Creato da almenounpaiodore il 16/10/2007

tutto casa e lavoro

salute fisica- psichica del buon lavoratore-consumatore

 

 

"dove eravamo rimasti?" ovvero quando la classe non è acqua

Post n°462 pubblicato il 08 Aprile 2013 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

Va tutto a rotoli.  i nostri politici non si mettono d'accordo, neppure per una basilare legge elettorale che permetta la stabilità del prossimo governo.
Dove lavoro, in trenitalia, si parla di emissione di obbligazioni per pagare gli stipendi.
fra un pò torna l'imu insieme alla nuova tares e magari ci aumentano pure l'iva.
solo l'anno scorso un milione di nuovi disoccupati ed una miriade di imprese che falliscono.   tanti nuovi poveri che non riescono neppure a pagare le rate condominiali come succede nel mio condominio e si vedranno pignorato l'appartamento. 
uno dice: vado a casa e magari mi rilasso ogni tanto con la formula1 e moto gp.
ma sembra che nel giro di poco si paga pure per tali visioni visto che sono spettacoli acquistati da sky. 
insomma, si arriverà pure a pagare l'aria che respira. alla fine per rilassarmi mi rimarrai solo tu, mia cara mountain bike, che mi segui, anzi mi porti ovunque io voglia senza battere ciglio.
intanto finchè me lo concederanno gratis continuerò a godere con un ritrovato Valentino.
alla prima gara del ritorno alla jamaha è sembrato che il tempo fosse andato di colpo indietro di 2 anni.  Ha fatto l'ennesimo capolavoro a cui ci aveva abituato e che non si poteva permettere in sella alla disastrata ducati. 
nella foga delle prime curve ha rischiato di cadere e poi è risalito gradualmente scavalcando nell'ordine Bautista, Dovizioso, Bradl, e poi ha ripreso il terzetto che lottava per il secondo posto risucchiando Cr..non ricordo il nome-.l'inglese della jamaha e poi Pedrosa e quindi il mito nascente Marques chiudendo secondo alle spalle del compagno di squadra Lorenzo.
Grazie Valentino per questa ora piacevolissima che mi hai regalato in questo mare di fango!!!

 
 
 

visita fiscale a mister B.

Post n°461 pubblicato il 11 Marzo 2013 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

ieri gli occhi, oggi la pressione. non sa più che pesci prendere per rimandare le varie sentenze per legittimo impedimento.
anche l'onta per una visita fiscale che appura il non impedimento per salute.
e poi magari ci si lamenta che all'estero dicono che il nostro futuro è in mano a due-tre clown. 
e intanto la recessione si aggava e rischiamo la bancarotta.
anche per colpa di due clown che non hanno fatto una seria riforma della legge elettorale; al fine di garantire una governabilità stabile.

Elenco riassuntivo [modifica]

Esito

Capi di imputazione

Procedimenti in corso

  • Corruzione del senatore De Gregorio
    Corruzione e finanziamento illecito ai partiti.
  • Compravendita di diritti televisivi
    Frode fiscale, falso in bilancio, appropriazione indebita (condanna in primo grado a 4 anni).
  • Prostituzione minorile
    Presunti rapporti sessuali che avrebbe intrattenuto fra il febbraio e il maggio 2010 con tale Kharima el Marhoug, minorenne all'epoca dei fatti.
  • Concussione aggravata
    Nei confronti di funzionari della Questura di Milano per ottenere il rilascio di Kharima el Marhoug, trattenuta negli uffici di polizia nel maggio 2010 perché accusata di furto, e il suo affidamento alla consigliere regionale lombarda del Pdl Nicole Minetti.
  • Unipol
    Rivelazione di segreto d'ufficio in riferimento alle intercettazioni sul caso Unipol (condanna in primo grado a 1 anno).
  • Diffamazione aggravata
    Nei confronti di Antonio Di Pietro, accusato di avere ottenuto la laurea grazie ai servizi segreti.

Sentenze di non doversi procedere

Prescrizione

Intervenuta amnistia

Sentenze di assoluzione

Il fatto non costituisce più reato

Insussistenza del fatto

Procedimenti archiviati

 

 
 
 

8 marzo: festa delle donne

Post n°460 pubblicato il 07 Marzo 2013 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

Causa fretta mi permetto un copia incolla dal mio post dell'anno scorso

Voglio approfittare dell'odierna ricorrenza per ringraziare il genere femminile per la grande partecipazione nella buona riuscita del benessere del nido famigliare.
beh, si purtroppo avete ragione quando dichiarate che la parità dei sessi è ben lungi dal venire, in tutti gli ambiti, dal lavoro alla casa.
personalmente una volto finito l'orario di lavoro, cerco di partecipare attivamente a tutti gli impegni che comporta una famiglia che va dall'esercitare il mestiere del genitore fino ai mille ma necessari problemi legati alla spesa e commissioni varie; e non ultimo partecipare alle pulizie e buon ordine della casa.  ma conosco anche tanti maschi che sono stati forse viziati dai genitori e che una volta a casa dall'ufficio o dalla fabbrica si stravaccano stressati sul divano davanti alla tv; lasciando tutte le incombenze alla dolce metà.  ma al giorni d'oggi spesso si è costretti a lavorare in due se si vuole arrivare degnamente a fine mese.  e la stragrande maggioranza delle donne italiane non è solo casalinga o in pensione e non è benestante al punto di potersi permettere la donna delle pulizie. 
quindi per forza di cose, volente e nolente, una volta rientrate dal lavoro ufficiale, comincia il secondo lavoro, utilissimo ed indispensabile ma spesso non degnamente riconosciuto: lavare, stirare, cucinare,ecc. ecc. 
e scusate se vi sembra poco!!!
Mi auguro che ogni donna riceva oggi almeno un riconoscimento simbolico: la mimosa.

 
 
 

Buon San Valentino, mia dolce metà.

Post n°459 pubblicato il 14 Febbraio 2013 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

L’incontro avvenne all’embassy club un classico sabato sera
nel lontano febbraio 84 e da allora la notte non è più stata nera.
29 anni che hai l’onore e l’onere di sopportarmi
ma mi corrispondi e non hai mai smesso di amarmi.


Fra alti e bassi la nostra vita scorre serena
Scherziamo e ci desideriamo; ne è valsa la pena.
Siamo ancora in 3 ma prima o poi la figlia ci lascerà,
e chissà quanti nipoti ai nonni donerà.


Sai, per i regali non sono molto portato;
accetta questi versi che per te ho creato.
Non posso vivere senza te, L….... mia,

sempre insieme, nel bene e nel male – è così sia.

 

 

 

 

 

 
 
 

TOLGO IMMEDIATAMENTE IL CANONE RAI.

Post n°458 pubblicato il 05 Febbraio 2013 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

Stavo rileggendo il mio post del 12 dicembre a pochi giorni dall’ennesima candidatura di mister B. Scrivevo che non bisogna essere dei maghi per prevedere che avrebbe invaso tv, radio, giornali da mane a sera tutti i santi dì, che ci avrebbe promesso di togliere imu, ecc.

Colui che per pudore preferisco non nominare ha avuto la spudoratezza di annunciare pure  il rimborso in contanti  dell’imu 2012; dando tutta la colpa a Monti come se lui fosse stato all’opposizione e non avesse governato gli ultimi 15 anni portandoci prossimi al fallimento statale.
Voglio esagerare e fare un’altra previsione.   Ricordo come se fosse ieri ciò che annunciò a pochi minuti dalla fine del confronto televisivo con Prodi, scorrettamente, senza dargli possibilità di replica ed in prossimità delle ultime elezioni politiche: tolgo l’ici e ben presto pure il bollo auto!!
Bene, io prevedo che l’incantatore di serpenti, conscio che gli italiani difettano di memoria ed ancor più di senso civico,  a ridosso del voto proclamerà:  TOLGO IMMEDIATAMENTE IL CANONE RAI.

Si sa che assieme all’imu è la tassa più odiata e quindi farà leva sulla debolezza morale e caratteriale dell’italiano medio per vincere a man bassa.
Se ne fregherà come al solito dell’interesse nazionale; se gli altri stati non ci compreranno i buoni del tesoro che saremmo quindi costretti a vendere  a tassi di usura  fino ad arrivare al fallimento con impossibilità di pagare le pensioni e gli stipendi.  E tornare alla lira che chiaramente varrà la metà se non addirittura carta straccia.

E questo è l’ultimo post in cui parlo dell’unico essere umano che odio svisceratamente fino alle elezioni perché ho il sospetto di fare il suo gioco;

da grande venditore di pubblicità ragionerà: non mi interessa che si parli bene o male di me, l’importante è che se ne parli!

 
 
 

A proposito di fanatismo

Post n°457 pubblicato il 30 Gennaio 2013 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

Ricollegandosi al post precedente trovo interessante argomentare  su quella manifestazione spontanea che è lo spirito di appartenenza.
E’ indubbiamente positivo che membri dello stesso gruppo famigliare e sociale si sorreggano vicendevolmente, che vi sia solidarietà; sapere che in un eventuale momento di difficoltà esiste un parente, un amico su cui possiamo contare.
Peccato che spesso tale spirito si trasformi in fanatismo per il quale tendiamo a mettere su un piedistallo l’idolo di turno, e con una bella fetta di salame sugli occhi non ne scorgiamo gli aspetti negativi.
In ogni ambito delle relazione sociali abbiamo degli idoli, che veneriamo e che a volte tendiamo ad imitare.

Penso sia positivo avere degli esempi che ci indicano la strada maestra, ma ritengo che sia corretto criticarli quando sbagliano; essendo in carne ed ossa anche loro sbagliano come tutti.

Questo non vuol dire rinnegare ed abbandonare la fede che seguiamo, tifare per qualcun altro; vuol dire semplicemente essere coerenti  e riconoscere eventuali errori.
In un rapporto di coppia si può essere innamorati del partner ma non fino al punto di essere drogati d’amore e  permettergli tutto, ad esempio le corna o spendere tutto al gioco d’azzardo.

Come tifoso della juve, devo e voglio osannarla  si fino alla morte, ma se Conte e Marotta sbagliano aggredendo ed insultando gli arbitri, voglio essere coscienzioso ed ammettere come giuste  le giornate di squalifica.

Se hai la sfiga di credere alle parole di mister B, va bene, votalo tutte le volte.  Ma almeno devi avere l’onestà intellettuale di ammettere che è reo per prostituzione, falso in bilancio e corruzione; e mi fermo quì perché non voglio far notte.
Se sei cattolico, nel caso una enciclica papale  magari afferma che si può fare sesso solo ai fini del concepimento, devi ammettere che stanno sbagliando a toglierci una delle poche pratiche piacevoli, pulite e gratuite che ci possiamo permettere. Non accettare tutto come atto di fede; non devi smettere di andare in chiesa ed essere un ateo come il sottoscritto.
Altrimenti con il prossimo pazzo pifferaio magico che indicherà come nemici della patria comunisti, neri ed omosessuali potresti essere un potenziale assassino.

 

 
 
 

Il giorno della memoria.

Post n°456 pubblicato il 28 Gennaio 2013 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

Ieri 27 gennaio, giorno di liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, è stata la data dedicata da qualche anno  per non dimenticare il genocidio nazista.
È proprio grazie ai filmati e foto fatti dalle truppe americane quel giorno del 45 che abbiamo memoria visiva di quello che accadeva nei campi, dove all’ingresso c’era l’insegna grottesca: il lavoro rende liberi.
E’ grazie a quei filmati che è impossibile negare l’evidenza della storia  e si può incriminare di negazionismo chi ancora osa parlare di finzioni e complotti.
Ieri come ogni anno  tramite rai storia ed altri canali mi sono immerso in quegli anni maledetti e mi sono posto tante domande.
A parte il dolore indelebile provato dalle vittime, ebrei in primis sterminati a milioni, ho pensato come è  possibile che tantissimi tedeschi ed italiani siano stati capaci di partecipare in prima persona allo sterminio di massa.
Si sa da testimonianze che per alcuni singoli eccidi come la rappresaglia di massa a  Sant’Anna, per riuscire ad ammazzare pure donne vecchi e bambini  si estraniavano ubriacandosi fino allo sfinimento.
Ma coloro che praticavano violenza  sistematica e quotidiana nei campi di sterminio, quelli che ad esempio accompagnavano nei forni crematori e poi bruciavano negli inceneritori lavorando come fossero ad una catena di montaggio, non penso fossero tutti perennemente ubriachi, drogati o fossero folli già da prima della guerra.
NO. 
Sono convinto che tanti si sono fatti suggestionare dalla propaganda antisemita; tanti hanno veramente pensato che il pifferaio magico del momento e cioè quel pazzo scatenato di Hitler, fosse nel giusto.
E’ inutile nasconderlo; la maggioranza dei tedeschi ed italiani era nazista e fascista e si ritenevano alleati in guerra. Ed in guerra, in nome dela Patria,  disgraziatamente saltano tutti i riferimenti morali con i quali siamo stati educati. Basta guardare il delirio di consensi ai comizi di piazza di quegli abilissimi comunicatori che erano Hitler ed il suo scudiero Mussolini.
E di conseguenza  è strano ma possibile che gli ebrei che fino a poco prima erano i tuoi amici, compagni di scuola e buoni vicini di casa, all’improvviso si sono trasformati nel peggior nemico della Patria e tuo personale.
Non si può neppure dire che era un’altra epoca e che la popolazione era più suggestionabile. Anzi il bombardamento massmediatico è molto più efficace ai nostri giorni. Purtroppo ritengo che la maggioranza degli esseri umani sia facilmente manovrabile; purtroppo è vero che una  bugia ripetuta all’infinito e propagata dai mass media diventa verità. 
Gli eccidi ci sono stati anche nel recente passato non solo in Africa ma anche nella  ex Unione Sovietica e nella vicinissima ex Jugoslavia.  
l'odio razziale è tuttora vivo, anche e soprattutto a casa nostra.
Canta il poeta musicista Guccini: ad Auschwitz Dio è morto.
Aggiungo io: sempre che sia mai esistito.

 

 

 

 
 
 

Auguri di un radioso 2013!!!!

Post n°455 pubblicato il 31 Dicembre 2012 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

Non voglio chiudere l’anno horribilis con il precedente post  incazzereccio nonostante l’unica persona che odio a questo mondo continui a far propaganda minacciando pure di uscire dall’euro se torna premier.

Quindi sono contentissimo che finisca questo anno negativo a livello personale e nazionale sperando che nel 2013 ci sia un accenno di crescita dell’economia con aumento di  occupazione e consumi.
A livello personale si è chiuso davvero male visto che proprio l’ultima settimana mi ha lasciato pure la caldaia dopo 20 anni di onorato servizio.
La sfiga ha voluto che accadesse proprio durante le vacanze natalizie e quindi ho avuto la nuova caldaia funzionante solo il giorno dopo e per fortuna  la pompa di calore del condizionatore ci ha salvato da una notte di gelo.
E il giorno precedente, santo stefano e quindi mio onomastico mi ha lasciato a piedi pure l’utilitaria mia fedele compagna da ben 15 anni;
forse problemi di centralina e nel caso nell’anno nuovo dovrei cominciare  a guardarmi in giro per l’acquisto dell’auto, probabilmente di seconda mano con pochi anni sul groppone.
Sinceramente sono un po’ pessimista sul 2013 visto la situazione politica ed economica.
L’anno nuovo ci porterà aumento delle bollette, autostrade, canone rai, tassa immondizia e conti correnti giusto per cominciare in bellezza.

Comunque finchè c’è vita c’è speranza  e la salute innanzitutto;  quindi è obbligatorio calma e sangue freddo; ed un salutare ottimismo:

CHE IL 2013 SIA L’ANNO DELLA SVOLTA!!!

 

 

 

 

 
 
 

lo spread è un imbroglio tedesco. per fortuna che silvio c'è

Post n°454 pubblicato il 12 Dicembre 2012 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

Chiaramente sto scherzando.  Fino ad un anno fa facevo diversi post politici in quanto incazzato con il premier di allora.

Quando finalmente si è tolto dalle palle ho smesso di parlare di politica.

Nonno Monti mi convinceva della bontà del suo operato per toglierci dal precipizio ed evitarci il rischio Grecia.

Si, anch’io non godo a pagare imu, iva e via dicendo.  Mi sono privato di alcuni beni, pranzi al ristorante e viaggi.
Ma sono un ragioniere e fra le altre cose mi hanno insegnato che i debiti non scompaiono con un colpo di bacchetta magica,  che i nodi prima o poi vengono al pettine.
Quindi è vero che Monti poteva far pagare di più le banche, il Vaticano, e fare liberalizzazioni come quella dei taxi che è fallita, ma la sostanza è che bisogna cominciar a pagare sto ..zzo di enorme debito pubblico e non accollarlo sulle spalle di figli e nipoti.
E so, ma non occorre essere ragionieri per capirlo, che se aumenta lo spread aumentano gli interessi per bot e compagnia bella per finanziare il deficit. 
E visto che esiste la legge della partita doppia, dare e avere alla fine devono pareggiare, non bisogna essere maghi della finanza per capire che se paghiamo più interessi ci sono meno soldi per scuola, sanità e servizi pubblici.

E non bisogna essere maghi della politica per prevedere che ancora una volta baserà la sua propaganda elettorale sui comunisti cattivi a cui aggiungerà  i tedeschi; dirà ancora una volta che toglierà imu, canone rai, aumenti iva bombardandoci su tutte le tv dalla mattina a notte fonda.   Sicuramente troverà tantissimi che lo voteranno, che seguiranno il pifferaio magico dimenticandosi delle leggi ad personam, dei mille processi per corruzione, prostituzione minorile e chi più ne ha più ne metta.
Si dimenticheranno che ci ha messo alla berlina agli occhi del mondo con mille cazzate, come con la cancelliera definendola inchi..le o giocandoci a nascondino.
Per fortuna ha contro tutti, dalla chiesa a tutte le istituzioni europee.  Per fortuna Napolitano non lo considera per niente.
Poi è probabile che gli ex an si defilino e ottima notizia dell’ultima ora è che la lega non si allea con il pdl se mister b. si candida sul serio come premier.
Si sta creando un’alleanza pro Monti che va da fini e casini a montezemolo a cui si aggiungono forse tanti pidiellini che lo stanno abbandonando stufi del tiranno vecchio e demente.
Giuro che se gli italiani non hanno ancora capito che è disposto a far fallire il bel paese pur di salvarsi lui, se torna al potere chi ha avuto la spudoratezza di definirsi il miglior statista degli ultimi 150 anni, beh, giuro, anche se c’è il rischio di essere presi in giro all’estero è la volta buona che emigro!!

 
 
 

considerazioni novembrine

Post n°453 pubblicato il 16 Novembre 2012 da almenounpaiodore
Foto di almenounpaiodore

Arriva senza fretta  la cattiva stagione, a breve le gelate notturne sottozero. 

Messo i pneumatici invernali, installato le due serre sul terrazzo di fuori.

Le copro con tessuto no tessuto – comoda invenzione perché leggero,

economico, di facile uso  e che  lascia filtrare aria e luce, senza fori.

 

Nell’orto abbiamo piantato piselli e fave in abbondanza, un ortaggio divino.

Cominciamo a raccogliere cavoli, insalate, finocchi e tantissime erbe di campagna,

cotte e magari le rosole con i cascioni accompagnati da un bicchiere di vino.

Si continua come sempre ad estirpare le erbacce, mal di schiena e nessuna lagna.

 

Continuo  ad  usare  la bici col cestino come mezzo di locomozione principale.

Ho un po’ accantonato la mountain bike per le lunghe escursioni.

Adesso  fare rilassanti corse solitarie a marina deserta  non è un’idea banale.

La spiaggia regala  instancabili panoramiche, colori e sensazioni.

 

Ma la novità sensazionale di questo novembre, se posso..

è che forse ho raggiunto  la pace dei sensi, finalmente
dopo decenni non sono più schiavo di uno strano osso.
Chissà, nuovi orizzonti mi si aprono con la libera mente.

 

Non so se è una sensazione transitoria  dovuta a qualche tormento;
mens sana in corpore sana – oppure alla vecchiaia inesorabile.
Comunque non ho ancora capito  se esserne contento
o essere incazzato perchè privato di una pratica amabile!!!

 
 
 
Successivi »
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

psicologiaforensetonycartcarlocestari1vogliadicorrereAlmostblue2005tombazANTHELA98almenounpaiodoreBrandyDaisycl.mazzolaquiland18r.ronco1963bal_zacluca.b
 

ULTIMI COMMENTI

Stefanino evita di dare la pass a tutti..in amicizia, Mara
Inviato da: maraciccia
il 20/11/2013 alle 16:10
 
hla....tutto bene?
Inviato da: sparusola
il 20/06/2013 alle 20:35
 
hai ragione Marcozz. ho fatto un copia incolla da wikipedia...
Inviato da: almenounpaiodore
il 12/03/2013 alle 16:21
 
che brutta impaginazione my friend.....comunque ti...
Inviato da: Mark'ozz
il 11/03/2013 alle 15:44
 
Grazieeeee...*___*
Inviato da: maraciccia
il 07/03/2013 alle 19:05
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: almenounpaiodore
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 56
Prov: RN
 
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.