Community
 
Aresmorelli
   
Creato da Aresmorelli il 01/11/2007
La satira ci salverà?

Maremma Ma'...trix

Perché il maremmamatrix non è facile da spiegare. Chi si occupa di satira in modo veramente professionale per un motivo o per un altro ha sempre ignorato le tribune politiche, eppure sono una fonte inesauribile di testi e battute umoristici, non c'è bisogno di aggiungere poi molto alla realtà che è già sufficientemente grottesca. Normalmente la satira politica troppo evidente non è gradita sulle televisioni per tanti motivi che sono intuibili. Queste gag possono far ridere oppure far piangere e purtroppo quando fanno piangere non dipende soltanto dalla nostra cattiva recitazione :) . 
 

Seconda puntata (tasse e finanziaria)

 

Terza puntata (i giovani d'oggi)

 

Quarta puntata (sicurezza)

 

Quinta puntata (corruzione)

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

Contatta l'autore

Nickname: Aresmorelli
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 40
Prov: FI
 

 

« Basta consumismo, ripris...I lavoratori italiani ha... »

Celentano deve parlare!

Post n°705 pubblicato il 15 Febbraio 2012 da Aresmorelli
 

Che cosa ha detto di eccezionale Celentano ieri al Festival? Ho ascoltato parte degli interventi e non mi sembra che ci sia niente di nuovo sotto il sole. Nessuna rivelazione particolare, nessun segreto, nessun messaggio apocalittico. Ha espresso un punto di vista condiviso da molti: che i giornali cattolici sono ipocriti, che dietro la crisi esistono immense contraddizioni(come l'impegno della Grecia di comprare armi dalla Francia e dalla Germania), ha criticato la Corte Costituzionale per non aver approvato il referendum con cui si chiedeva l'abolizione dell'attuale legge elettorale, infine ha detto che un critico televisivo non è poi così bravo a fare il suo lavoro. Eppure nonostante la banalità di molti messaggi questi hanno suscitato un grande scalpore. Perché? Perché molte cose che per i frequentatori della rete sono banali per molti altri non lo sono. Si usa internet e si dà per scontato che anche gli altri cittadini siano altrettanto informati su certi argomenti. L'Italia ha un'età media molto elevata, la maggior parte degli italiani la rete internet non sa cosa sia e non ha la possibilità di avere punti di vista diversi da quelli ufficiali. Per questo non si può parlare in modo così libero a 14 milioni di persone, perché si rischia di incrinare le sicurezze di chi non può navigare per cercarsi da solo le notizie. Un sovversivo su internet non fa paura, un sovversivo al Festival di San Remo suscita il terrore del potere costituito. Personalmente non sono d'accordo su tutto ciò che Celentano afferma, anche se in parte lo condivido ma non gli deve essere tolta la possibilità di muovere le sue critiche.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/tutticontenti/trackback.php?msg=11072130

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
massimocoppa
massimocoppa il 15/02/12 alle 16:51 via WEB
non entro nel merito, ma mi secca dover pagare un canone per dare un cachet enorme ad un cantante che, ad un festival canoro, non canta ma fa una predica di un'ora ed insulta le persone!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

 

 

 

Ho una formazione giuridica che mi ha portato fino ad una specializzazione post laurea e che, nello stesso momento, mi ha compromesso per sempre. Studiare diritto ha terribili effetti collaterali, ancora oggi quando faccio la lista della spesa la suddivido in commi; quando la mia compagna mi rimprovera qualcosa cerco di ricorrere in Appello e se so di essere colpevole fingo la semi infermità mentale (mi viene bene). Ho cercato di rimediare laureandomi in sociologia, la sociologia è bellissima ma anch’essa ha effetti collaterali, ti fa capire quanto alcune nostre certezze siano in realtà soltanto illusioni…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

dettagli2012laurapitituviaggio.da.solaDuochromer02171623annamaria.lucciolavieniavanticretina1canzaniello75l_arcanebinakiKFZOlunamaterDURRESDURRESspazy78
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom