Creato da: sagredo58 il 03/01/2011
fibrillazioni, tentazioni, emozioni, provocazioni, sensazioni, cadute di stile e cazzeggi

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Ultime visite al Blog

psicologiaforensehellah1sagredo58gufo2005gaza64bellicapellidgl3g1b9shangri.labubriskaANGELOANONIMOfenormone0santaronimLaLigneNoirarw3n63
 

Ultimi commenti

Ho trovato anche io l'incontro dei due interessante,...
Inviato da: sagredo58
il 24/11/2014 alle 22:16
 
Davvero interessante, grazie.
Inviato da: gaza64
il 24/11/2014 alle 22:00
 
Come corri, diciamo che il processo di donarle la libertÓ Ŕ...
Inviato da: sagredo58
il 24/11/2014 alle 21:18
 
Cosa c'Ŕ di pi¨ bello e prezioso nel donare le ali ed...
Inviato da: bubriska
il 24/11/2014 alle 20:35
 
Buona questa, non ci avevo pensato!
Inviato da: sagredo58
il 24/11/2014 alle 18:41
 
 
 

Contatori e Contati

 
Citazioni nei Blog Amici: 76
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Mobile

Seguimi su Libero Mobile

 

Riconoscimenti

sito internet

 

Motori di ricerca

motori di ricerca

 

 

 
« Chi sono io?Richiesta di amicizia »

Quando ogni uomo avrÓ raggiunto la felicitÓ, il tempo non ci sarÓ pi¨.

Post n°950 pubblicato il 24 Luglio 2012 da sagredo58
 

Quando ogni uomo avrà raggiunto la felicità, il tempo non ci sarà più.

(Fëdor Dostoevskij)

E' incredibile come i poeti riescano a raggiungere, anzi ad anticipare, con la fantasia poetica, le scoperte della scienza!

Gli studi, moderni, sullo sviluppo cognitivo dei neonati hanno dimostrato che il senso del tempo si acquisisce come periodica ripetizione di stati di desiderio/bisogno e di appagamento:

  • ho fame,
  • mi danno da mangiare,
  • sto bene, ho fame di nuovo.
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog