAIA DEI SORCI
- dramatis personae
- Portobello Road
- BARRIQUES
- Coureaux_le_bateaux
- Scherzo o Follia?
- luglio
- mi querido
- Appuntanate
- Rosa Luxemburg
- IL FEMMINISMO OGGI
- Deliri in Chat
- Laccento grave
- LA QUARTA SETTIMANA
- viaggiando... meno
- saturnalia
- odyssey
- Massimo Minerva
 
Citazioni nei Blog Amici: 114
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Italian Blogs for Darfur

Per Carlo Parlanti si legge qui e si firma qui

 

 

Googlerank, pagerank di Google

 

Blogarama - The Blog Directory

Statistiche





Add to Technorati Favorites

Votami su Recensito

Feed XML offerto da BlogItalia.it

Society Blogs - Blog Catalog Blog Directory

 

 

 

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG