Creato da IperfectLife il 22/06/2008

shadows of the soul

Solo chi perde tutto, può ritrovaresi... avrete questa opportunità...

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

dolceladyyy5Calypso.P73cindylove0sicomoro75recoverybikemariomancino.mIperfectLifeantoniamirafioriregina_nera_2010marcoaurelio78acquachiaracunamamma1homopaticoOmut_Idueoreper1Nick
 

ULTIMI COMMENTI

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 
 

 

Pensieri

Post n°17 pubblicato il 22 Giugno 2009 da IperfectLife

Una ragazza stava aspettando il suo volo in una sala d’ attesa di un grande aeroporto.
Siccome avrebbe dovuto aspettare per molto tempo, decise di comprare un libro per ammazzare il tempo.
Comprò anche un pacchetto di biscotti. Si sedette nella sala VIP per stare più tranquilla.
Accanto a lei c’era  la sedia con i biscotti e dall’altro lato
un signore che stava leggendo il giornale
Quando lei cominciò a prendere il primo biscotto,
anche l’uomo ne prese uno, lei si sentì indignata ma non disse nulla
e continuò a leggere il suo libro.
Tra sé pensò “ma tu guarda se solo avessi un po’ più  di coraggio gli avrei già dato un pugno”…
Così ogni volta che lei prendeva un biscotto, l’uomo accanto a lei, senza fare un minimo cenno ne prendeva uno anche lui.
Continuarono fino a che non rimase solo un biscotto
e la donna pensò “ah, adesso voglio proprio vedere cosa mi dice quando saranno finiti tutti”.
L’uomo prese l’ultimo biscotto e lo divise a metà! “Ah!, questo è troppo” pensò e cominciò a sbuffare indignata, si prese le sue cose,
il libro, la sua borsa e si incamminò verso l’uscita della sala d’attesa.
Quando si sentì un po’ meglio e la rabbia era passata, si sedette in una sedia lungo il corridoio per non attirare troppo l’attenzione
ed evitare altri dispiaceri.
Chiuse il libro e aprì la borsa per infilarlo dentro….quando…………nell’aprire la borsa vide che il pacchetto di biscotti era ancora
tutto intero nel suo interno.
Sentì tanta vergogna e capì solo allora che il pacchetto di biscotti uguale al suo era di quell’uomo seduto accanto a lei che però
aveva diviso i suoi biscotti con lei senza sentirsi indignato,
nervoso o superiore, al contrario di lei che aveva sbuffato
e addirittura si sentiva ferita nell’orgoglio….

Morale: quante volte nella nostra vita mangeremo
o avremo mangiato i biscotti di un altro senza saperlo?
Prima di arrivare ad una conclusione affrettata
e prima di pensare male delle persone,
bisognerebbe guardare attentamente le cose,
molto spesso non sono come sembrano!!

Questo post mi è stato gentilmente concesso da IO_Ribelle che ringrazzio
e consiglio per la lettura

 
 
 

chiuso per ferie

Post n°16 pubblicato il 21 Giugno 2009 da IperfectLife



Per ora si stacca un attimo da qui...
sorriso a tutti quelli che passano...
a tutti nessuno escluso!!

 

 
 
 

...per te...

Post n°15 pubblicato il 05 Giugno 2009 da titti_sole

 

 

Un piccolo dono

per un grande uomo!


 
 
 

Amore

Post n°14 pubblicato il 06 Maggio 2009 da IperfectLife

Combattere, cadere, rialzarsi, condividere fidarsi, ecco le regole...

In amore si dice che non vi sono regole, togliete una di quelle e vedrete cosa succede...

Istillerete il dubbio, minando il presente con il passato, rendere debole il patner per adempiere i propri capricci, non avee la forza di una sicurezza, ecco cosa uccide un neonato rapporto.

L'amore non è mai stato razziocinio, ne passione,  ma semplice voglia di fusione completa, voglia di stare e rimanere insieme, senza dubbi e inutili prove, ma solo con la voglia di avere sulle labbra...

Ti Amo...

Semplicemente Ti Amo... nulla più nulla meno

William Shakespeare

Ti comparerò dunque a giornata d'estate?
Tu sei ben più leggiadro e meglio temperato:
Ruvidi venti sferzano i soavi boccioli di maggio
E il termine d'estate troppo ha breve durata;
Troppo ardente talvolta splende l'occhio del cielo,
E sovente velato è il suo aureo sembiante,
E ogni bellezza alla fine decade dal suo stato,
Spoglia dal caso, o dal mutevole corso di natura:
Ma la tua eterna estate non potrà mai svanire
Né perdere il possesso delle tue bellezze,
Né la Morte vantarsi di averti nell'ombra sua,
Poiché tu crescerai nel tempo in versi eterni.
Sin che respireranno uomini, e occhi vedranno
Di altrettanto vivranno queste rime, se a te daranno vita.

 
 
 

IO

Post n°13 pubblicato il 31 Marzo 2009 da IperfectLife

Vivere come se nulla fosse.

Dubbi...
Certezze...
Delusioni...

Camminare...

Camminare sotto la pioggia
mescolare le lacrime del cielo plumbeo con le mie
renderle uniche e alla FINE

un passo innanzi all'altro ripartire con il solito sorriso
con quello che avvolge l'anima...

Amo ciò che non mente
Amo la pioggia
la promessa di una nuova fioritura
l'arsura risanata.


 
 
 
Successivi »
 

CHARLES BUKOWSKI

  

Le due più grandi invenzioni dell'uomo sono
il letto e la bomba atomica:
il primo ti tiene lontano dalle noie,
la seconda le elimina.