Creato da: sagredo58 il 03/01/2011
fibrillazioni, tentazioni, emozioni, provocazioni, sensazioni, cazzeggi, per celebrare parola, significato e conoscenza

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Ultime visite al Blog

sagredo58Lutero_PaganoScorpioncina71VgITALIANOinATTESAtecnovisualAlex.Elbapa.ro.lelascrivanaSono44gattinfilax6.2estinetteeButturfly66arw3n63pie.berraolgy120ellenaellena73
 
 

Contatori e Contati

 
Citazioni nei Blog Amici: 89
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Mobile

Seguimi su Libero Mobile

 

Riconoscimenti

sito internet

 

Motori di ricerca

motori di ricerca

 

 

 

Dialogo - Tu se' de coccio! 2

Post n°8277 pubblicato il 24 Novembre 2017 da sagredo58
 

LEI

Mi spiace aver utilizzato un termine offensivo.

Sinceramente non lo credevo tale,

considerando anche il pane una sublime creazione.

 

Ho l'abitudine di collegare sempre il cibo all'arte,  

entrambi mi procurano lo stesso intenso piacere.

 

Mi piace il buon odore del pane fresco di primo mattino,

così come mi delizio a leggerti di prima mattina.

 

Ma tu, mio caro SAGREDO, parti sempre in quarta.

A me non importa di quello che provi tu ...

A me importa di quello che provo io.

 

Io mi diletto nelle bellissime sensazioni.

Ti è mai capitato di sentirti profondamente attratto da un qualsiasi creatore d'opere d'arte? A me si.

E' un amore e una passione diversa ... tanto è intensa da poterla toccare con mano.

 

Dato che è merito dell'autore: in quel caso ne ho tratto una forma d'aiuto.

La passione per il bello, per l'arte, per la natura, per le persone ... mi ricarica.

Questo mi è di grande aiuto.

 

Ti lascio nel tuo mondo,

mi crogiolo deliziosamente nel mio,

 

dove Reale e Virtuale vanno a braccetto insieme.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Dialogo - Tu se' de coccio! 1

Post n°8276 pubblicato il 24 Novembre 2017 da sagredo58
 

LEI

Ti seguo, sforni post dalla mattina alla sera.

Se questo non ti fosse d'aiuto, o di svago, a che pro?

Fammi capire.

 

Ti ricordo che nel tuo Reale, c'è anche il Virtuale.

Vanno di pari passo entrambi.

Il Virtuale ti è d'aiuto, in che modo non lo so.

 

Di questo ne sono certa.

Mi ha delusa la tua affermazione ...

E’ come se annullasti il tempo passato qui.

 

SAGREDO

Questo tuo dire vagamente dispregiativo …

Non mi piace per niente.

 

Non sforno post, mi diverto a scrivere,

perché mi costringe ad approfondire,

quello che più m’interessa e m’intriga.

 

Vivo il Virtuale come un gioco,

 

non certo come un aiuto.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pillola - Capire ...

Post n°8275 pubblicato il 23 Novembre 2017 da sagredo58
 

Se leggendo non si capisce ...

E' sempre demerito di chi scrive,

non di chi legge!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pillola - Occhiali da Saldatore

Post n°8274 pubblicato il 23 Novembre 2017 da sagredo58
 

Quando i bicchieri, immanentemente pieni,

sono punti di luce di color paglierino,

poggiati e disseminati come piccoli fanali sul verde bagnato del prato,

egli ancora si aggira tra le sdraie con un cesto di vimini intrecciati.

 

Da questo cesto egli estrae personalmente grossi occhiali da saldatore.

L’imponente montatura in alluminio che circonda interamente gli occhi,

gli spessi vetri di densi e scuri colori,

blu, violetto, verde, marrone, rosso, arancio.

 

Non so se egli selezioni in funzione dei suoi ospiti un particolare colore per ciascuno,

o se piuttosto non peschi a casaccio nella cesta.

Immediatamente il prato si popola di ebbri alieni dai grandi occhi metallici e bui,

che esprimono la loro sorpresa con ridolini ubriachi.

 

A quel punto ognuno è nel suo mondo colorato.

Sono mondi in due colori, blu e nero, verde e nero, arancio e nero,

senza tinte intermedie,

a causa degli occhiali e del sole basso.

 

Sono mondi in cui si può fissare impunemente il sole.

Mondi spopolati,

in cui è impossibile percepire le dinamiche facciali altrui,

difficile vedere qualcosa sul prato.

 

Prato ora nero per tutti,

delimitato da strisce colorate di granito lucente ed agavi invisibili.

Mare nero, che manda lampi intermittenti ed ipnotici,

dell’unico colore che si può vedere.

 

Cielo alieno, illuminato di assurdi sbagliati colori,

che si staglia sulla piatta linea nera dell’orizzonte,

sul frastagliato altrettanto nero profilo della costa;

palla di colore, che è il sole, in un misurato costante discendere verso il mare.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ossimoro statale

Post n°8273 pubblicato il 22 Novembre 2017 da sagredo58
 

Burocrazia efficiente.

Mai vista!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ossimoro familiare

Post n°8272 pubblicato il 22 Novembre 2017 da sagredo58
 

 

Buona suocera.

La tragedia è che con separazioni e famiglie allargate si rischia di averne più di una!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pillola - Potere e sapere

Post n°8271 pubblicato il 22 Novembre 2017 da sagredo58
 

Il sapere è sempre potere.

Il potere sempre affascina.

 

Proprietà transitiva …

Che rende il sapere affascinante?

 

Il potere non l'ho ambito,

il sapere si, e non mi è mai bastato.

 

Il sapere l'ho usato per trasformare Sagredo-pensiero in pensiero condiviso,

significa convincere qualcuno di qualcosa.

 

Altri lo chiamano educare,

l'ho fatto al di fuori di mura scolastiche.

 

Sapere significa redistribuire,

chi sa, e si tiene stretto il suo sapere, è il peggiore degli ignoranti.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pillola da una Pillola

Post n°8270 pubblicato il 21 Novembre 2017 da sagredo58
 

Ho detto altre volte che:

le verità sono tante,

quante le persone che le raccontano.

 

Un' errata interpretazione,

fintamente democratica,

mi ha portato, nell'età illusa,

 

a mettere sullo stesso piano,

la mia verità e quella degli altri,

da cui il dilaniato smembramento.

 

Poi ho capito che,

alla fine del confronto,

se non ho cambiato idea,

 

l'unica verità su cui basarsi

è la mia,

quella che crea la mia identità.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pillola - DiversitÓ, IllogicitÓ, StupiditÓ

Post n°8269 pubblicato il 21 Novembre 2017 da sagredo58
 

La diversità è ricchezza,

l'illogicità un ostacolo,

la stupidità un fastidio.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pillola - Virtuale

Post n°8268 pubblicato il 21 Novembre 2017 da sagredo58
 

Non c'era paura, gioia, rabbia o illusione.

Non c'erano pianti che accompagnavano il dolore,

ne risate che accompagnavano l'allegria.

 

 

Un ottima descrizione del Virtuale.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »