Community
 
ti_presento...
   
 
Creato da ti_presento_un_Amico il 22/12/2008

ti presento un Amico

Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. (Gv 15,13)

GLI ULTIMI POST DEL BLOG "SCEGLIERE LA VITA"....

Caricamento...
 

GLI ULTIMI POST DEL BLOG "AD MAIORA".....

Caricamento...
 

QUESTO BLOG È AMICO DI:

Marànathà. Vieni Signore Gesù.

Marànathà. Vieni Signore Gesù.

 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIME VISITE AL BLOG

psicologiaforensejonathanpoegiacomodestrolory49annilliycatnel_nome_di_Jesusdanielafabengiambolomariomancino.mbiellebibrigante081crjsolitoSEMPLICE.E.DOLCEkiwaiMarcoRiatti
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

AREA PERSONALE

 

 

Che c'entri con noi?

Post n°39 pubblicato il 15 Settembre 2010 da ti_presento_un_Amico
 
Foto di ti_presento_un_Amico

Il primo capitolo del Vangelo secondo Marco racconta che Gesù andò a Cafarnao e, entrato proprio di sabato nella sinagoga, si mise ad insegnare. (versetti 21-24)
Il racconto prosegue: “Allora un uomo che era nella sinagoga, posseduto da uno spirito immondo, si mise a gridare: Che c'entri con noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci! Io so chi tu sei: il santo di Dio………".
Sono passati 2000 anni, ma le cose non sono cambiate.

Ieri a Gesù, oggi al suo Vicario, la domanda è ancora la stessa:  “Che c'entri con noi?”.

La visita in Gran Bretagna del Santo Padre non è ancora iniziata ma ha già attirato ostilità. Molta ed accesa.

Le associazioni ostili al cattolicesimo hanno costituito un coordinamento denominato “Protest the Pope”, per contrastare la visita del Pontefice ed hanno raccolto venticinquemila firme in calce ad una petizione inviata al governo britannico per chiedere non solo che venisse cancellata la visita papale, ma anche che lo stesso Pontefice venisse ufficialmente definito “unsuitable guest of the UK government” (ospite indesiderato).

I gruppi più radicali, da secoli ostili al Papa di Roma, stanno facendo di tutto per ostacolare e creare problemi alla visita di Benedetto XVI.

I due atei dichiarati il prof. Richard Dawkins, docente di Oxford, e Christofer Hitchens, celebre giornalista, hanno addirittura chiesto l’arresto del Pontefice per "crimini contro l’umanità", non appena quest’ultimo atterri in Gran Bretagna. 

Ma non solo.

L’incontro del Papa col mondo accademico è previsto alla St. Mary’s University College di Twickenham, che non è certo un college tra i più prestigiosi.

Per Benedetto XVI, raffinato intellettuale, cattedratico, uomo di profonda cultura non si sono aperte le porte dei templi della sapienza laica, come Cambridge ed Oxford, nonostante il fatto, che proprio nella prestigiosa università di Oxford il cardinale John Newman, che sarà beatificato durante la visita, ha trascorso attivamente gran parte della sua vita.

Nulla di nuovo sotto il Cielo, Gesù lo aveva detto: “Un servo non è più grande del suo padrone. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi.” (Gv 15,20)

Il racconto del Vangelo di Marco citato all’inizio del post si conclude con Gesù che scaccia lo Spirito Immondo.

Similmente, il viaggio del Santo Padre sarà un successo.

Quanto a noi, non ci resta che accompagnarlo con la preghiera, tenendo sempre a mente che “il mondo passa con la sua concupiscenza; ma chi fa la volontà di Dio rimane in eterno!” (1 Gv 2, 17)

 

Per l’approfondimento: Il Papa in Gran Bretagna, una visita dai due volti.

 

 
 
 

le vite dei santi illuminano le nostre coscienze

Post n°38 pubblicato il 14 Settembre 2010 da bellabravabenestante

Il gesuita padre Felice Cappello era 'tutto preghiera'- Questa era divenuta l'aria che respirava. Le ultime parole rivolte ad un confratello, che fece capolino nella cameretta dell'infermeria per un estremo saluto, furono: "Preghiamo, caro padre. preghiamo sempre. La preghiera piace tanto al Signore".

Ogni mattina, alle cinque era in cappella sempre al solito posto in un angolo appartato per la sua meditazione e la sua preparazione ala Santa Messa.

Celebrata questa con profondo raccolgimento, s'immergeva nel ringraziamento che concludeva con la recita di qualche breviario. Cominciava e chiudeva la sua giornata davanti al tabernacolo.

In cappella, il buon padre non fu mai visto seduto ma sempre insatncabilmente inginocchiato.

"Vedesse che calli ha quel padre alle ginocchia!", riferiva il fratello infermieire ai confratelli.

Non si dispensava da quella posizione nè per l'età nè per la stanchezza nè per gli acciacchi che sapeva nascondere con disinvoltura. La prima volta che lo videro seduto i confratelli dissero subito: "Brutto segno..."

Era la vigilia della morte.

 
 
 

Maria Santissima e la chiamata alla santità

Post n°37 pubblicato il 07 Settembre 2010 da bellabravabenestante

Come diventare santi?

 Imitando Gesù che ha vissuto santamente, facendo la volontà di Dio. Come si può capire qual è la volontà di Dio?  Basta seguire Gesù, che ha detto che è Lui la Via, la Verità, la Vita. Per  cui la via è quella dell'

  • umiltà,
  • povertà,
  • persecuzione,
  • amorosa accettazione

Tutto, in fondo, è vanità. La massima sapienza consiste nel cercare e seguire le cose del Cielo e fare la Consacrazione alla Madonna affretta la santificazione personale.

Quali sono i benefici della Consacrazione alla Madonna?

  • Si cammina più speditamente sulla via di Dio, dopo aver compiuto la Consacrazione;
  •  si avverte una maggiore 'leggerezza' nel cammino di fede ( il mio giogo è leggero)
  • la Madonna si rivela una vera Madre, basta stare attenti a cogliere i segni della sua presenza materna..essi non tardano a rivelarsi ad un cuore attento e fiducioso.

Affrettiamoci dunque tutti a consacrarci a Lei, domani nel giorno della sua Beata Natività.

 
 
 

Per mezzo di Maria.....

Post n°36 pubblicato il 04 Settembre 2010 da ti_presento_un_Amico
 

Maria, Madre dei veri credenti.

I membri di Gesù devono essere formati dalla Madre di Gesù.

Avendo Maria formato il Capo dei predestinati, che è Gesù Cristo, spetta sempre a Lei formare le membra di questo Capo, che sono i veri cristiani. Nessuna madre, infatti, forma il capo senza le membra, o le membra senza il capo. Chi dunque aspira ad essere membro di Gesù Cristo, pieno di grazie e di verità, deve essere formato in Maria, attraverso la grazia di Gesù Cristo, che risiede in Lei pienamente, per essere comunicata pienamente ai vari membri di Gesù cristo e ai veri suoi figli.

Per mezzo di Maria Lo Spirito Santo produce i predestinati.

Lo Spirito Santo ha sposato Maria e ha prodotto in Lei, per mezzo di Lei e da Lei Gesù Cristo, questo capolavoro, il Verbo incarnato; e siccome non l'ha mai ripudiata, così continua ogni giorno a produrre in Lei e per mezzo di Lei, in modo misterioso, ma relae, i predestinati. Perchè Maria è l'incaricata di nutrire le anime e di farle crescere in Dio.

(S. Luigi Maria Di Montfort)

 
 
 

Dell'obbedienza..

Post n°35 pubblicato il 30 Giugno 2010 da bellabravabenestante

'Come ho obbedito al Padre mio, così obbedisco ancora a tutti quelli che per amore stanno sottomessi a tutti i loro Superiori e reprimono la propria volontà; dopo questa vita godranno in me di una libertà speciale e di eterne delizie. Ed io, scambievolmente, voglio pure godere in essi particolari delizie onde manifestare a tutti i cittadini del cielo quanto mi sia gradito chi, per vera obbedienza, savrifica  la propria volontà'

( Gesù a Santa Matilde)

Ed ancora:

'L'obbedienza, la mortificazione, la pazienza e simili virtù conquistano meglio le anime che non la molta scienza e tutta l'industria degli uomini'

( San Vincenzo de' paoli)

 
 
 
Successivi »
 

LEGGI IL VANGELO DI OGGI....

leggi il Vangelo di oggi...

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG