Community
 
pal_jazz
Sito
Foto
   
 
Creato da pal_jazz il 31/03/2010

tergiversando

tessere di puzzle a incastro

 

 

Risvegli

Post n°18 pubblicato il 06 Maggio 2012 da pal_jazz

Poche cose ti danno veramente l'idea di come passa velocemente il tempo, quanto veder crescere i propri figli o realizzare che sono passati 12 anni da quando hai perso un amico.

 
 
 

..che poi

Post n°17 pubblicato il 03 Maggio 2012 da pal_jazz

in effetti, dopo 10 ore in ufficio, senza aver fatto nessun ponte, mi ritrovo con la testa
confusa che perde il senso del tempo e oggi per me è martedì ..
Sono più disorientata da questi giorni che inframezzano la settimana che dal cambio dell'ora.
........ o sono diventata incapace di riposarmi?

 
 
 

?

Post n°16 pubblicato il 17 Aprile 2012 da pal_jazz
Foto di pal_jazz

..come si fa a camminare in bilico sulla trama sottile dell'oggi, senza voltarsi mai indietro , brancolando nel buio, senza suoni , senza aiuti?

 
 
 

pensieri

Post n°15 pubblicato il 18 Marzo 2012 da pal_jazz
Foto di pal_jazz

Sempre di più mi rendo conto che al mondo ci stiamo dividendo in 2 categorie:

quella delle persone disperate perchè hanno perso il lavoro
e quella delle persone disperate perchè hanno ancora un lavoro a cui si è aggiunto
quello delle persone che sono state licenziate strada facendo.

Io appartengo a quest'ultima e so di essere una privilegiata e quindi cerco di resistere
e lottare per non farmi sommergere dal ritmo frenetico di questa vita ma al tempo stesso sento il bisogno di rallentare (anche se non ho ancora capito" come" nè "quando") e di iniziare a prestarmi ascolto.

Sento che è ora di smettere di vivere in base alle aspettative altrui , dando sempre priorità al mondo meno che a me stessa.

E' ora di amarmi, accettarmi e accudirmi, di fare un profondo respiro e capire che anche io esisto e se ci sono , su questo mondo, un perchè ci sarà pure anche per me.

 
 
 

Incomprensioni

Post n°14 pubblicato il 11 Marzo 2012 da pal_jazz
Foto di pal_jazz

I Tiromancino cantavano "Le incomprensioni sono così strane, sarebbe meglio evitarle sempre..per non rischiare di aver ragione..che la ragione non sempre serve"...

E le incomprensioni non ci sono soltanto tra uomo e donna, ma anche tra genitori e figli.

Capisco sempre di più mia mamma quando mi ripeteva, come un ritornello , "quando sarai madre, capirai" e io allora, nella mia sicurezza giovanile, la guardavo con un misto di compatimento e presunzione, nonchè una certa irritazione perchè , per me,
era come se lei mi stesse dicendo che io non ero in grado di capire.

No..Non è così.
Ci sono cose che inevitabilmente si acquisiscono e si comprendono (e metabolizzano)
solo quando si cessa di essere unicamente figli, padroni solo di se stessi .. e si diventa genitori, con il senso di responsabilità e di protezione per qualcuno.
Che, spesso, rifiuta sia di diventare responsabile che di farsi proteggere.

E per te, che ci sei già passato, che vorresti soltanto evitare ulteriori sbagli ed amarezze, non resta che l'interminabile tempo dell'attesa in cui vedrai avverarsi ciò che già oggi sai e non potrai nemmeno dire "te l'avevo detto", ma potrai solo passare un pacchetto di fazzoletti di carta e aiutare a ricomporre i pezzi.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sagredo58Basta_una_scintillaCoulomb2003arjentovyvoTESTdeiFIORIerica.gkljarilotheaalucianapirchioleale_aMarquisDeLaPhoenixpal_jazzOdile_Genetcybergypsy
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom