Area personale

 

Dizionario...?

Anime: Trasposizione in cartone animato di manga
Doujinshi: Manga ispirati da altri manga, spesso molti Mangaka iniziano la loro carriera con questo genere che non è semplicemente una storia Hentai/Yaoi/Yuri ma spesso una storia alternativa al manga preso in considerazione
Fansubs: Anime inediti subbati gratuitamente su internet
Hentai: Genere in cui i rapporti sessuali sono una parte molto importante della trama
Josei: Genere serio dello Shojo indirizzato alle donne o a un pubblico più adulto
Manhwa: Fumetto Coreano (si legge alla occidentale)
Manga: Fumetto giapponese (si legge da destra verso sinistra)
Mangaka: Sarebbe l'esperto di Manga, ovvero colui che li disegna
Mature: Genere indirizzato principalmente alle ragazze, presenta l'aspetto anche sessuale della vita dei personaggi
OAD/OVA: Puntate speciali o più lunghe del normale Anime che non sono fondamentali nella visione della serie
Scanlations: Manga inediti tradotti gratuitamente su internet
Seinen:
Genere più adulto dello Shonen, con storie spesso molto violente con trame più complicate e contorte
Shojo: Genere indirizzato principalmente alle ragazze, tratta di storie d'amore
Shojo_ai: Genere che affronta il tema della storia d'amore tra due ragazze
Shonen: Indirizzato ad un pubblico più ampio è il classico manga per tutti dove c'è una storia con una trama ben strutturata e qualche scena di violenza per coinvolgere il lettore
Shonen_ai: Genere che affronta il tema della storia d'amore tra due ragazzi
Spokon: Questo tipo di manga è una storia sportiva
Yaoi: Genere maturo dove oltre alla storia d'amore tra due uomini si affronta spesso la tematica sessuale tra i due
Yuri: Genere maturo dove oltre alla storia d'amore tra due donne si affronta spesso la tematica sessuale tra le due

 

Citazioni

"Quando sei miserabile, cerchi qualcosa che sia ancora più miserabile di te."
(Elfen Lied)

"Il mondo guarderà in alto e griderà - SALVACI! -
e io sussurrerò -...No -"
(Watchman)

"In questo mondo pieno di canzoni... come puoi chiedermi di dimenticare la musica? Finirei di certo per impazzire. O forse... è un peccato considerare qualcosa come più importante della tua stessa vita? Puoi condannarmi per questo? No... Vero? Aoi..."
(Full Moon wo Sagashite)

“Il vento a volte soffia lieve, a volte violento... ma non si ferma mai”
(Kamikaze Kaito Jeanne)

“Yori è la persona che più mi piace al mondo!”
(Boku wa Imouto ni Koi wo Suru)

“Dentro sei amaro... ma nessuno se ne accorge perché viene ingannato dalla tua apparenza dolce”
(Marmalade Boy)

“Come Uomo sono il Re degli Ipocriti... come Donna sono una Principessa Fallita...in entrambi i casi... sono una persona Spregevole!”
(AfterSchool Nightmare)

"Queste dolci mani... questo sorriso... li desidero... anche se so... che non devo"
(Vampire Knight)

“Ogni tanto faccio finta di essere un Angelo. Questa è la mia colpa”
(Shinshi Doumei Cross)

"Quando l'uomo solo per me mi amerà, quello sarà il momento di dire Sayoonara"
(Chobits)

"Non so che aspetto abbia, né quando comparirà. Però sono certa che l'incontrerò. Un giorno... incontrerò questa meravigliosa persona..."
(La Ragazza che Saltava nel Tempo)


"Userò il potere di Shinrabansho per salvare Yoite. Perchè... abbiamo la stessa visione del mondo. Nel bel mezzo della mia disperazione, mi hai cercato e trovato, io in cambio, farò la stessa cosa per te"
(Nabari no Ou)

"Lawrence... mi ha sorriso. Le sue immagini sono ancora impresse nella mia mente. E non mi abbandonano... Adrian, mi vuoi bene? Si, ti voglio bene."
(Boy's Next Door)

"Io continuerò ad aspettarti a scuola. Quando non verrai, ti cercherò io. Ti cercherò per tutto il mondo. Ti cercherò anche quando sarà mattino. Incontriamoci tra i raggi dell'alba. E lì potremo scioglierci e diventare una cosa sola. Con due cuori."
(Terra e Mare - Notturno)

"-Sei tu la parte sbagliata. Sei tu che hai creato il fango in cui siamo adesso! Allora perché fai questo...? Perché non riesci a fare che questo, I-tan? Perché sei così crudele anche con te stesso? Perché riduci in poltiglia... Perfino la tua vita...? - Perché non ne ho bisogno. Non mi serve un motivo. Sarebbe una vita in cui non ci sei tu..."

(The Summit)

 
Creato da: haine_chan il 21/10/2007
Il mio Mondo fatto di Follia U_U

 

 

Turning Point

Post n°186 pubblicato il 12 Aprile 2015 da haine_chan
 

Turning Point è un volume inedito di Hinako Takanaga.
Keigo Sakuragi sta scappando dalle sue responsabilità o, per meglio dire, ha bisogno di una pausa da un lavoro che lo stressa, anche se lo ama molto ed è il suo sogno continuare a farlo; per caso, mentre sta guidando, incrocia la strada con un giovane studente: Toshiki Imamura, che è in viaggio alla ricerca di se stesso.
Gli offre un passaggio, dato che la bici del ragazzo ha bisogno di essere sistemata per poter continuare il suo percorso e, poi, si offre anche di ospitarlo nell'albergo dove ha deciso di stare per la notte. I due parlano un po' e Toshiki capisce facilmente che il lavoro dell'uomo è tutto tranne che piacevole per lui, probabilmente anche a causa del fatto che non riesce a superare le critiche della gente che reputa i suoi scritti inutili. Ma lui ama fare il drammaturgo, gli piace scrivere, non sa fare nient'altro, nonostante questo sembri farlo soffrire molto, tanto da non farlo dormire tutta la notte in pace a causa degli incubi che lo perseguitano.
Imamura, nella sua ingenuità, si crea uno spazio nella sua debolezza e, complice l'attrazione che il ragazzo prova per lui, i due finiscono a letto insieme, benché il giorno successivo Sakuragi sparisca nel nulla, lasciando il giovane da solo e con molti interrogativi, tante domande.
Tre mesi dopo si rincontrano alla prima di uno spettacolo di Keigo che non sembra così entusiasta di rivedere il ragazzo, anzi, lo tratta molto freddamente e con distacco, nonostante questi gli avesse detto quel giorno che avrebbe voluto davvero assistere a un suo sceneggiato. Da quel momento Toshiki comincia a frequentare l'ambiente della compagnia e, ispirato dal momento, entra nella compagnia teatrale per aiutare.
Sakuragi pensa che sia qualcosa di momentaneo, che il ragazzo prima o poi se ne pentirà della sua scelta, ma Imamura sembra irremovibile nella sua decisione, perché lo fa con l'obiettivo di stare più vicino all'uomo che ama, per cercare di capirlo, per averlo accanto, nonostante la forte insicurezza e diffidenza dell'uomo più grande, che non crede che possa essere davvero così, che le cose non possano andare avanti così bene per sempre...
Altra opera da me molto amata di questa autrice, è una storia semplice, ma molto bella. Forse mi piace per via dei personaggi intriganti, la loro forte contrapposizione: Keigo è un tipo chiuso e sempre diffidente, che soffoca i suoi sentimenti e cerca di mantenersi libero mentalmente per paura di essere ancora una volta deluso dagli altri. Toshiki, al contrario, è un ragazzo fresco e sincero, immaturo forse a volte, ma che compensa la troppa severità di Keigo perfettamente; non per questo è frivolo, anzi, è molto serio circa le sue motivazioni e i suoi sentimenti, ama sinceramente e cerca sempre di fare del proprio meglio per l'uomo che lo tratta spesso freddamente, malgrado i suoi forti e chiari intenti.
Il manga lo trovate in italiano sul forum dell'Eternal Deside Yaoi, ve lo consiglio caldamente è forse una delle prime opere che ho letto dell'autrice e che mi ha conquistato – anche se continuo a preferire la storia di Jinnai e Reiichiro in fondo.

Della stessa autrice: Challengers, Croquis, Il segreto del diavolo, Il titanno innamorato, Kimi ga Koi ni Midareru, L'amore ti conquisterà, L'amore ti travolgerà, Liberty Liberty, Little Butterfly, Mi vergogno da morire.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Kimi ga Koi ni Midareru

Post n°185 pubblicato il 11 Aprile 2015 da haine_chan
 

Kimi ga koi ni Midareru è un manga di Hinako Takanaga facente parte della serie “Kimi ga Koi no” (in Italia L'amore ti...), unico titolo della saga inedito in Italia; è lo spin-off diretto de L'amore ti travolgerà e si svolge perlopiù in contemporanea con le vicende di quest'ultimo.
La storia tratta di Kijima, collega ed ex-mentore di Jinnai, quando questi era ancora un pivello. Un giorno, mentre visiona del nuovo materiale per l'azienda, vede una pittura su kimono che lo cattura talmente tanto da desiderare di averlo tra le sue stoffe e così conosce il giovane Yuzuki Ichikawa. Tipo riservato e schivo, timido, non ha alcuna fiducia nelle proprie capacità, sebbene l'uomo riconosca in lui un grande talento. Kijima cerca perciò di ottenere il permesso di averlo tra i suoi artisti per stoffe, ma il giovane non sembra volergli dare il permesso, poiché non desidera firmare i suoi lavori. Trovano un compromesso nel fatto che Yuzuki non firmerà le sue opere, quindi non ci sarà modo di conoscere l'artista che ha dipinto le stoffe, cosa che sembra sia la maggior preoccupazione per il giovane.
In contemporanea a questo, Kijima si rende conto che Ichikawa sembra provare qualcosa per lui, dato il suo comportamento eccessivamente schivo e imbarazzato quando sono da soli, o comunque quando possono condividere momenti insieme per via del lavoro; decide così di non illuderlo, ma allo stesso tempo di essere sincero, rivelandogli che non gli importa del sesso della persona di cui si innamora e che, in tale periodo, è innamorato di un altro uomo che, tuttavia, non lo ricambia.
Questo atteggiamento sembra sortire l'effetto desiderato e, nel mentre, si vengono a scoprire le motivazioni che hanno spinto Ichikawa a chiedere di non essere messo in primo piano per le sue opere...
Personalmente ho amato il personaggio di Kijima fin dalla sua prima apparizione nella storia tra Jinnai e Reiichiro, quindi non posso che essere felice che pure lui abbia, a suo modo, una storia tutta per sé, perché davvero se la merita (ammetto che un po' lo shippavo con Kazushi, perché adoro il fatto che siano due “predominanti” in amore e li accoppierei volenteri... Ma allo stesso tempo amo molto anche Reiichiro, quindi non potevo privarlo del suo amore per amor di questa coppia).
Il manga lo trovate sul forum Eternal Desire Yaoi, anche se ancora in corso; ammetto che questa sia la serie che preferisco della Takanaga, anche se penso si possa ben notare dal fatto che ami molto i personaggi citati in tutte e tre le opere (un po' meno la storia di partenza, ma in ogni caso mi piacciono anche loro).

Della stessa autrice: Challengers, Croquis, Il segreto del diavolo, Il tiranno innamoratoLiberty Liberty, L'amore ti conquisterà (spin-off), L'amore ti travolgerà (storia principale), Mi vergogno da morireTurning Point.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'amore ti travolgerà

Post n°184 pubblicato il 10 Aprile 2015 da haine_chan
 

L'amore ti travolgerà è un manga composto da tre volumi di Hinako Takanaga, spin-off del volume L'amore ti conquisterà, che si svolge sia in contemporanea che in precedenza ai fatti del primo volume, per poi distaccarsi completamente da tale storia. È edito dalla Magic Press.
Kazushi Jinnai apprende che il direttore del Fujinoya, il negozio di stoffe per kimono in cui lavora, andrà in pensione e, data la sua continua presenza da molti anni, crescono in lui le aspettative per una possibile successione per se stesso; certo, questo finché non appare alla porta Reiichiro Shudo, figlio del presidente che, fresco di laurea, viene messo al posto del precedente direttore. Jinnai non è, chiaramente, molto entusiasta della cosa e Reiichiro di certo non lo incoraggia ad avere un atteggiamento positivo nei suoi confronti: infatti si dimostra essere insensibile e poco accondiscendente con le persone, nonostante il suo atteggiamento pacato.
Dopo diversi scontri – se così possiamo chiamarli – Kazushi trova un compromesso per “aiutare” il pessimo carattere del direttore e aumentare le vendite in modo esponenziale, sfruttando anche l'aspetto piacente del suddetto, che per quanto se ne possa dire sul suo carattere, è decisamente attraente.
I due iniziano, inoltre, dopo un'osservazione disinteressata di Jinnai circa la famiglia Shudo, a vedersi fuori dal lavoro; Reiichiro si dimostra una persona insicura e piuttosto provata dal fatto di non comprendere a pieno le persone, anche per via del trauma che un suo amico ai tempi del liceo gli diede andandosene senza alcuna spiegazione (consigliata la lettura della storia principale per quanto riguarda questa faccenda).
Kazushi comincia dunque a rendersi conto che la presenza del giovane direttore non lo disturba come ai primi tempi, ma anzi gli piace sentirlo parlare e cercare di comprenderlo, provando per lui dei sentimenti inspiegabili in un primo momento. L'occasione per rendersene conto è quando Reiichiro gli rivela che il suo amico, tornato nella sua vita all'improvviso e senza volerlo tra l'altro, finisce per farlo “ragionare” circa il motivo per cui prova gelosia per il rapporto tra Tsukasa – il fratello – e Haru, il suo amico perduto. È allora che Jinnai prende realmente coscienza della portata dei suoi sentimenti per Reiichiro e si pente anche di avergli fatto notare che, forse, possa essere innamorato del suo amico, dicendosi che magari se avesse taciuto l'altro non se ne sarebbe mai reso conto.
Questo è senza ombra di dubbio il mio manga preferito dell'autrice ed è anche uno dei miei yaoi prediletti; non c'è una motivazione precisa, o almeno non del tutto: adoro i personaggi, mi piacciono perché rappresentano il tipo di amore e personaggi coinvolti che preferisco. Reiichiro è una persona riservata, insicuro, ma anche molto deciso quando prendere una strada e non si tira indietro neppure nelle situazioni critiche o che la gente reputerebbe piuttosto “strane” o “esagerate”; va diritto per la sua strada, sebbene paia influenzabile non lo è affatto, ha solo bisogno di una spinta per rendersi conto delle cose che, se fosse per lui, non avrebbero molta importanza a causa del suo carattere per nulla empatico.
Kazushi, al contrario, è una persona diretta e sincera, ma altrettanto insicuro se non percepisce di essere considerato. Da questo punto di vista si vede diverse volte che, il carattere schivo e non molto “espansivo” di Reiichiro ne causa spesso drammi che non avrebbero senso di esistere perché, se solo Jinnai lo guardasse maggiormente, si renderebbe conto dei forti sentimenti che Reiichiro prova per lui, a dispetto del loro inizio un po' “burrascoso”.
E niente, ve lo consiglio; sono un po' di parte quindi non saprei come invogliarvi, anche perché quando amo davvero qualcosa trovo sempre dei punti a favore, piuttosto che a sfavore.

Della stessa autrice: Challengers, Croquis, Il segreto del diavolo, Il tiranno innamorato, Kimi ga Koi ni Midareru (spin-off), Liberty Liberty, Little Butterfly, L'amore ti conquisterà (storia principale), Mi vergogno da morire, Turning Point.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'amore ti conquisterà

Post n°183 pubblicato il 10 Aprile 2015 da haine_chan
 

L'amore ti conquisterà è un volume unico di Hinako Takanaga, edito dalla Magic Press.
Haru è un giovane insegnante appena assunto in un liceo, è tornato nel suo paese natale dopo parecchi anni che mancava, ma di certo non si era aspettato che, tra i suoi studenti, ci fosse proprio Tsukasa Shudo, il fratello minore del suo vecchio migliore amico, la ragione per la quale se ne era andato tanti anni prima.
Ovviamente Haru non è molto entusiasta della notizia, men che meno di essere tirato in ballo dal ragazzino che gli propone di andare ad aiutare al club di kyudo, l'arte del tiro con l'arco, che l'uomo ha lasciato quando se ne era andato via. Tsukasa è insistente però, e in qualche modo Haru finisce per assecondarlo in minima parte nella sua idea.
Le cose sembrano andare piuttosto bene, fino a quando Tsukasa non confessa i suoi sentimenti all'insegnante: infatti lui era ben consapevole dei sentimenti di Haru per Reichiro, suo fratello maggiore, ma non ha mai detto nulla per il suo bene; confuso ancora dai suoi sentimenti, a una gara ufficiale con le altre scuole, il figlio maggiore degli Shudo riappare di fronte al suo vecchio migliore amico e le cose precipitano...
Chi conosce un po' l'autrice di questo manga, saprà anche che le sue storie sono semplici e dall'incipit talvolta non molto originale, questo è il caso di questo volume unico, ma non per questo non merita una lettura. Personalmente io apprezzo molto di più il suo spin-off, tuttavia non sono qui per parlare di quello ora.
Haru è un personaggio insicuro e molto schivo, Tsukasa allo stesso tempo è sincero e diretto, ma non sempre aperto per quanto riguarda la sua paura di essere ferito; questo, durante la storia, causerà più volte diverse incomprensioni tra i due, che ovviamente si risolveranno nel migliore dei modi... Forse.
In ogni caso dategli un'occhiata se avete voglia, non è una lettura impegnativa, ma non è neppure inutile o banale ecco. Una storia d'amore leggermente travagliata, ma che non esagera nei picchi di ansietà o dramma.

Della stessa autrice: Challengers, Croquis, Il segreto del diavolo, Il tiranno innamorato, Kimi ga Koi ni Midareru (spin-off), L'amore ti travolgerà (spin-off), Liberty Liberty, Little ButterflyMi vergogno da morire, Turning Point.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Venus Capriccio

Post n°182 pubblicato il 08 Aprile 2015 da haine_chan
 

Venus Capriccio è un manga di Mai Nishikata, composto da 5 volumi e inedito in Italia.
Takami e Akira sono amici fin dall'infanzia e condividono la passione per il pianoforte, che li ha tenuti uniti nonostante il loro avere qualche anno di differenza. Takami è una ragazza cresciuta in una famiglia di soli fratelli maschi e, come prevedibile, ha preso abitudini e modi da maschiaccio; Akira invece è figlio unico, nato in una famiglia agiata e che lo ha sempre spinto verso l'eccellenza musicale, almeno fino alla morte della madre.
Amici molto fidati, i loro sentimenti tuttavia sembrano non collidere, poiché il ragazzo prova per Takami qualcosa di più che una semplice amicizia, ma la ragazza – dato l'aspetto delicato e gracile dell'amico – ha sempre visto quest'ultimo come una “sorellina” da proteggere e coccolare.
Le situazioni trattate sono classiche di un manga shojo, semplice e fresco, abbiamo diverse situazioni comiche e anche l'introduzione di diversi personaggi, come una vecchia conoscenza di Akira che sembra interessato a Takami, un concorso interscolastico per premiare la coppia migliore e la situazione familiare di entrambi i protagonisti – specialmente quella di Akira.
I disegni sono semplici e piacevoli, la storia prende piuttosto facilmente e i personaggi sono tutti interessanti; è una storia imperniata di musica, freschezza e sentimenti semplici, che non sfociano mai nel dramma o nell'angst puro e semplice. Insomma, è adatta a tutti coloro che hanno voglia di leggere una trama carina e simpatica, con personaggi altrettanto simpatici e non-convenzionali senza esagerare, ma che sapranno sorprendere con l'andare avanti della storia.
Trovate il manga completamente tradotto in italiano sul sito di Scanduzioni che lo ha terminato ormai da qualche anno – io lo avevo già letto, ma ovviamente per pigrizia e, sì, anche mancanza di voglia ho rimandato di scrivere qualcosa a riguardo. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

Disclaimer

Le immagini e le citazioni sono Copyright © dei rispettivi autori
Alcune immagini e/o trame potrebbero turbare dato che sono di genere omoerotico, se tali tematiche vi disturbano siete avvisati

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Tag

 

Elenco per Genere

Shoujo & Josei (I - IIIII)
Shounen & Seinen
Shounen-ai & Yaoi (I - II)
Scanlations sul blog

 

Citazioni

“Se solamente potessi trasformarmi in un uccello. Niente potrebbe ferirmi più. Non mi offenderebbe più nessuno con il suo odio. Rinchiuso in una gabbia, persino se non mi amassi, starei bene. Se solo avessi il permesso di vivere al tuo fianco sicuramente, solo in quel modo, troverei la felicità”
(I Want Become Your Bird) 

“Lei protegge il fratello tonto... ma sotto quella maschera lui la avvolge come un manto, tenendola lontana dalla realtà... chissà se stanno ancora cercando un posto in cui tornare, da qualche parte in questa foresta... Anche adesso... da qualche parte... staranno bruciando qualche strega cattiva?”
(Ludwig)

“Quando è impossibile farlo da solo, prendi la forza di qualcun altro... E poi, un giorno.. allungherai le braccia nel cielo abbagliante. Un giorno... i tuoi sogni saranno blu e senza fine”
(Cut)

"La verità è che... ci sono talmente tante cose di cui vorrei parlarti. Vorrei... che non smettesse mai di piovere. In questo modo... potrei rinchiuderti dentro di me. Anche se per poco tempo, lo farei."
(Hybrid Child)

"Ti lasci mettere i piedi in testa dagli avversari? Che ne diresti di tirar fuori le palle?"
(Slam Dunk)

"Ho incontrato un ragazzo come lui una sola volta nella mia vita. E' per questo che lo voglio... voglio che sia solo e unicamente mio"
(Cross Road)

"Quanto a me... a volte apro i libri illustrati di Nora... e penso ai tre gatti randagi. Al gatto nero che dorme sereno sulla collina da cui si vede il tramonto... al gatto randagio... che ancora prosegue il suo viaggio... e al micino che cresce al suo fianco"
(La Luna e il Lago)

"Un politico senza palle è come Marylin Monroe senza tette"
(Kiss Scandal)

"Mio Dio... Se esisti davvero... Rendi felice questo uomo. Il mio prezioso... E unico uomo"

(Il gioco del gatto e del topo)

"- Perchè... Rinneghi fino a questo punto? -
- Rinnegare? Lascia che ti chieda una cosa... Dio ti ha mai amato? Non sai rispondere, vero? Questo perchè Dio non è mai esistito -"

(Angeli e Demoni)

"Non dimenticare.
Un giorno verrà il tempo di separarci. Ma, anche se è così, fino a quel giorno, rimaniamo sempre insieme!"

(Hotarubi no Mori e)

"Gin io... Penso a te anche durante l'inverno.
E in autunno, e in primavera. Gin... Non dimenticarmi"

(Hotarubi no Mori e)

 

Contatta l'autore

Nickname: haine_chan
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 22
Prov: SV