Creato da thomasthf il 20/02/2011

LA SCIENZA PER TUTTI

Questo blog nasce dalla personale voglia di capire meglio l’universo che ci circonda e di trasmetterla alle altre persone attraverso quella che viene definita in modo generico la scienza. Il mio blog ha come obiettivo quello di diffondere la passione per le materie scientifiche e di far capire a tutti che se l’universo è di tutti anche la scienza è di tutti e per tutti!

 

 

« CENNI DI RADIOATTIVITA'RICORDANDO AYRTON..... »

LE TAPPE DELLA RADIOATTIVITA'!

Post n°70 pubblicato il 16 Aprile 2012 da thomasthf
 

                            

 

Ecco una rapida carrellata degli eventi che hanno caratterizzato la scoperta ed evoluzione del concetto di radioattività:

  • 1896 - Becquerel durante uno studio sulle relazioni intercorrenti tra fosforescenza e raggi X osservò che l’uranio emetteva delle radiazioni capaci di impressionare una lastra fotografica, benché protetta da uno schermo opaco ai raggi luminosi; scopre così quasi casualmente il fenomeno della radioattività.
  • 1898 - Le ricerche iniziate da Becquerel vengono riprese dagli scienziati francesi Marie e Pierre Curie, i quali scoprono che emettere radiazioni penetranti era una proprietà dell’atomo e non dipendeva dallo stato chimico o fisico dell’elemento, e diedero al fenomeno il nome di radioattività. Analizzando l’intensità della radiazione emessa per mezzo di una camera di ionizzazione, essi riconoscono che i minerali dell’uranio hanno un’attività radioattiva maggiore rispetto ai sali usati da Becquerel. Poiché non erano noti elementi sufficientemente radioattivi da giustificare le radiazioni osservate, i due scienziati dedussero che i minerali analizzati fossero composti da sostanze ignote estremamente instabili. Dopo una serie di esperimenti scoprirono due nuovi elementi radioattivi: il polonio e il radio. La radioattività del torio venne osservata successivamente dalla stessa Marie Curie.
  • 1899 - Vengono scoperte rispettivamente dal chimico francese André-Louis Debierne e dai fisici inglesi Ernest Rutherford e Frederick Soddy la radioattività dell'attinio e del radon.
  • 1899-1903 - Intenso studio delle proprietà delle radiazioni ad opera di vari studiosi,che portano a conoscenze definitive sulla natura dei raggi alfa (in modo particolare Rutherford), beta e gamma.
  • 1903 - Rutherford e Soddy riconoscono nella radioattività una manifestazione della trasmutazione spontanea degli elementi radioattivi, una delle scoperte più importanti per lo sviluppo della radioattività e per l'intera fisica.
  • 1911 - Rutherford, in seguito agli esperimenti di H.Geiger e E.Marsden sulla diffusione della particella alfa, suggerisce il modello dell’ atomo che da lui e dal fisico teorico danese Bohr prende il nome.
  • 1911-1913 - O.von Baeyer,O.Hahn e L.Meitner registrano i primi spettri di raggi beta.
  • 1913 - K.Fajans e F.Soddy completano con le essenziali "leggi di spostamento" la teoria delle trasmutazioni.
  • 1919 - Rutherford e J.Chadwick scoprono la "disintegrazione artificiale".
  • 1932 - Cockcroft e Walton scoprono la disintegrazione per mezzo di ioni accelerati artificialmente; Chadwick, Becker, Joliot e Bothe scoprono il neutrone
  • 1933 - Anderson, Blackett e Occhialini scoprono l'elettrone positivo (positrone)
  • 1934 - Curie e Joliot scoprono la radioattività artificiale con particelle alfa; nello steso anno Fermi scopre la radioattività artificiale con neutroni.

 

·         

 
Rispondi al commento:
thomasthf
thomasthf il 20/04/12 alle 11:28 via WEB
Gentile professore, la ringrazio per il passaggio sul blog! Davvero un bel commento il suo....è un aneddoto che ben conosco ma forse non lo è altrettanto per buona parte dei lettori del blog.E' una sottile ironia e condivido a pieno la decisione dell'Accademia....i fisici devono rendersi conto che la fisica non è sinonimo di scienza ma è una piccola seppur rilevante parte di questa (evito di dilungarmi perchè ci sarebbe molto da dire....giusto Marco?)! Tantissimi saluti...Thomas
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CONTATTA L'AUTORE DEL BLOG!

INDIRIZZO E-MAIL: thomasthf@libero.it

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 
 

CHE ORE SONO?

Get the Kitty Clock widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gabry682003ralph275cricacsabrinazottoladecimo1973italponteggi.peticaRigelBvalexxx_PVXINTENDITRICIfravr64tanmikmirco.ortolani73modiniGianAntonioDavimarissa39