Creato da: sagredo58 il 03/01/2011
fibrillazioni, tentazioni, emozioni, provocazioni, sensazioni, cadute di stile e cazzeggi

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Ultime visite al Blog

sagredo58Donna81tNarcysseRa.In.Meshangri.ladeteriora_sequorYaris167RendezVous_Rendyaugusto75bilsegretodiNoabadessa.per.casomascemanurenato.giudittaButturfly66
 

Ultimi commenti

 

Contatori e Contati

 
Citazioni nei Blog Amici: 74
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Mobile

Seguimi su Libero Mobile

 

Riconoscimenti

sito internet

 

Motori di ricerca

motori di ricerca

 

Ultimi Commenti

 

 
sagredo58
sagredo58 il 20/09/14 alle 11:09 via WEB
Si, veramente paradossale
 

 
shangri.la
shangri.la il 20/09/14 alle 10:39 via WEB
Einstein non mandò mai giù la fisica quantistica, nonostante abbia ricevuto il suo unico Nobel proprio con una spiegazione quantistica dell'effetto fotoelettrico.
 

 
sagredo58
sagredo58 il 20/09/14 alle 00:21 via WEB
Poi bisognerebbe comprendere il significato profondo
 

 
badessa.per.caso
badessa.per.caso il 20/09/14 alle 00:09 via WEB
..."saperlo utilizzare per fare conti e predizioni sul comportamento di sistemi fisici". giusto. e poi?
 

 
sagredo58
sagredo58 il 19/09/14 alle 21:25 via WEB
Sarà ma Schroedinger ne parla nel 1926 e David Bohm nel 1952, all'inizio degli anni '80 si cercavano le onde gravitazionali, senza mai averle viste ancora ad oggi, possibile non si parlasse almeno dell'ipotesi dell'engagement. Mi pare strano veramente.
 

 
sagredo58
sagredo58 il 19/09/14 alle 21:20 via WEB
Ottimo, non ne sapevo nulla, grazie.
 

 
shangri.la
shangri.la il 19/09/14 alle 20:45 via WEB
 

 
shangri.la
shangri.la il 19/09/14 alle 20:12 via WEB
In effetti agli inizi degli anni 80 non se ne parlava all'università. Forse perché nei corsi di laurea si trattano aspetti consolidati. Col passare degli anni gli esperimenti sull'entanglement si sono moltiplicati tant'è che adesso si trovano ricette su internet per fare dimostrazioni in casa. Ovviamente è anche vero che con il web queste idee, che si prestano a speculazioni filosofiche, hanno avuto una diffusione incredibile.
 

 
sagredo58
sagredo58 il 19/09/14 alle 19:33 via WEB
Preferisco i professori, io maestri richiedono una delega di fiducia che non sono disposto a concedere. Non brillo ma una certa arguzia ironica mi sostiene.
 

 
ANGELOANONIMO
ANGELOANONIMO il 19/09/14 alle 19:26 via WEB
Prima MI PESAVA, ma poi mi SONO ABITuato. DOPOilTUTTO SI AMO TUTTI nuMERI UNI...CI. ATE piacevano più i PRO-FESSOri o i MAESTri? Chi facevano anche DIVErtire o far venire anche i diVERTICOli? Tu non SEI BRILLANTE? RiFLETTI o HAI LUCE PROprYA?
 
 
« Precedenti Successivi »