Creato da: sagredo58 il 03/01/2011
fibrillazioni, tentazioni, emozioni, provocazioni, sensazioni, cadute di stile e cazzeggi

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Ultime visite al Blog

sagredo58Duochromeshangri.lameninasallospecchioaugusto75bchiaracomeilsole1ducadark75psicologiaforensemisteropaganomaps.14MarquisDeLaPhoenixzanna1999fran6319anthos13
 

Ultimi commenti

Non hai tutti i torti.
Inviato da: sagredo58
il 22/11/2014 alle 14:50
 
Lo sono anche io fortunato, non solo lei :-)
Inviato da: sagredo58
il 22/11/2014 alle 14:50
 
Alla fine sembra più convincente Anselmo.
Inviato da: meninasallospecchio
il 22/11/2014 alle 14:41
 
Mi sarebbe piaciuto avere un padre così affezionato e...
Inviato da: Duochrome
il 22/11/2014 alle 14:00
 
Non adulo.. :)..un po' ci sarebbe....c è.
Inviato da: fran6319
il 22/11/2014 alle 02:50
 
 
 

Contatori e Contati

 
Citazioni nei Blog Amici: 76
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Mobile

Seguimi su Libero Mobile

 

Riconoscimenti

sito internet

 

Motori di ricerca

motori di ricerca

 

 

 
« Chi sono io?Richiesta di amicizia »

Quando ogni uomo avrà raggiunto la felicità, il tempo non ci sarà più.

Post n°950 pubblicato il 24 Luglio 2012 da sagredo58
 

Quando ogni uomo avrà raggiunto la felicità, il tempo non ci sarà più.

(Fëdor Dostoevskij)

E' incredibile come i poeti riescano a raggiungere, anzi ad anticipare, con la fantasia poetica, le scoperte della scienza!

Gli studi, moderni, sullo sviluppo cognitivo dei neonati hanno dimostrato che il senso del tempo si acquisisce come periodica ripetizione di stati di desiderio/bisogno e di appagamento:

  • ho fame,
  • mi danno da mangiare,
  • sto bene, ho fame di nuovo.
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog