Creato da borin0 il 17/11/2006

MEMORANDUM

Ho pensato di aprire questo blog come omaggio al ricordo di un nostro “amico” a quattro zampe, che ora non c’è più. Quel adorato gatto o cane che per tanti anni ci ha fatto compagnia, ci ha riempiti di coccole e attenzioni, mentre noi a volte a malapena abbiamo contraccambiato …

 

 

Il bell'Aurelio

Post n°2135 pubblicato il 04 Dicembre 2016 da nom_de_plume
 

Il bellissimo Aurelio, s'era ammalato la prima decade di maggio. Dopo le cure del caso, si sperava che guarisse, purtroppo ciò non è stato possibile.
Ora il bell'Aurelio non c'è più, ma il suo ricordo resterà per sempre nella mente e nel cuore di chi gli ha voluto bene.  Memorandum, il blog degli animaletti, è vicino a Tati e Paolo e lo ricorda con tanto affetto.

 
 
 

Bei ricordi

Ricordi di un viaggio a Rio de Janeiro. (giugno del 2007)

Ricordo Pippo, il pappagallo dispettoso, che non vedeva l’ora di beccarmi… di quando in quando, principalmente al mattino e alla sera, se lo sentiva con  la sua voce cavernosa:

 “ Mae, mae” ( mae= mamae, mamma in italiano), 
finchè mia cugina rispondeva
 “oi, como està o meu louro” ( ciao, come stà  il mio louro= pappagallo). 
Pippo a sua volta:
”onde està o pai?” (dove sta papà) e così fino a quando uno dei due si stancava…
Leggete anche: La storia di un piccolo pappagallo
Guardate i simpatici Micos che venivano a prendere i pezzettini di banana dalle nostre mani.

Vi lascio una foto del mio caro Joy, scattata nel 2007.

 
 
 

Ricordo il mio bel Joy

Post n°2133 pubblicato il 01 Novembre 2016 da nom_de_plume
 

Voglio ricordarlo così il mio Joy, compagno fedele, amico prezioso per tanti anni. 
Ti ricordo, piccolo cuore peloso... ora starai correndo felice sul prato verde del tuo cielo. 
Ti amerò per sempre oltre il tempo e le distanze.

Ricordo con nostalgia il mio indimenticabile Joy (08 settembre 1998 - 07 ottobre 2013).
Tanti sono stati i momenti gioiosi passati col mio cagnolino... guardate il VIDEO 

Tramonto con Joy 

 
 
 

Halloween!

Post n°2132 pubblicato il 31 Ottobre 2016 da nom_de_plume
 

BOOOOOoooooOOOOOooooo!

Gatti fashion – Halloween

 
 
 

Il Basenji

Post n°2131 pubblicato il 26 Ottobre 2016 da nom_de_plume
 
Foto di borin0

Il Basenji è un cane pulitissimo, si può definire addirittura il più pulito tra i cani. Non solo non sporca assolutamente in casa, ma si pulisce personalmente come un gatto, ed è per natura privo di qualsiasi cattivo odore. E’ una razza quasi muta, non abbaia mai. Ha un aspetto intelligente. E’ una razza abbastanza ubbidiente e fedele. E’ sicuramente un perfetto compagno per tutta la famiglia. Adatto anche per stare a tempo pieno insieme ad i bambini. Non ha nessun problema di adattamento, ed anche se è originario dell’Africa, si adegua senza problema alle case europee. Si dimostra sempre vivace, festoso e allegro. 
"Le sue prime tracce si ritrovano infatti in tombe e graffiti, risalenti a cinquemila anni fa. Fu scoperto dagli esploratori europei. Nell’anno 1934 fu introdotto in Europa il primo esemplare. Nel lungo frattempo, ha girato le foreste e gli altopiani insieme alle tribù africane, che lo adoravano e che se ne servivano nelle foreste come cane guida. E’ stato utilizzato per molti secoli, per seguire le piste e per segnalare la presenza di prede o di animali feroci nelle vicinanze. Era anche molto impiegato per la caccia alla piccola selvaggina. Era paragonato ad un piccolo daino per la sua velocità ed agilità dei movimenti. Alcuni esperti e studiosi sostengono anche che questo piccolo cane possa in effetti essere il progenitore dei “Terriers”. Il Basenji era un cane molto noto e popolare nell’antico Egitto.
E’ stato il cane prediletto di molti faraoni. E’ una razza che ha mantenuto sempre una certa purezza. Sono stati, per la maggior parte gli allevatori inglesi che hanno selezionato alcuni tra i migliori esemplari. A parte l’Inghilterra, in Europa è piuttosto raro. Anche in Italia non è molto diffuso. 



Standard 
Altezza: 
- maschi circa 42,6 cm 
- femmine circa 40 cm 

Peso: 
- maschi circa 10,8 kg 
- femmine circa 9,9 kg

Colori riscontrabili:

sauro con macchie bianche, ed estremità della coda bianca. Si riscontrano parimenti dei soggetti bianco-neri, bianco-nero fuoco. Il sauro è talvolta molto scuro in virtù di una pigmentazione nera molto accentuata; in tal caso le macchie bianche sono molto piccole. 

 
 
 
Successivi »
 

MEMORANDUM

Siete su MEMORANDUM dove potete lasciare le foto, ricordi e argomenti che riguardano loro: i nostri amici animaletti.

TI AMA, NON ABBANDONARLO!

 

MY BLOG

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

 
Citazioni nei Blog Amici: 55
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marilenamusettinom_de_plumeil_pablomentecuriosa.dglmarlow17Elemento.ScostantepsicologiaforenseAngelaUrgese2012pinoavaroluboposolosorrisofaustina.spagnoloscardellestelledmgm.infoLisa20141