Creato da swann1000 il 24/09/2007
sapone economico

Rameau

 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

pseudonimooccupatonoblesse.oblige0isolde6swann1000sugo66gialloclubnon.sono.iocg5566icabopsicologiaforensesurfinia60antropoeticobenagliorenzolunachiara.0argosdgl6
 
Citazioni nei Blog Amici: 57
 
 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

 

.

Post n°4286 pubblicato il 23 Marzo 2015 da swann1000

immagine


Foto di swann1000





Foto di swann1000







Foto di swann1000







Foto di swann1000







Foto di swann1000



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°4285 pubblicato il 17 Marzo 2015 da swann1000

immagine


A   M   E   R   I   C   A

Foto di swann1000

Recentemente ho letto "La Famiglia Karnowski" di Israel Singer. Sono rimasto profondamente turbato dai tragici accadimenti perpretrati contro gli ebrei da parte del regime nazista. Cose note ma, oggi, ancora vive, nonostante i decenni trascorsi. Mi fanno sempre male, non mi abituo.

Contemporaneamente, sui giornali e nei telegiornali, ricevo notizie di crudeli intolleranze religiose e raziali che ancora oggi (nonostante e dopo tutte le parole dette sull'assurdità del razzismo e della violenza) si compiono.

Sembra che riemergano vecchi fantasmi e che si facciano via via più reali.

A causa di questa cupa sensazione, si affaccia in me un pensiero, che in passato avevo sempre ritenuto eccessivo. Credo che l'Inghilterra e gli Stati Uniti d'America (e in genere i paesi freddi e ricchi), nonostante tutto, siano i luoghi ove la civiltà e la tolleranza hanno le radici più solide. Ed anche ove emergano problemi razziali e di violenza, la massa e lo stato sono fermi nel condannare le ingiustizie.

Non ci avevo mai creduto sino in fondo, mi dava fastidio. Pensavo che non avessero qualcosa in più degli altri; ma è così.

Credo che si debba vivere in una società più tollerante, pacifica, educata e colta (anche se superba e ricca, sempre meglio che violenta). Preferisco pazientare nei confronti dell'opulenza ostentata e della freddezza nordica piuttosto che soccombere alla barbarie del Sud del mondo.
La povertà e l'ignoranza non sono colpe ma riducono le persona ad essere peggio delle bestie. Gli animali non sono violenti (agiscono solo per necessità), invece gli uomini sanno esserlo gratuitamente e io non lo tollero più.

Preferisco un'America piena di contraddizioni ma portatrice del sogno per cui tutti possono arrivare in alto (anche se è uno slogan, voglio far finta di crederci).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°4280 pubblicato il 12 Marzo 2015 da swann1000

immagine

Gea sale sul tavolo di cemento per guardare all'interno della casa, attraverso la finestra. E' la sua postazione quando è fuori.
Il tavolo di cemento è nel cortile della cascina in campagna, da mia zia.


Foto di swann1000




     Questa pianta è un noce. Si trova nell'orto della cascina della Zia Maria. Mi ha fatto venire in mente la poesia "L'Aquilone" di G. Pascoli.


Foto di swann1000


     Qui è Maggie. Siamo nella veranda a casa mia. A Maggie piace molto la veranda perché le permette di vedere fuori e allo stesso tempo si sente a contatto con la casa.




Foto di swann1000



     Questa è una pernice rossa. L'ho fotografata salendo al Passo della Gava (Arenzano - GE).



Foto di swann1000




     Questo, invece, è un vivacissimo "Regolo". Si nasconde in un cespuglio di erica arborea (fiori bianchi - legnosa).


Foto di swann1000



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°4275 pubblicato il 09 Marzo 2015 da swann1000

immagine


ARCHIVIO FOTO
DELLO ZIO LUIGI

Guerra in Russia: 1942/1943.



Foto di swann1000





Foto di swann1000







Foto di swann1000







Foto di swann1000



     Questo è lo zio Luigi. Nato nel 1916 e morto nel 2009, dopo una vita tranquilla di lavoro e dedizione alla famiglia. Qui ha circa 24 anni.



Foto di swann1000



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.

Post n°4274 pubblicato il 28 Febbraio 2015 da swann1000

immagine





Foto di swann1000



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »