Creato da: fioreselvatico8 il 05/12/2011
TRUCCHI

Ultime visite al Blog

enzoantezzamariomancino.memilytorn82alf.cosmoschopin83cgrazivenikall1962tonia24sols.kjaerMicheleAmatoNumero_1giovannifazzigsandromuscdiegorumormaliberamonsieurbouvard
 

 

L"isola dei naufraghi

Elementare ,per comprendere

la truffa bancaria

Come mai grillo,non parla

più di signoraggio

Il sogno americano

andato a rotoli

 

Il prof AURITI PROFETICO

Canale you tube fantastico

ScuolaAuritianaSimec

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

L"inveramento del denaro truffa

Cos"è il debito pubblico

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Il denaro non rappresenta altro che una nuova

forma di schiavitù

impersonale, al posto dell'antica

schiavitù personale

Ezra Pound

 

 

 

Addio libero

Post n°170 pubblicato il 10 Febbraio 2013 da fioreselvatico8

Grossissimi problemi di connessione con questo portale,non so perchè,ciao a tutti

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

quel che Beppe Grillo dice in piazza su signoraggio bancario e scie chimiche

Post n°169 pubblicato il 05 Febbraio 2013 da fioreselvatico8
 

quel che Beppe Grillo dice in piazza su signoraggio bancario e scie chimiche



Per chi dice che Grillo non parla più di Signoraggio, scie chimiche e altro …..le cose si sanno e si sa benissimo che vanno affrontate, ma prima dobbiamo entrare e prenderci il parlamento altrimenti con questi collusi non si riuscirà a fare nulla. 

Il 4 febbraio a Reggio Emilia un ragazzo gli ha detto di spiegare il SIGNORAGGIO , la risposta di Grillo: dobbiamo riprenderci la sovranità popolare ,economica, sovranità totale… non posso spiegare al popolo tutto il discorso della proprietà della moneta, e prendere un'ora intera per spiegargli tutto, il discorso moltissimi non lo comprenderanno e il popolo vuole sapere subito cosa si può fare, per arrivare a fine mese. 

SU questo discorso del SIGNORAGGIO in passato ho fatto spettacoli che duravano più di un ora, è ovvio che una volta dentro va rifatto tutto e dobbiamo riprenderci le nostre SOVRANITA’ . 

MA ORA CI SERVE IN CONSENSO DI TUTTI per poter essere dentro e lottare per questo. 

Poi un altro ragazzo gli ha chiesto delle SCIE CHIMICHE, anche qui Grillo ha detto : questo cose non sono chiare e vanno chiarite è ovvio che qualcosa non va e si deve indagare. 

Il ragazzo ha aggiunto ci sono studi di scienziati che lo confermano. GRILLO: APPUNTO BISOGNA FAR CHIAREZZA e noi una volta dentro chiederemo che tutto venga chiarito. In più GRILLO ha detto al ragazzo, sai che questa disoccupazione sembra sia studiata per creare disoccupazione voluta nell’area Euro per arruolare giovani nell’esercito? Perché Cina e ……..(non ricordo se ha detto India o Indonesia o altra nazione) di stanno unendo con una linea ad alta velocità e questa cosa non è chiara (credo che alludesse ad alleanze strategiche e per questo si sta cercando di arruolare più giovani possibili per imminenti piani) ….
Poi GRILLO ha aggiunto ANCORA: CI SONO TANTE COSE CHE NON SONO CHIARE DOBBIAMO andare fino in fondo e portare tutto alla luce. QUESTO INVECE LO DICO IO.  ADESSO VI è CHIARO CHE L’UNICA SPERANZA è QUESTA LO VOLETE CAPIRE CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE SIAMO NOI ……NOI CHE QUESTE COSE LE SAPPIAMO E STIAMO CERCANDO DI CAMBIARE GLI EVENTI …UNIAMOCI E FORSE UNA SPERANZA L’AVREMO ….. 
IO VOTO MOVIMENTO 5 STELLE.

Gianluca Z. ......da www.retedellereti.blogspot.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il tramonto dell"euro

Post n°168 pubblicato il 28 Gennaio 2013 da fioreselvatico8
 
Tag: bagnai, euro

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Spot ant"INGROIA

Post n°167 pubblicato il 21 Gennaio 2013 da fioreselvatico8
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ELEZIONI: PAROLA D’ORDINE, FRAMMENTARE L’ELETTORATO E DEPOTENZIARE IL M5S

Post n°166 pubblicato il 09 Gennaio 2013 da fioreselvatico8
 
Tag: grillo

DI DEBORA BILLI
Crisis

Se si prova a guardare l'incredibile evoluzione politica del nostro Paese nell'ultimo mese e mezzo, come se si stesse affacciati ad una finestra a grande distanza, si coglie un andamento che lascia presumere un disegno. Troppo complottista? Semplicemente, è implausibile che una simile rapidissima concatenazione di eventipossa essere casuale vista la posta in gioco. Vediamo.

A metà Novembre, il panorama politico che si andava delineando era il seguente: presentisulla scena due sole forze, il PD e il Movimento 5 Stelle.

Il PDL era infatti crollato a percentuali ad una cifra con l'annuncio del ritiro di Berlusconi (24 Ottobre) e le liti interne, l'IDV dissolta in pochi giorni dopo la puntata di Report (28 Ottobre), la Lega travolta dagli scandali. Il M5S invece, sull'onda dell'inaspettato successo in Sicilia, a metà novembre superava il 20% dei consensi diventando il secondo partito della nazione e l'unica opposizione a PD/Monti nel Paese.

Ora seguite il timing. Il 6 Dicembre inaspettatamente Berlusconi annuncia la sua candidatura a premier per il centrodestra. Nelle due settimane successive imperversa su tutte le televisioni, mentre i sondaggi provvedono a mostrare un PDL in risalita e i commentatori vicini al PD gettano l'Italia nel panico paventando una nuova vittoria del Berlusca: si sa, gli italiani sono stupidi quindi lo avrebbero rivotato in massa. Sotto Natale il Paese è brasato nel terrore al punto giusto.

Il 21 Dicembre Monti presenta le sue dimissioni da premier, il 28 la nuova candidatura con la sua lista personale. Il giorno successivo,Ingroia scende in campo con Rivoluzione Civile. A meno di due mesi dalle elezioni, e nel giro di tre settimane il panorama politico vienesconvolto alla radice.

I sondaggi seguenti dipingono quindi tutt'altro andazzo: l'elettorato, prima concentrato su due forze sole -più una vasta parte di astenuti-, si affretta ad accattarsi il nuovo che avanza e si frammenta per tutto l'arco politico. Sempre secondo i sondaggi ovunque opportunamente sbandierati, il PDL riprende fiato, in tanti appoggiano Monti che ci " salva da Berlusconi" per la seconda volta, Ingroia recupera voti nella sinistra astensionista e fa anche da civetta a elettori grillini incerti, e il Movimento 5 Stelle viene finalmente depotenziato: da unica proposta alternativa, a "uno dei tanti". Era proprio questo infatti l'obiettivo a cui è servito lo spiegamento di forze di cui sopra.

Tre settimane appena, per diluire l'unica opposizione concreta al progetto politico a cui andiamo incontro. Sì, perché c'è anche quello, bello e pronto. Infatti, il problema era proprio l'impossibilità di formare il futuro governo già in programma: PD primo partito con Monti premier, o comunque con il prosieguo del programma Monti. E' il governo che ha ordinato l'Europa, quello che s'ha da fare, come giàaccaduto in Grecia peraltro. A Novembre non esisteva un alleato conseziente per il PD, oggi esiste, ed è il partito di Monti stesso. Il resto è frammentato ovunque. Mission accomplished.

Debora Billi
Fonte: http://crisis.blogosfere.it
Link: http://crisis.blogosfere.it/2013/01/elezioni-politiche-parola-dordine-frammentare-lelettorato.html
9.01.2013

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Vergogna rai 3

Post n°165 pubblicato il 03 Gennaio 2013 da fioreselvatico8
 

Quando ero ossessionato da Berlusconi amavo rai 3.

Adesso che ho compreso,che le ossessioni chiudono gli occhi,capisco benissimo la partigianeria di rai 3.

Rai 3 è stato inventato per dividere gli italiani,ogni parte vede il proprio nemico,ma non vedono mai chi è dietro le spalle.

Il potere finanziario ha inventato questo giochetto,per prendere per il culo,chi non ha compreso appunto il trucchetto.

Proprio per questo grillo non va in tv,ha compreso il perfido giochetto.

Se gli italiani,non comprendono ,il DIVIDI ET IMPERA,sempre nel culetto lo prenderanno.

Sto video poi,è falsita assoluta,tutte le pubblicita per lo piu sono falsita,quello che è verò reale,non ha bisogno di nessuna pubblicita,diffidate delle pubblicita,tutto quello che passa in tv è PUBBLICITA.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Perchè voterò grillo

Post n°164 pubblicato il 21 Dicembre 2012 da fioreselvatico8
 
Tag: grillo

Ero indeciso se votare o no,nel 2008 come un coglione pensando che berlusconi,fosse il nostro più grande problema,gli votai contro,cioè diedi il voto al partito democratico.

Ma non conoscevo internet,ora dopo aver approfondito,non dico che Grillo,sia il meglio,ma è sicuramente,l"unico che possa dare una scossa al sistema.

Destra e sinistra,esistono soltanto per farci credere che esista la democrazia,ma oggi tra pd e pdl,e loro alleati non vedo differenza,entrambi servono i poteri forti,sono camerieri dei banchieri.

Da qui alle elezioni pubblichero i migliori video di Beppe Grillo.

Su Casaleggio,e i dubbi che possono sorgere,a mio avviso non ci sono risposte,io mi fido di Beppe Grillo,ma la fiducia,non la si può dimostrare,o ce l"hai o non ce l"hai.

Nei suoi video,vedo una persona,che non mente a se stesso ,ed agli altri.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Interessante video per comprendere,il momento attuale

Post n°163 pubblicato il 11 Dicembre 2012 da fioreselvatico8
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ecuador: No dei banchieri al "Buono per lo sviluppo umano"

Post n°162 pubblicato il 10 Dicembre 2012 da fioreselvatico8
 

Dal blog www.selvasorg.blogspot.it

Incostituzionale la tassa per un Fondo per la spesa sociale  

César Robalino presidente esecutivo dell’Associazione delle Banche Private dell’Ecuador, esige che sia dichiarata incostituzionale la decisione del governo di applicare una lieve tassa ai banchieri da lui rappresentati. Il governo di Correa punta alla creazione di un Fondo destinato ad aumentare il "Buono dello Sviluppo Umano", dagli attuali 35 dollari a 50 dollari. La banca privata ne contesta l’efficacia e la bolla come “populista”, inutile e anticostituzionale. Rifiutano di collaborare al rafforzamento di questo programma, disegnato

per i settori più vulnerabili: anziani, invalidi e madri abbandonate. Il Fondo di sovvenzione sociale sarà alimentato da uno stanziamento statale e da un apporto quasi simbolico della banca. L’ostilità del settore finanziario a questo incremento fiscale –che si tradurrebbe in rafforzamento della domanda interna e maggiori consumi- si spiega in parte perchè mancano 4 mesi alle elezioni presidenziali. Alla atavica ideologia liberista, in realtà ottuso egoismo, si abbina la volontà di non favorire in nessun modo l’attuale Presidente Correa, che gode ampio margine di appoggio popolare nei sondaggi. La ABPE preferisce investire risorse finanziarie considerevoli per una campagna mediatica che si preanuncia massiccia e di straordinaria portata. A questo scopo, contano con il sostegno di Washington e delle fondazioni republicane e democratiche, decise ad impedire che Correa diriga l’Ecuador per altri 4 anni.

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,


 

Attenzione qui in italia a tutti quelli che appoggiano,le sanguisugughe dei banchieri,in particolare il PD

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Gli italiani sono disonesti? No, sono schiavizzati

Post n°161 pubblicato il 07 Dicembre 2012 da fioreselvatico8
 


di Enrico Galoppini fonte
Alcuni giorni fa, Domenico Scilipoti, parlamentare già dell’IdV e noto inizialmente per aver formato ilMovimento di Responsabilità Nazionale a sostegno dell’ultima fase di un Governo Berlusconi colpito da “scandali” e “tradimenti”, è stato invitato ad una trasmissione de “La7” nella quale, in studio, sono ospiti fissi giornalisti della “autorevole” stampa estera.
Scilipoti, da un po’ di tempo, s’è fatto portavoce d’istanze sovraniste monetarie, culminate in un recente convegno presso la Camera dei Deputati, assieme al prof. Claudio Moffa, dedicato alla discussione di alcune proposte mirate alla restituzione della proprietà della moneta al popolo italiano.
Ma prima di procedere, invito a seguire con attenzione lo spezzone video della trasmissione in oggetto:http://www.youtube.com/watch?v=i3E2yxbW0Dg&feature=em-share_video_user
Ora, se uno non è completamente plagiato dai “media” e dalla mentalità che inducono, e se la sua capacità di discernimento non s’è ottenebrata del tutto, non faticherà a scorgere in quel che ha visto e ascoltato quanto segue.
Ma per prima cosa, una questione di “metodo”. Accettare l’invito in queste trasmissioni, sia “leggere”, sia “impegnate”, per parlare di questioni molto serie è completamente tempo perso. Gli autori, i conduttori e gli ospiti fissi di questi programmi – ammesso che lavorino “in autonomia” - preparano una situazione perfetta per screditare, di fronte ad un pubblico che conoscono bene come i proverbiali “polli”, l’invitato “scomodo” di turno. Ci sono mille sistemi: s’interrompe l’ospite mentre parla (meglio se sul più bello), si sminuisce, si travisa (“ma vuole tornare alla lira?”), si ridicolizza, si spaccia per assurda una cosa ragionevole (“ma come, un condono fiscale?”), si crea un clima non consono all’argomento trattato eccetera eccetera.
Molto meglio, quindi, se si ha qualcosa d’importante da dire, andare in mezzo alla gente, parlare faccia a faccia, ovunque si renda possibile, uscendo da quella parvenza di realtà che è la televisione: Grillo, questo, l’ha capito bene, proibendo ai suoi di partecipare a questi “salotti televisivi” e prediligendo le piazze. Molto più efficace il passa parola e il contatto reale che farsi infilare nel “panino” confezionato dagli ideatori di una trasmissione televisiva, destinata ad un pubblico per sua natura distratto e condizionabile al massimo grado.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »