Un blog creato da backtherock il 12/02/2007

THE ROCK

Quest blog è l'evoluzione, o meglio, il figlio legittimo di uno stile intramontabile...il blues! Se volete fare un tuffo nella musica con ordine, cliccate su: TUTTO DI BLUES e Mr. Black. A presto!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

RADIO

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

HIGHWAY TO HELL

 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Messaggio #18AC/DC (Parte 2) »

AC/DC

Post n°20 pubblicato il 31 Gennaio 2008 da backtherock

Gli AC/DC sono un gruppo hard & heavy australiano, formatosi a Sydney nel 1973. Sebbene il gruppo sia considerato universalmente come australiano, quasi tutti i suoi membri sono nativi britannici. Gli AC/DC sono tra i gruppi di maggior successo nella storia del rock: i loro album hanno venduto più di 150 milioni di copie nel mondo, di cui oltre 68 milioni nei soli Stati Uniti. Sono inoltre considerati fra gli artisti più importanti nella storia dell'hard rock: l'emittente televisiva VH1 li ha classificati al quarto posto fra i più grandi artisti di questo genere musicale. Il gruppo ha introdotto fin dai primi album uno stile musicale inconfondibile, un hard rock basato su riff semplici e incisivi di ispirazione blues, doppia chitarra distorta (ritmica e solista) in primo piano, cantato stridente ed aggressivo, versi e interpretazione scenica basati sullo stereotipo del "ragazzaccio" (a suo agio in un mondo di delinquenza, droga, alcool, soldi e prostitute) ma condito con ampie dosi di ironia (è celebre l'immagine del chitarrista, Angus Young, che si esibisce sul palco con una uniforme da scolaretto). Molti sono anche i film ispirati ai loro tour, in cui il chitarrista Angus Young domina la scena con i suoi assoli. Fra i brani più conosciuti della band si possono citare Highway to Hell, dall'omonimo album, ultimo della cosiddetta "Bon Scott Era" e Back in Black e Hells Bells, dall'album Back in Black, il primo registrato con Brian Johnson. Secondo la RIAA, Back in Black è il secondo album più venduto di tutti i tempi (circa 43 milioni di copie in tutto il mondo). Nel 2003 gli AC/DC sono entrati nella Rock and Roll Hall of Fame.
GLI INIZI.
La famiglia Young (di cui fanno parte i due chitarristi,
Angus Young e Malcolm Young), di origine scozzese, si dovette trasferire in Australia per motivi economici alla fine degli anni cinquanta. Malcolm Young (nato nel 1953) e Angus Young (nato nel 1955) non amavano molto la scuola e la abbandonarono dopo aver frequentato gli anni obbligatori; Angus si diede da fare come disegnatore per una rivista, mentre Malcolm lavorava in una fabbrica di reggiseni. Nel frattempo Malcolm aveva già formato un gruppo, i Velvet Underground (da non confondersi con il gruppo omonimo di Lou Reed e John Cale), e Angus stava imparando a suonare la chitarra e qualche volta suonava nel gruppo del fratello. Alla fine del 1973 i due fratelli Young decisero di collaborare in un gruppo e così, il 31 dicembre 1973, nacquero gli AC/DC. Il nome era stato scelto dalla sorella Young, che lesse la scritta su un elettrodomestico e la trovò adatta ad esprimere l'elettricità e dinamismo del gruppo. Della formazione facevano parte anche il cantante Dave Evans, il bassista Larry Van Kriedt e il batterista Colin John Burgess.
Bon Scott Era (1974-1980)
I fratelli Young non erano soddisfatti dell'apporto vocale di Evans, e ritenevano che i suoi atteggiamenti troppo
glam (era abituato ad esibirsi con i pittoreschi "zatteroni") non fossero in linea con il loro concetto di rock band: a pochi mesi dalla costituzione del gruppo si misero in cerca di un nuovo cantante che allo stesso tempo potesse anche fregiarsi del titolo di frontman. Evans fece in tempo a partecipare soltanto all'uscita di un singolo, rilasciato solo per il territorio australiano sotto etichetta Albert Productions: "Can I Sit Next To You Girl". Fu per puro caso che gli AC/DC si imbatterono in Bon Scott; originario anch'egli della Scozia, vantava già discrete esperienze nella scena del rock (gruppi tra cui i Fraternity e i Valentines). Tuttavia, in seguito ad un grave incidente motociclistico che l'aveva lasciato in ospedale per molte settimane, era stato costretto ad abbandonare temporaneamente la musica, ritrovandosi a lavorare come autista di autobus. Scott, che in quel periodo era stato ingaggiato proprio dal management degli AC/DC per guidare l'autobus della band, venne a sapere che i fratelli Young erano alla ricerca di un nuovo cantante e si propose come candidato ideale. Nel settembre del 1974, Scott divenne ufficialmente il cantante degli AC/DC; con i suoi 28 anni d'età (era nato nel 1946) era nettamente il meno giovane del gruppo, ma la sua esperienza e il suo grande talento fornirono nuova, potente ed originalissima linfa vitale che permisero agli AC/DC di trovare in breve tempo la propria dimensione. Scott aveva vissuto vere e proprie pericolose esperienze di vita: matrimoni falliti, liti furiose, risse, abuso di alcool, prigione... Per molti versi, fu grazie a Scott che gli AC/DC trovarono quello stile grezzo e "stradaiolo" che li caratterizzerà per tutti gli anni a venire. Fiducia, rispetto reciproco ed entusiasmo contribuirono a consolidare il loro rapporto. Il primo album, High Voltage (rilasciato solo in Australia), venne registrato in soli dieci giorni. Sebbene mostri un gruppo ancora discretamente acerbo ed alla ricerca di un proprio suono, il disco contiene dei pezzi tuttora apprezzati dai fans come "Soul Stripper" e "She's Got Balls".
Buona parte di High Voltage comunque risentì ancora delle influenze glam rock degli esordi, risultando priva di mordente e piuttosto lontana da quelli che saranno gli standard sonori del gruppo.
Fu con l'album successivo, T.N.T. (rilasciato in Australia e Nuova Zelanda), che il suono degli AC/DC iniziò a venir fuori in modo prorompente. Alcuni pezzi, come "It's A Long Way To The Top (If You Wanna Rock'n Roll)" e "T.N.T." sono tuttora considerati fra i loro migliori classici, ed altri come "Live Wire", "The Jack" e "High Voltage" sono stati per anni dei punti fermi nelle esibizioni dal vivo. Il nuovo batterista, Phil Rudd, ed il nuovo bassista, Mark Evans (che andò a prendere il posto ormai vacante dove si erano alternati in diversi, tra cui anche il fratello maggiore degli Young, George, ex-Easybeats), contribuirono a rafforzare la sezione ritmica. All'inizio del 1976, grazie anche ad una lunga serie di esibizioni dal vivo che li avevano visti passare anche dai più minuscoli e remoti pub e suonare spesso due volte nello stesso giorno, gli AC/DC avevano già raggiunto un notevole grado di popolarità in Australia. Ma erano praticamente sconosciuti nel resto del mondo.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

CONTATTI

Ciao a tutti! Se volete inviarmi le vostre novità, consigli o altro, mandatele qui:

immagine

cridelgro@hotmail.it

Inviate anche le vostre esperienze rock e verranno pubblicate all'interno del blog.

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

francifranci2007giacomo.aloccoBardo89erpecioneavvocato.giuggiolisalvatorelb91oriandamirkocarnevali80xxx94danielevilla77turi66LEIarabaFENICEbiagiovideotecafrastonodoracontrasto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I GRUPPI DELLA TUA CITTA'

immagine

Ciao ragazzi e benvenuti! In questo box vorrei inserire le band rock delle vostre città. Fai parte di una band? Conosci amici che amano suonare rock? Bene! Scrivi un commento e invia nuone novità!

 
 
 
 
 
 
 

PHOTOGALLERY

immagine

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

ENTER VIDEO


ENTRA NELLA VIDEO GALLERY!
CLICCA SUL
TUO VIDEO PREFERITO
 

 
 
 
 
 
 
 

VIDEO GALLERY

- Chuck Berry - Johnny B. Goode
- Elvis Presley - Jailhouse Rock
- Elvis Presley - Heartbreak Hotel 56
- Elvis Presley - Trouble
- Jerry Lee Lewis-Great Balls of Fire
- Jerry Lee Lewis - Whole Lotta Shakin' Going on
- Jerry Lee Lewis-Roll Over Beethoven
- The Killer
- Emerson,Lake and Palmer-Pictures at an Exhibition
- Jethro Tull - Aqualung (Live)
- Jethro Tull - Skating Away (Live 1977)
- Jethro Tull: Trains with Locomotive Breath
- Jethro Tull - Dark Ages - 1979
- Jethro Tull - Boureé
- Jethro Tull-Fat Man(Live '83)
- Jethro Tull - Thick As A Brick (Live)
- Jethro Tull: Back to the Family (Jan. 1969)
- Jethro Tull - Too Old to Rock'n'Roll and Pied Piper - 1976
- Rolling Stones - Angie
- Rolling Stones- Satisfaction
- The Rolling Stones - Paint It Black
- Vietnam-Paint it Black Rolling Stones
- Rolling Stones - Gimme Shelter (Pop Go The Sixties 1969)
- The Rolling Stones in the Park (1969)
- Rolling Stones - Mixed Emotions
- The Rolling Stones- Wild Horses
- Rolling Stones - Get off my cloud
- The Rolling Stones and Bob Dylan
- Rolling Stones -- Brown Sugar
- Rolling Stones -Till The Next Goodbye 1974
- The Rolling Stones- Honky Tonk Women(Live)
- The Rolling Stones & Muddy Waters- I'm A Man
- The Rolling Stones - Love is strong
- The Rolling Stones- Start Me Up
- Rolling Stones - Loving Cup
- The Rolling Stones-Love in Vain(11.28.1969)
- Rolling Stones-Jumpin' Jack Flash
- Get Back (Rooftop Concert) - The Beatles
- the beatles
- Beatles - Help!
- Hey Jude
- The Beatles- Here comes the sun
- Lady Madonna - The Beatles
- AC/DC - Thunderstruck
- AC/DC - Back in black
- AC/DC - Hells Bells
- AC/DC whole lotta rosie
- the who - my generation
- The Who-Baba O'Riley