Creato da donnesudestbarese il 28/07/2006
Associazione di promozione sociale del sudest barese
 

 

Ubriacati un po' prima di stuprarmi... e sarai graziato!

comunicato stampa dei centri antiviolenza e delle associazioni di donne presenti sul territorio pugliese a seguito della sentenza della corte di cassazione n. 39445-2014

Gli Ermellini con la sentenza n. 39455 del 25 settembre 2014 hanno cassato la sentenza emessa dalla Corte d'appello di Venezia statuendo che, in presenza di stupro consumato all'interno di un rapporto coniugale, è necessario prendere in considerazione la possibilità di applicare l'attenuante di "lieve entità" nell'irrogare la pena in presenza di un marito violento che ha commesso il fatto in stato di ebbrezza. E' una sentenza che fa certamente discutere e di fronte alla quale i Centri Antiviolenza e le Associazioni di donne presenti sul territorio pugliese non possono restare in silenzio atteso che, con questa pronuncia che si pone in assoluto contrasto rispetto a quanto sancito a livello comunitario e nazionale, la giurisprudenza di legittimità ha fatto un notevole passo indietro. In passato la Suprema Corte aveva già emesso una decisione che aveva suscitato non poche perplessità allorché negò che vi fosse un stupro in presenza di vittima che indossava i jeans con ciò introducendo una sorta di presunzione di rapporto consenziente in quanto i jeans, secondo quei giudici, non potevano essere sfilati "senza una fattiva collaborazione di chi li indossava". Desta stupore e sconcerto questa decisione che sopraggiunge ad una settimana dalla Conferenza "Al Sicuro dalla violenza - Al sicuro dalla Paura, promossa congiuntamente dal Consiglio D'Europa, dal Ministero degli Affari Esteri e dalla Camera dei Deputati, per fare il punto dell'entrata in vigore della Convenzione di Instanbul, nel corso della quale tutti i parlamentari europei ed italiani hanno stigmatizzato l'importanza delle azioni di prevenzione e di repressione in presenza della commissione dei delitti ai danni delle donne. E' infatti difficile immaginare un caso di violenza sessuale con penetrazione che possa essere considerata poco grave. Inoltre è inconcepibile che la donna che subisce uno stupro venga sottoposta ad una seconda violenza. E' come dire ai mariti ubriachi: da oggi, dopo aver fatto ricorso all'alcool potete tranquillamente stuprare le vostre donne, tanto vi sarà la possibilità di avere il riconoscimento dell'attenuante per aver commesso un reato di non troppo rilievo, per il quale si può ottenere la riduzione della pena. La violenza sulle donne, in tutte le sue declinazioni, è una violazione dei diritti umani. E' un fenomeno criminale al quale bisogna dare una risposta integrata. Per giungere a ciò abbiamo bisogno di un sistema penale che abbia efficacia reale e che le misure assunte siano, a loro volta, efficaci e dissuasive. Per questo ci auguriamo che su questi aspetti ci sia un confronto fra i vari attori ed istituzioni che di questo si occupano.

(Giraffa onlus - Bari; Sud Est Donne – Martina Franca; Il Melograno di Parabita e Conversano; Punto Rosa – Specchia; Sostegno Donne Taranto; Ass. di donne I.D.eA – Circolo ARCI – Trepuzzi; Ass.ne Centro Donne - Mola di Bari; Centro Ascolto DNA Donna – Soleto; Donne con la F Maiuscola - Altamura; Save Centro antiviolenza e antistalking - Trani; Meridia, consorzio di cooperative sociali s.c.s. – Bari; Rose Gagliarde)

 

 
 
 

In rete contro la violenza di genere

Norme e strumenti per la tutela, la protezione e il sostegno.

Convegno

Locandina. Convegno. Martina Franca, 20 maggio 2014

More info >>>

 
 
 

un fantasma si aggira per il nostro Paese

Post n°336 pubblicato il 03 Febbraio 2014 da donnesudestbarese
 

"La sub-cultura del declino e della decadenza, figlia del nichilismo, sembra ormai pervadere le Istituzioni e le coscienze dei nostri concittadini.

Siamo di fronte al rifiuto sdegnoso per ogni autorità, ad un cinismo spinto al limite della sfrontatezza, allo scetticismo più radicale sulla possibilità di riformare e di modernizzare il sistema politico-istituzionale e quello produttivo, alla incapacità di immaginare il nostro stesso futuro.

R. Deacon. After 1998

Richard Deacon - After 1998

Così come per Bazarov, personaggio descritto da Ivan Turgenev in Padri e figli, capolavoro della letteratura russa dell’Ottocento, negli ultimi anni si è andata affermando l’idea che niente meriti di essere conservato e che tutto ciò che esiste è degno di perire."

Così dichiara il Presidente dell’Eurispes, Gian Maria Fara, presentando il Rapporto Italia 2014.

(continua)

 
 
 

Estate rosa 2013 in Puglia

Post n°335 pubblicato il 17 Luglio 2013 da donnesudestbarese
 

l'energia delle donne, la forza della Puglia

Estate Rosa 2013 in Puglia

Sito dell'evento

 
 
 
 
 
Successivi »
 

Segui Sudestdonne...

 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

Ultime visite al Blog

ciarlie7351donnesudestbaresesemerarodonossimoralubopopatty41dglprincesssweetorizzonte.mare0lacey_munromyself_travelcardcuorediselvaggiabvbtendeDJ_Ponhzideteriora_sequor
 

Ultimi commenti

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 

CHE TEMPO CHE FA!

 Previsioni per Bari e dintorni

Click for Bari, Italy Forecast

 

WEST - WEst Society Territory

WEST
WELfare - Society - Territory
Info dall'Europa
***
 

Commissione Europea su YouTube

RISORSE PER LA MENTE

- Tempo Permettendo
- La Rete delle Pari Opportunità
- Dipartimento Pari Opportunità
- Osservatorio per l'imprenditoria femminile
- Centro Interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne
- Storia delle Donne
- Biblioteca Italiana delle Donne
- Server Donne
- Associazione Orlando - Bologna
- Centro Documentazione Pari Opportunità - Toscana
- European Parliament-Committee on Women's Right and Equal Opportunities
- Lobby Europea delle Donne
- The UN Internet Gateway on the Advancement and Empowerment of Women
- UNIFEM-United Nations Development Fund for Women
- Unione Europea-Gender Equality
- Libreria delle donne Milano
- Rete Informativa Lilith
- Donne e conoscenza storica
- La Rete delle Donne nella Pubblica Amministrazione
- Formez
- Fortress Europe
- Redattore Sociale
- La Voce
- TelePA
- Internazionale
- 2007 Anno Europeo delle Pari Opportunità per tutti
- Centro Internazionale Studi Famiglia
- Informadonna - Modena
- Penelope-net-it
- Donna dove
- Camera dei Deputati
- Senato della Repubblica
- Il blog di Beppe Grillo
- Il Paese delle Donne
- Marea
- AIDOS
- Casa Internazionale delle Donne - Roma
- La Donna nel Mediterraneo
- Attivazione Rete Nazionale Antiviolenza
- Ministero Politiche della Famiglia
- Ministero Politiche Giovanili e Sport
- Il Blog di Jacopo Fo
- Rainews24 Quote Rosa
- Futuro @l femminile
- Viadellebelledonne
- Con-fine. Arte e Cultura
- Donne e conoscenza storica
- Rete Culturale Virginia
- Femminismo a Sud
- Fondazione Giacomo Brodolini
- Qualificare.info (Lavoro di cura)
 

PER NON DIMENTICARE

GRAZIE DELLA VISITA!

 

 

 

Sudestdonna webmaster
Maria Ancona