Community
 
thebest980
Sito
Foto
   
 
Creato da thebest980 il 18/04/2009
 

Fantasy blog

Racconti di fantasia e altro - Laboratorio scrittura creativa - SCUOLA MEDIA STATALE G. ARCOLEO - CALTAGIRONE - PROF.SSA M. CASTAGNA

 

 

Gli autori del Fantasy Blog

Post n°74 pubblicato il 17 Giugno 2011 da thebest980
 
Tag: Autori

S.M.S."GIORGIO ARCOLEO"

CALTAGIRONE

 

DIFENDI IL DIRITTO ALL'ISTRUZIONE !!!

 

Melania Annaro, Ismaele Bauccio, Dalila Bizzini, Martina Canzoniere, Rossella De Maria, Yvonne Genova, Francesca Impellizzeri, Gabriele Lenato, Eleonora Ocello, Giulia Saporito, Miriana Venniro.

CLASSE : 3° G

Ulteriori collaboratori : Gaia Domenica 1°G,

Francesco Guarneri 1° A

 


A.S. 2009-2010

"Fantasy blog" ha partecipato al secondo convegno nazionale di Education 2.0 - "Competenze e ambienti di apprendimento"- (Firenze, 14 ottobre 2011)

 

 
 
 

La Poesia multimediale

Post n°69 pubblicato il 15 Luglio 2010 da thebest980
 

 

LA VITA E IL SOGNO

TRA FANTASIA E REALTA'

Gaia D. 1°G - Dalila B., Rossella D., Yvonne G., Ismaele B. 3°G - Francesco G. 1°A

 
 
 

Dalla finestra...l'Infinito

Post n°68 pubblicato il 12 Giugno 2010 da thebest980
 

Era un martedì di primavera. Mi trovavo in camera mia indaffarata per via dei compiti - come al solito - ma per qualche strana ragione, non riuscivo a smettere di pensare ai problemi della vita: la fame nel mondo, la povertà e l'infelicità umana in genere.Quel giorno soffrivo proprio di un" pessimismo cosmico!"

Non riuscivo a deviare i miei pensieri, a depistarli! Per qualche strano motivo tornavo sempre sullo stesso punto.

Pensai al dolore della perdita di un familiare ed immaginai una ragazzina che piangeva..Era frustrata e le lacrime continuavano ad uscirle dagli occhi come fossero acqua di rubinetti rotti; rubinetti che non potevano essere riparati, perchè la ferita inflitta al cuore non poteva risanarsi.Il tempo poteva guarire la ferita, ma il dolore... sarebbe per sempre rimasto!

Poi immaginai un bambino di colore, con i riccioli neri che incorniciavano il suo viso,delicato ma...sciupato,chiazzato di macchie - forse per una malattia - che lo facevano sembrare molto più piccolo dei suoi nove anni.Mi intristii.

Scossi la testa per evitare ulteriori disagi e cercai di scacciare quelle VERITA' dalla mia testa. Questi sono i problemi del mondo!

Vagai con lo sguardo alla ricerca di un appiglio,un aggancio di speranza che potesse liberarmi da quella inspiegabile malinconia che provavo. Trovai la finestra con i miei occhi piangenti, ed osservai il cielo, il sole , gli alberi sorridenti e gli uccellini che cantano un allegro motovetto. Persino loro erano felici in un mondo pieno di dolore! Era così: la natura era cattiva e l'uomo era destinato all'infelicità per sempre!

Ma oltre quella finestra...                                                        

la ragazzina dei miei pensieri era seduta,a gambe incrociate,e... con il volto finalmente asciutto, senza lacrime: era bellissima! Traspariva un sorriso dalle sue labbra piene e rosee. Sembrava volesse dirmi qualcosa...

ANCHE SE IL MIO DOLORE RIMARRA' PER SEMPRE, NON PERDO LA SPERANZA CHE UN GIORNO ANCHE A ME POSSA CAPITARE QUALCOSA DI MAGICO, CHE MI CAMBIERA' LA VITA!

Poi si dissolse.

Vidi il bambino di colore avvicinarsi. I riccioli neri erano illuminati dal sole e gli abbellivano il volto.Era... tranquillo, come l'alba di un mattino soleggiato e sorridente come gli alberi estivi.Non soffriva più!

Strinsi le palpebre e mi ritrovai a fissare i libri sulla scrivania.Avevo immaginato l'infinito di un mondo dove tutti possono amarsi insieme!

Dalila B. 3°G

   

 
 
 

Il valore pił importante della vita umana : la pace

Post n°67 pubblicato il 08 Giugno 2010 da thebest980
 

Non è semplice parlare di pace,ossia di ciò che rappresenta l'assenza più grande, soprattutto dell'ultimo secolo appena passato.

E’  facile parlare di guerra, perchè l'ho studiato e sentito attraverso i telegiornali.

Non ho mai vissuto una guerra, ma non credo che questi anni, possano essere definiti come anni di pace.

Ormai si parla sempre e solo di  guerra, tragedie, bombe e non si parla mai di personaggi che hanno spalancato le porte alla pace e alla giustizia,

come Martin Luther King o prima ancora Ghandi. E che dire di grandi pacifisti come Einstein,  hanno tutti sentito il bisogno di parlare di non-violenza,

di abolizione della schiavitù, o di  scienza al servizio della guerra.

L'uomo ha raggiunto importanti traguardi, dimostrando che con costanza e forza di volontà può abbattere degli ostacoli, all'apparenza insuperabili e ottenere la propria libertà.

Bisogna diffondere i principi di legalità, soprattutto tra i giovani,che spesso in mancanza di punti di riferimento e senza valori morali s'imbattono frequentemente in problemi come bullismo, droga, violenza, indifferenza e silenzio.

  Bisogna educare alla legalità per una convivenza civile sin da primi anni di scuola.

I miei genitori sin da piccolo, mi hanno inculcato dei valori come il  rispetto verso tutti , soprattutto  verso chi è diverso, chi è sofferente, gli anziani, chi è in difficoltà, chi è malato

e credo che sia importante impararlo quanto prima.

Il motto nato dalla RIVOLUZIONE FRANCESE ''Libertè, Egalitè, Fraternitè'', rappresenta un valore tale da oltrepassare i confini della Francia,

diventando un motto di rilevanza universale.

Secondo questo motto le parole ''Libertè,Egalitè,Fraternitè'' significano:

Libertè = il potere di fare ciò che non nuoce ai diritti altrui;

Egalitè = la legge è uguale per tutti e ognuno ha il dovere di contribuire alle spese dello stato in proporzione a quanto possiede;

Fraternitè = Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te.

Se tutti noi riuscissimo a tener conto di questo motto a cominciare da noi giovani, si potrebbero tracciare le basi per una società più giusta e per far si che un giorno

non si legga più sui libri di storia di conflitti e guerre, ma di pace e di popoli che si rispettano.

Ismaele B. 3°G

 

 
 
 

L'amore pił grande !

Post n°66 pubblicato il 06 Giugno 2010 da thebest980
 

 

Mamma.

Quella parola che tutti i bimbi adorano.

Quella parola che mai scorderai

Quell’emozione che tutti i bimbi provano.

La prima parola che imparai!

 

 

Mamma.

Se spesso non ti apprezzo,

se spesso per me disperi,

ricordati della bimba

che prima anche tu eri !

 

Mamma.

Il tuo splendido sorriso,

la tua dolce voce,

rassicurante come le onde

delicate del mare!

 

Mamma.

Se qualche volta litighiamo,

dagli errori impariamo!

 

Mamma.

Poche parole

per il bene che ti voglio.

 

Mamma

voglio dirti

che sei la mia VITA!

 

E un mondo

senza te

non sarebbe un vero mondo !

 Dalila B. 3° G

 

 

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
  • BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 

 

 

FANTASY BLOG SEGNALATO AL SEGUENTE LINK:  http://blogdidattici.it

 Visitate il nostro sito scolastico : http://www.icarcoleo.it

http://scuola.repubblica.it/sicilia-catania-icgiorgioarcoleo/

 

 
 

link istituzionali

 

 

 

 

 New entry per la rubrica "DAGLI AUTORI DI SD” , nella sezione "METODO", riservata agli abbonati: Maria Ausilia Castagna ci racconta del blog di scrittura creativa Fantasy blog, elaborato con la classe III G dell’I.C. “G .Arcoleo” di Caltagirone.

http://scuolaedidattica.lascuolaconvoi.it/

 

 

 

 

Registra il tuo sito nei motori di ricerca

 

18 Aprile 2009- 18 Aprile 2010

 

SEGNALIAMO AI NOSTRI VISITATORI I SEGUENTI CONCORSI DI SCRITTURA CREATIVA PER L'ANNO 2011. PARTECIPATE NUMEROSI .   

 E VINCA IL MIGLIORE!!!

  • Concorso nazionale di scrittura creativa "Raccontare il Medioevo"
  • Concorso nazionale di scrittura creativa "Ettore Romagnoli "- Gela  
  • Concorso nazionale di narrativa "Un racconto per San Marcello": www.somsbaccarini.it
  • Concorsi scolastici " L'eco del Chisone " 
  • Concorso nazionale di poesia "Giochiamo a fare i poeti"
  • Concorso nazionale "L'Italia delle Fiabe"
  • Concorso nazionale di poesia "Città di San Giorgio a Cremano "- Napoli

Votaci su Net-Parade.it

IN THE CHURCH

Prof. M. Coco-Rossella D. 3°G-Matteo D.,Andrea A. 2°G

 

 NEWS

Per l'anno scolastico 2010-2011 il Fantasy Blog si arricchisce di un' ulteriore sezione dedicata esclusivamente alle fiabe e alle favole e curata dalla 1°D dell'I.C. "Giorgio Arcoleo".


 

ANTEPRIMA...

Nel Regno di Petunia  sotto la grande quercia

 l'elfo Eruannon

 e quattro fate, Naida, Ophelia,Ellet,Faith,

 raccontano fantastiche storie.

www.eruannon.blogspot.com 

 

"LETTURE IN LIBERTA'"

Piccola biblioteca digitale

www.vogliadilettura.blogspot.com

 

 

 

Il Veliero, per navigare sicuri

 

 

 

 FANTASY  BLOG

2° CLASSIFICATO

NELLA  ELVEN'S TOP 100 !

GRAZIE A TUTTI

CONTINUATE A SEGUIRCI...........

 

 

Elven's Top100

 La directory degli Elfi!

 

elvenpath top100
Elvenpath Top100

Votami su Mr.Webmaster!

 

 

 

 
 
!
 

LA FANTASIA E' UN POSTO DOVE CI PIOVE DENTRO. ITALO CALVINO

 


 


 

 

 

 

 

 

 

 

CON L'USO DI TANTA FANTASIA SI PUO' RIUSCIRE A PREVEDERE LA REALTA'. E. SCEBBA

 

 

TUTTI HANNO UN PAIO D'ALI. MA SOLO CHI SOGNA IMPARA A VOLARE. JIM MORRISON

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

UN SOGNO E' COME UN MISCROSCOPIO ATTRAVERSO IL QUALE OSSERVIAMO GLI AVVENIMENTI DELLA NOSTRA ANIMA

E.FROMM


 

FATA ROSA

 

Il SoGnO è L'iNfInItA oMbRa DeL vErO. G. PASCOLI

 

 

LA VERITA' NON STA IN UN SOLO SOGNO, MA IN MOLTI SOGNI

PASOLINI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

LA VITA ED I SOGNI SONO FOGLI DI UNO STESSO LIBRO. LEGGERLI IN ORDINE E' VIVERE, SFOGLIARLI A CASO E' SOGNARE.

SCHOPENHAUER

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 


 

 


FARFALLA ORO

 

SOGNARE E' UN ATTO DI PURA IMMAGINAZIONE, CHE ATTESTA IN OGNI UOMO IL POTERE CREATIVO, CHE SE FOSSE PRESENTE AL RISVEGLIO, FAREBBE DI OGNI UOMO UN DANTE O UNO SKAKESPEARE

H.F. HEDGE

 

I SOGNI NON SVANISCONO FINCHE' LE PERSONE NON LI ABBANDONANO. HARLOCK

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20