Angolo nascosto

Uno spazio mio dove ricevere pochi amici sinceri e chi passerà di qui.

Creato da surfinia60 il 31/12/2005

Voli*

 

 

wolf

 

Ultimi commenti

 

Discorario (da quanto sei qui)

Surfinia60

Min: :Sec
Gentilmente offerto da
Redazione_blog

 

 

 

Ma ce l'hai davvero con me?

Post n°1634 pubblicato il 05 Novembre 2017 da surfinia60

Mi chiedo spesso come affrontare un argomento con una determinata persona.

Faccio autocritica (forse troppo). 

Cerco di trovare un modo rispettoso di interloquire, per non ferire od offendere.

Spesso ci riesco, altre volte no.

Medito e mi chiedo cosa ho sbagliato per irritare quella persona.

A volte giungo alla conclusione che la causa della sua animosità non sono io, ma qualche situazione personale irrisolta.

E chi non ne ha, io per prima?

Ma mentre io mi interrogo su questo, non so quanto gli altri lo facciano.

Non mi è dato saperlo.
Purtroppo vedo solo l'evidenza che mi si para davanti: tanta rabbia e ostilità verso gli obiettivi più disparati. 

E talvolta, disgraziatamente, mi ci trovo in mezzo.

Risultati immagini per parliamo


 
 
 

Gocce

Post n°1633 pubblicato il 19 Ottobre 2017 da surfinia60

E' passato diverso tempo dal mio ultimo post.

Mi faccio qualche scrupolo, come quando si conversa in società.
Raccontare sempre di disgrazie e insoddisfazioni è impopolare e poco riguardoso verso chi ascolta o legge.

Ma poi mi sono detta: se continuo così tanto vale che chiuda il blog!

Sì perchè l'attesa verso la serenità d'animo, per scrivere post carini e sorridenti, rischia di non finire mai.

Sarà lo spirito malato che non sembra voler guarire, sarà che non ci sono i presupposti per un cambiamento imminente, sarà.......chi lo sa!

Posso solo lasciare gocce di amarezza e qualche lacrima di esasperazione, senza scendere in fastidiosi dettagli, in questo spazio virtuale e ormai poco accogliente.

 
 
 

Miserie umane

Post n°1632 pubblicato il 25 Settembre 2017 da surfinia60

Non c'è niente di peggio che vedere un adulto incapace di ragionare.

Colmo di rabbia e di rancore, totalmente cieco.

Questo ho visto oggi, in ufficio, quando due genitori separati con un bimbetto di circa 4 anni, si sono recati a scuola per mettersi d'accordo e regolarizzare l'iscrizione.

Accordo è ironico, perché quello che ho visto di fronte ai miei occhi sembrava una caricatura, tratta da qualche fiction dove si estremizzano le situazioni.

Lui che neppure stringe la mano al preside che gliela porge, non si degna neppure di alzare lo sguardo. Lei, madre, con aria smarrita e rassegnata, che si sforza di mantenere il controllo.

E il bimbetto, allegro nella sua innocenza, che sgambetta qua e là, ignaro dei due genitori in procinto di scannarsi.

Lui, padre, un'aria sciatta e ostile, ha cercato di andarsene il prima possibile, lasciando lei, madre, piercing al naso e look punkabbestia a sbrigare la parte burocratica. Tutto questo nel totale disinteresse verso il bambino, con l'aria di uno che già sta meditando il modo di usarlo come scudo umano contro la moglie.

Che tristezza infinita! Come si può ridurre l'essere umano, affogato dal rancore e dal desiderio di vendetta!

Perché stupirsi se nei notiziari non si sente altro che parlare di tragedie familiari, omicidi/suicidi, vite distrutte? L'immaturità di coloro che dovrebbero essere di esempio, l'insicurezza che genera rabbia, l'odio per l'altro e per se stessi, di conseguenza, generano questi abominevoli episodi di cui, ahinoi, la cronaca è fin troppo ricca.



 

 

 

 
 
 

Sgrunt!

Post n°1631 pubblicato il 10 Settembre 2017 da surfinia60

 

 

Che nervi quelli che hanno le schede audio nascoste.

Senti la musica ma non sai da dove viene!


(Invidia...io non sono capace ---  )

 


 
 
 

Ghost

Post n°1630 pubblicato il 27 Agosto 2017 da surfinia60


Con sommo disappunto noto che spesso, quando sfoglio blogs in cerca di qualcosa di interessante, l'autore ha cambiato aria da un pezzo.

Come capita a tutti (credo), si legge un commento a casa di qualcuno e si va a curiosare il profilo e il blog di chi ha scritto, oppure gli "amici di amici", tanto per capirsi. 
E niente.... molto spesso le ricerche muoiono sul nascere, perché il tizio o la tizia non posta più da...anni.
Mi piacerebbe arricchire il mio "carnet" di contatti tra bloggers, ma diventa sempre più difficile trovarne di attivi, almeno tra quelli che attirano la mia attenzione.
Avrò il palato difficile? Ci sta. 
Certo è che comunque è in atto un esodo di massa da questa piattaforma.


 
 
 
Successivi »