Creato da cuspides0 il 19/04/2012

pensieri

fa che le parole siano il seme dei tuoi fatti

 

 

ricordi

Post n°167 pubblicato il 21 Marzo 2017 da cuspides0

ricordo i post di anni fa, mi manca l'allegria che trapelava da quelle parole, mi manca quella serenità

sono cambiata ma mi rendo conto di non avere abbastanza forza per ridere di ciò che ora mi fa stare male...

 
 
 

impotenza

Post n°166 pubblicato il 07 Marzo 2017 da cuspides0

Ho accettato di lavorare per una cooperativa, eravamo "tutelati" dai sindacati.

Tutelati??? come al solito parola che non ha alcun valore, hanno tutelato l'azienda che ci dava lavoro.

Chissà come mai hanno sbagliato le pratiche 

Ho lavorato ho diritto allo stipendio!!

Vediamo questo nuovo avvocato se riesce a farmi avere qualcosa.... intanto ho pagato(posso ho una nuova entrata)....

Non sopporto la disonestà ma se mi guardo in giro ne vedo troppi, vorrei essere come loro o almeno diventare oca....

 
 
 

pensieri sparsi

Post n°165 pubblicato il 09 Febbraio 2017 da cuspides0

lavoro una media di 10 ore pagate 8

... mi fermo 5 minuti di pomeriggio...

spesso le commissioni le faccio nel mio tempo libero

messun rimborso per l'uso della mia macchina

e devo dire grazie, devo ritenermi fortunata per avere uno stipendio

essere impegnata dalle 9alle 12 dalle 14 alle 21 non lascia spazio per altro...

ed ora aggiungiamo pure il sabato mattina

le mani sono due e la testa è una sola

ci sono due opzioni : 1) non sono all'altezza del lavoro

       2) ho troppo lavoro

questa non è vita è solo ansia, agitazione, pensieri.....

 
 
 

mafia

Post n°164 pubblicato il 31 Gennaio 2017 da cuspides0

mafia in un ambiente lavorativo

Ieri mi sembrava di essere in un film, ho sentito dire da un collega "non accetto che si rivolgano a me con arroganza" e poi è venuto da XXXX a discutere (tra l'altro con ragione), non durerà molto... questo verrà licenziato.

Ci dicono che dobbiamo lavorare amando ciò che si fa, io faccio molta fatica.

Bisogna fare attenzione a come si parla,  accettare toni di strafottenza, gente che si crede superiore a chiunque, orari massacranti, ore regalate....  sta diventando un incubo

 
 
 

malinconia

Post n°163 pubblicato il 12 Dicembre 2016 da cuspides0

Pensieri confusi attraversano la mia mente
mi vedo seduta alla stazione e vedo passare tanti treni, ogni tanto qualcuno si ferma ma per lo più rifiuto di salirvi.
Sempre più silenzio nonostante la consapevolezza di quanto faccia male.
E' una spirale da cui non si riesce ad uscire da soli,e gli altri non hanno tempo, sono presi dalla loro vita

Vivere? no, forse apatia, forse la vita scivola lenta come il tempo senza lasciar alcun segno.... forse questo è il limbo

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cuspides0sagredo58Terzo_Blog.GiusLilian_Hdlacky.procinoGiuseppeLivioL2un_uomo_della_follamonellaccio19licsi35peElemento.Scostantefrederaickcuoioepioggiaandrew_mehrtensIrrequietaD
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom