Blog
Un blog creato da ekkeppalle il 23/11/2005

è un magico mondo...

...che non smetterò di esplorare

 
 

SUL COMODINO

In lettura

22/06/2007 Playlist - La Musica è Cambiata di Luca Sofri

01/10/2007  L'Uomo Disintegrato di Alfred Bester (The Demolished Man)

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

I MIEI BLOG NEMICI

Perchè se un blog non sta su libero è un blog nemico

(mavaf) fa.. blog - un uomo un mito

 

 

Le Leggi dei Cartoni Animati Giapponesi

Post n°79 pubblicato il 15 Ottobre 2009 da ekkeppalle
 

Prima Legge Fondamentale dell'Irregolarità Metafisica
Le normali leggi della fisica non valgono.

Legge della Gravità Differenziata
Ogni volta che qualcosa o qualcuno salta, è lanciato, o comunque se ne va in aria, la gravità viene ridotta di un fattore 4.

Legge dell'Amplificazione sonora.
Nello spazio i rumori delle esplosioni si trasmettono ancora meglio perché non c'è l'aria a trattenerli.

Prima Legge del Moto (o della Spinta Costante)
Nello spazio una spinta costante genera una velocità costante.

Seconda Legge del Moto (o della Mobilità Meccanica)
Più un dispositivo meccanico è grande e più velocemente si muove. I robottoni sono gli oggetti più veloci conosciuti.

Legge della Combustibilità Inerente.
Qualsiasi cosa esplode. Primo Corollario: Poco prima di esplodere, gonfia. Secondo Corollario: Le grandi città sono le cose più esplosive conosciute.
Tokyo in particolare è la più instabile di tutte, e viene detta anche "la Città Fiammifero".

Legge dell'Emissione Flogistica
Le ferite fatali emettono luce.

Legge dell'Inesauribilità
Nessuno può rimanere senza munizioni.

Legge dell'Inadeguatezza Militare
Enormi flotte interstellari, interi eserciti, macchine da guerra ricolme di crudeli guerrieri assetati di sangue, possono essere fermati e sconfitti da un semplice gesto d'amore o una canzone. Corollario: Se un solo robot o astronave combatte contro un intero esercito, l'esercito perde.
Legge dell'intelletto giovanile
I Bambini sono due volte più intelligenti degli adulti e dieci volte più rompiballe.

Legge della Capacità Emoglobinica
Il corpo umano contiene più di 50 litri di sangue, in alta pressione.

Legge della Proporzionalità Mandibolare
La dimensione della bocca di una persona è direttamente proporzionale al volume con cui parla o alla quantità di quello che mangia.

Legge della Conservazione della Potenza di Fuoco
Ogni arma capace di sconfiggere il nemico in un solo colpo sarà usata solo e unicamente per ultima.

Legge della Facilità Tecnologica
L'addestramento necessario per pilotare un'astronave o un robot è inversamente proporzionale alla sua complessità.

Legge della Topologia Aerodinamica
Qualsiasi forma, non importa quanto complessa o bizzarra che sia, è aerodinamica.

Legge della Luminescenza
Gli individui che hanno raggiunto elevati livelli nello studio delle arti marziali emettono luce; sotto forma di un'aura bluastra se sono buoni, rossa se sono cattivi. Ciò è dovuto al fatto che i Buoni occupano un posto più elevato nello spettro elettromagnetico.

Legge della Variabilità Cromatica Follicolare
Qualsiasi colore dello spettro visibile è un colore naturale del cuoio capelluto. Questo colore può cambiare improvvisamente e senza alcun preavviso.

Legge del Vestiario Probabile
I personaggi femminili dovranno indossare il meno possibile, per quanto socialmente o meteorologicamente inappropriato che sia.
Quelle che non lo fanno vedranno presto le loro vesti strappate e ridotte a brandelli. Se ciò non potrà avvenire sentiranno in breve tempo l'impulso irrestibile di farsi una doccia, alla quale noi assisteremo. Corollario: I bikini rendono invulnerabili.

Legge della Capacità extradimensionale
Tutti i personaggi femminili hanno da qualche parte uno spazio extradimensionale di volume variabile, da cui possono tirare fuori quello che serve al momento. Corollario: L'oggetto più comunemente stivato è un enorme martello, che può essere usato con infallibile precisione su ogni maschio che lo meriti. Altri oggetti di uso comune sono costumi, uniformi, armature, bazooka...

Legge del Riconoscimento debole.
Mettersi un costume, anche senza maschera, è più che sufficiente per diventare del tutto irriconoscibile anche ai parenti e agli amici più stretti.

Legge della Regressione Molecolare
Le donne giapponesi invecchiando possono restringersi fino a un decimo delle dimensioni di quando erano giovani.

Legge dell'Emissione Idrostatica
Gli occhi sono molto larghi perchè contengono litri di liquido lacrimale, che può essere rilasciato istantaneamente da larghi condotti. Il volume complessivo è attualmente sconosciuto, visto che non sembra che le riserve possano esurirsi. L'acqua tende ad accumularsi negli occhi a causa di un'unica ghiandola sudorale situata dietro la testa, che produce un'enorme gocciona quando il soggetto è imbarazzato o preoccupato.

Legge dell'Epistassi
Quando sono sessualmente eccitati i maschi perdono sangue dal naso. Il motivo è che gli occhi grandi comportano nasi più piccoli e quindi tessuti più fragili. Le femmine non perdono sangue dal naso, ma sotto forma di infiltrazioni cutanee sotto le gote.

Legge della Xilolacerazione
Una spada di legno o di bambù è tagliente quanto una di metallo, se non di più.

Legge del Clamore Evocativo
Il danno provocato da un attacco di arti marziali è direttamente proporzionale al volume con cui viene annunciato. * Corollario: La legge non vale in Ranma.

Legge della Continuità della Metamorfosi
Indipendentemente dalla lunghezza e complessità di una trasformazione, i Cattivi non possono attaccare prima che sia finita.

 
 
 

TEST PER ASPIRANTI GENITORI

Post n°78 pubblicato il 04 Giugno 2009 da ekkeppalle



Test 1
Per prepararsi alla gravidanza indossare una camicia da notte con un
sacco di fagioli sulla pancia. Tenerlo per 9 mesi. Dopo 9 mesi rimuovere
il 5% dei fagioli.

Test 2
Per prepararsi alle notti:
1. Camminate per il soggiorno dalle 17:00 alle 22:00 con un sacco bagnato
dal peso di circa 6kg, con una radio sintonizzata su rumore statico a
tutto volume.
2. Alle 22:00 mettete giù il sacco e programmate la sveglia per
mezzanotte e andate a dormire.
3. Alzatevi a mezzanotte e ricominciate a camminare per il soggiorno con
il sacco fino all'una.
4. Programmate la sveglia per le tre.
5. Visto che non riuscite a dormire, alzatevi alle due e fatevi un caffé.
6. Andate a letto alle due e quarantacinque.
7. Rialzatevi alle tre.
8. Cantate ninna nanne al buio fino alle quattro.
9. Programmate la sveglia per le cinque e quando suona alzatevi e
preparate la colazione.
Andate avanti così per cinque anni. Mostratevi allegre.

Test 3
Vestire i bambini:
1. Acquistare un polipo vivo e un sacco.
2. Cercate d'infilare tutto il polipo nel sacco (senza lasciare fuori
alcun tentacolo).
3. Tempo concesso: 5 minuti.

Test 4
La macchina:
1. Acquistate un cono al cioccolato e infilatelo nel cruscotto e
dimenticatevene.
2. Infilate una moneta nel CD.
3. Prendete una scatola di biscotti al cioccolato e frantumatela sui
sedili.
4. Passate un rastrello sugli sportelli.
Lasciate la macchina in questo stato per circa cinque anni.

Test 5
Uscire:
1. Aspettate
2. Uscite
3. Rientrate
4. Riuscite
5. Rientrate ancora
6. Riuscite un'altra volta
7. Percorrete il viale
8. Tornate indietro
9. Fate avanti e indietro molto lentamente per cinque minuti.
10. Rivolgetevi almeno trenta domande da soli
11. Strillate forsennatamente che non ce la fate più fino a che non
escono i vicini.
12. Rinunciate e tornate a casa.
13. Siete ora pronti per uscire con un bambino di tre anni.

Test 6
Ripetete ogni cosa che dite almeno cinque volte per almeno dieci anni.

Test 7
Al supermercato.
Prendete la cosa più simile a un bambino di età pre-scolare. Una capra
farà al caso vostro.
Se avete più di un bambino prendete più capre
Fate la spesa senza perdere le capre di vista.
Pagate tutto ciò che le capre mangiano o distruggono.
Finché non riuscite in questa operazione non contemplate neppure l'idea
di avere figli.

Test 8
Al bagno utilizzate le capre di cui sopra.
1. Andate al bagno e sedetevi sul water (non pensate neanche di chiudere
la porta)
2. Lasciate che una delle capre entri ed esca dal bagno a piacimento, vi
venga addosso, vi tiri i vestiti, infili in bocca gli spazzolini, mangi
la carta igienica.
3. Lasciate la seconda capra libera di fare tutto ciò che vuole in giro
per
la casa.
4. Ripetete l'operazione numerose volte al giorno per diversi anni.

Test 9
1. Appendete un cocomero al soffitto
2. Fate un buchino su un lato
3. Fate oscillare il cocomero
4. Prendete una scatola di corn flakes in una ciotola di latte e cercate
d'imboccare il cocomero facendo l'areoplanino.
5. Continuate finché non avete consumato metà ciotola.
6. Rovesciatevi il resto parte addosso e parte sul pavimento.
7. Ora siete pronti ad imboccare un bambino di un anno.

Test 10
Effettuare una registrazione di una voce che ripete "mamma"
incessantemente.
Importante: Non devono trascorrere più di 4 secondi tra ciascun "mamma" e
assicurarsi dei crescendo in intensità.
Suonare la cassetta in macchina ovunque andiate per almeno quattro anni.
Ora siete pronti a viaggiare con il vostro bambino.

Test 11
Cominciate a parlare con un adulto di vostra scelta.
Chiedete a qualcun altro di tirarvi continuamente la camicia mentre
suonate la cassetta di poc'anzi.
Ora siete pronti per avere una conversazione con un adulto quando vostro
figlio è nella stessa stanza.

Test 12
Scegliete un giorno in cui avete un appuntamento importante e indossate i
vostri abiti migliori. Ora:
1. Prendete un bicchiere di panna e spremeteci dentro un limone
2. Mescolate
3. Rovesciatene metà sulla vostra camicia
4. Rovesciate l'altra metà su un asciugamano
5. Cercate di pulire la camicia con l'asciugamano
6. Andate subito a lavoro senza cambiarvi. Non c'è tempo!

TANTI, MA TANTI AUGURI

 
 
 

PROBLEMI INFORMATICI

Post n°77 pubblicato il 02 Ottobre 2008 da ekkeppalle
 

INSTALLAZIONE DI MOGLIE 1.0

L'anno scorso un mio amico ha effettuato l'upgrade da Fidanzata 6.0 a Moglie 1.0, ed ha scoperto che quest'ultima ha una tale occupazione di memoria da lasciare pochissime risorse al sistema per altre applicazioni. Egli ha anche notato che Moglie 1.0 ha la tendenza a generare processi-figli, che consumano ulteriori risorse. Vi e' inoltre un fenomeno negativo, non indicato nella documentazione del prodotto, la cui probabile presenza era stata ravvisata da altri utenti.
Non solo infatti Moglie 1.0 si installa in modo tale da essere lanciata per prima all'inizializzazione e controllare cosi' tutte le attivita' del sistema; ma inoltre, come lui ha avuto modo di scoprire, alcune applicazioni come PokerNotturno 10.3, Ubriacatura 2.5 e NotteAlPub 7.0 non riescono piu' a partire, mandando in stallo il sistema appena lanciato, anche se esse funzionavano perfettamente prima dell'installazione di Moglie 1.0. Inoltre l'applicazione Calcetto 2.2 funziona a tratti.
All'installazione, Moglie 1.0 installa anche alcuni "Plug-in" indesiderati come Suocera 55.8 e Cognato in versione Beta.
Di conseguenza le prestazioni del sistema decadono inesorabilmente con il passare del tempo.

Ecco alcune caratteristiche che sarebbero gradite nella versione 2.0 di Moglie:
1) un pulsante "minimizza" o "Disabilita Temporaneamente";
2) un pulsante "Dacci un taglio" o "vatti a fare un giro";
3) un programma di disinstallazione che, senza perdita di tempo e di risorse, permetta di rimuovere Moglie 1.0 senza conseguenze future sulla funzionalità del sistema.
4) un'opzione che consenta di far funzionare il gestore di rete in maniera promiscua, e che consentirebbe di fare un uso maggiore della funzionalità di prove hardware.

Personalmente per evitare i problemi causati da Moglie 1.0, ho deciso di installare piuttosto Ragazza 2.0. Anche così comunque ho avuto parecchi problemi.
Apparentemente è impossibile installare Ragazza 2.0 su Ragazza 1.0; occore prima disinstallare quest'ultima.
Altri utenti mi hanno detto che si tratta di un bug di vecchia data. Da prove effettuate mi sembra che versioni precedenti di Ragazza entrino addirittura in conflitto nella gestione delle porte di I/O. E' strano che non abbiano ancora corretto un errore così evidente.
Cosa ancora peggiore, il programma di disinstallazione di Ragazza 1.0 non funziona bene, lasciando alcune "fastidiose tracce" nelle applicazioni di sistema.
Ma il fatto più fastidioso è che tutte le versioni di Ragazza aprono continuamente una finestra che decanta i vantaggi dell'upgrade a Moglie 1.0.

AVVISO DI BUG:
Moglie 1.0 ha un bug non documentato. Se si prova ad installare Amante 1.1 prima di disinstallare Moglie 1.0, quest'ultima cancella, senza possibilità di recupero, i file Soldi.dll e Casa.dll prima di effettuare l'autodisinstallazione.
Quindi Amante 1.1 si rifiuterà di installarsi, segnalando la mancanza di risorse di sistema.

Oggetto: problemi software... installazione Programma Moglie 1.0

Cliente Disperato domanda a Supporto Tecnico:
Scrivo questa lettera come ultima risorsa.
L'anno scorso ho upgradato il mio programma da Fidanzata 7.0 a Moglie 1.0, ed ho notato che il nuovo programma ha iniziato inaspettatamente un processo di produzione bambini che prende un sacco di spazio e riduce drasticamente le risorse di sistema. Naturalmente sulla brochure del programma tutto questo non era menzionato.
Come se non bastasse, Moglie 1.0 si autoinstalla in tutti gli altri programmi, e si lancia da solo al momento dell'inizializzazione del sistema. Alcuni vecchi programmi come Pokerino 10.3, Bevuta con gli Amici 2.5 e Domenica allo Stadio 5.0 non funzionano più, inchiodando il sistema non appena vengono lanciati. A quanto pare non riesco neppure a tenere Moglie 1.0 in background mentre tento di lanciare i miei programmi preferiti.
Avevo pensato di tornare a Fidanzata 7.0, ma non riesco a fare funzionare il programma di disinstallazione. Potete aiutarmi?
Grazie.

Cliente Disperato.

Risposta:
Caro Cliente Disperato, il tuo è un problema comune a molti utenti, dovuto principalmente a un errore d'interpretazione. Molti upgradano da Fidanzata 7.0 a Moglie 1.0 con l'idea che Moglie 1.0 sia un programma di Utility. In realtà, Moglie 1.0 è un vero e proprio sistema operativo, programmato dal suo inventore per governare tutte le altre applicazioni. E' praticamente impossibile rimuovere, cancellare o disinstallare Moglie 1.0 e tornare a Fidanzata 7.0; alcuni file nascosti rimarrebbero infatti nel sistema, facendo in modo che Fidanzata 7.0 emuli perfettamente Moglie 1.0.
Alcuni hanno tentato di installare Fidanzata 8.0 o Moglie 2.0, ma si sono ritrovati con problemi ancora maggiori (confronta il manuale alla voce "Messaggio di errore: alimenti e assegni familiari").
Non ti resta che tenere Moglie 1.0 e fare fronte alla situazione. Avendo installato anch'io Moglie 1.0, posso suggerirti di leggere l'intera sezione che riguarda i Problemi Generali di Coppia (PGC). Il segreto è di assumersi SEMPRE e COMUNQUE la responsabilità per qualsiasi problema si presenti, a prescindere dalla causa che lo provoca. La miglior cosa da fare è lanciare dalla shell la routine C:\SCUSE.COM (e residente in memoria alta). In ogni caso, evita di abusare del comando ESCAPE, altrimenti dovrai lanciare il comando SCUSE prima ancora che il sistema riparta. Le cose andranno benissimo finche ti prenderai la colpa di tutti i PGC. Moglie 1.0 è un programma ottimo, ma molto pesante; farai meglio ad acquistare del software addizionale per migliorarne le prestazioni. Abbiamo trovato buoni riscontri con Gioielleria 8.5 e con ShopOnLine 5.0. Non installare MAI, per nessun motivo, SegretariaInMinigonna 3.3 e AltrePassere 4.2.
Quest'ultimo infatti è un programma non supportato da Moglie 1.0; non solo: può mettere in crash - con danni irreparabili - il sistema operativo, riparabile solo con Avvocati 6.3, programma costosissimo e del tutto incomprensibile.

Buona fortuna

 
 
 

COME SI RIDE NEGLI (E DEGLI) ATENEI

Post n°76 pubblicato il 31 Gennaio 2008 da ekkeppalle
 

Il docente consegna allo studente una lampadina e gli domanda: 'Quanto consuma?'
Lo studente legge le scritte sulla lampadina e dice: '60 Watt.'
Il docente allora gli dice: 'No, in mano sua non consuma proprio un bel niente. Ritorni la
prossima volta.'
(Attribuita a un docente di Elettronica del Politecnico di Torino)


Esame di anatomia, scena muta sugli organi genitali femminili.
Il professore, sadicamente, dice con disprezzo allo studente:
'Guardi, le do 20000 lire, lei stasera tardi va nella zona del porto
e vedrà quante signorine le spiegano volentieri queste cose...'
Lo studente incassa (in tutti i sensi) e torna all'appello successivo.
Conquistato un soffertissimo 18 e firmato lo statino
lo studente mette 10,000 in mano all'incredulo professore,
commentando: 'Sua moglie prende di meno.'
(Accaduta a: Genova, facoltà di Medicina. Una variante è attribuita
anche al professor Trevisan, Analisi per Ingegneria, Università di
Padova)


Professore: 'È in grado di dirmi quale organo dei mammiferi riesce, una volta eccitato, a raggiungere dimensioni pari a sei volte le dimensioni dell'organo a riposo?'
Studente (nota appartenente a C.L.) (arrossendo terribilmente):
'Non saprei...'
Professore:
'Non lo sa proprio? Ci pensi, non è difficile!'
Studente (sempre più a disagio):
'Non mi viene in mente niente...'
Professore:
'Su, pensi alla vita di tutti i giorni...'
Studente (in grave imbarazzo):
'Beh...'
Professore:
'Forza signorina, si butti!'
Studente: 'Il pene?'
(Scoppia un boato nell'aula)
Professore (calmissimo):
'Complimenti a lei e al suo fidanzato, signorina. Comunque l'organo è
la
pupilla.'
(Riferita come raccontata da due persone che all'epoca dei fatti
(primi anni '90) erano assistenti di un docente alla facoltà di
Biologia a
Milano)
- Si racconta di un professore con l'abitudine di usare un intercalare
piuttosto volgare durante le lezioni.
Un giorno le ragazze che seguivano il suo corso, esasperate, si misero
d'accordo per uscire in blocco dall'aula alla prima parolaccia che il
professore avesse pronunciato; i ragazzi, però, vennero a conoscenza
della
cosa e riferirono tutto al professore.
Così il professore il giorno dopo entrò in aula dicendo:
'Ho visto fuori dalla porta un elefante con un c a z z o lungo così!'
Immediatamente, come d'accordo, le ragazze si alzarono e fecero per
andare verso la porta, ma lui le bloccò dicendo:
'Non correte, è già andato via...'
(Attribuita al professor Paolo Silvestroni, autore del famoso testo di
Chimica Generale).

- Università di Roma, lezione di Biologia.
Il prof parla dell'alto livello di glucosio presente nel seme
maschile.
Una ragazza alza la mano e chiede:
'Se ho ben capito nel seme c'e' molto glucosio, come nello zucchero?'
'Esatto' risponde il prof., e la ragazza perplessa ribatte:
'Ma allora perché non e' dolce?'.
Dopo un momento di silenzio gelido la classe esplode in una risata
fragorosa; la faccia della ragazza diventa paonazza e rendendosi conto
della
gaffe, raccoglie i libri e scappa via.
Mentre sta uscendo di corsa dalla classe, sopraggiunge la risposta
compassata del prof.:
'Non è dolce perché le papille gustative che percepiscono i gusti
dolci sono
sulla punta della lingua e non in fondo, vicino alla gola...'

- ACCADUTO REALMENTE IN UNIVERSITA' - CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA
Un professore di termodinamica ha assegnato un'esercitazione a casa
agli studenti del suo corso di laurea.
Il compito consisteva in una domanda: 'L'inferno è esotermico
(libera calore) o endotermico (assorbe calore)? Sostenete la risposta
con
delle prove'.
La maggior parte degli studenti ha cercato di dimostrare le proprie
convinzioni citando la legge di Boyle (un gas si raffredda quando si
espande
e si riscalda quando viene compresso), o alcune sue varianti. Uno di
loro,
tuttavia, ha scritto quanto segue:
'Innanzitutto, dobbiamo sapere come cambia nel tempo la massa
dell'inferno. E quindi abbiamo bisogno di stabilire i tassi
di entrata e uscita dall'inferno delle anime. Credo che possiamo
tranquillamente assumere che, quando un'anima entra all'inferno,
non è destinata a uscirne. Quindi, nessun'anima esce. Per quanto
riguarda il numero di anime che fanno il loro ingresso all'inferno,
prendiamo in considerazione le diverse religioni attualmente esistenti
al
mondo.
Un numero significativo di esse sostiene che se non sei un membro
di quella stessa religione andrai all'inferno. Siccome di queste
religioni ce n'è più di una, e visto che le persone abbracciano
una sola fede per volta, possiamo dedurne che tutte le persone tutte
le anime finiscono all'inferno. Dunque, stanti gli attuali tassi di
natalità
e mortalità della popolazione mondiale, possiamo attenderci una
crescita
esponenziale del numero di anime
presenti all'inferno.
Ora rivolgiamo l'attenzione al tasso di espansione dell'inferno, poiché
la
legge di Boyle afferma che, per mantenere stabile la temperatura e la
pressione dentro l'inferno, il volume dello tesso deve crescere
proporzionalmente all'ingresso delle anime. Questo ci dà due
possibilità:
1) se l'inferno si espande a un a velocità minore di quella
dell'ingresso
delle anime, allora
temperature e pressione dell'inferno saranno destinate a crescere,
fino a
farlo esplodere; 2) naturalmente, se l'inferno si espande più
velocemente
del tasso d'ingresso delle anime, allora temperatura e pressione
scenderanno
fino a quando l'inferno non si congelerà.
Dunque, quale delle due è l'ipotesi corretta? Se accettiamo il
postulato
comunicatomi dalla signorina Paola M. durante il mio primo anno
all'università, secondo il quale 'farà molto freddo
all'inferno prima che io te la dia', e considerando che ancora non ho
avuto
successo nel tentativo di avere una relazione sessuale con lei, allora
l'ipotesi 2 non può essere vera. Quindi l'inferno è esotermico'.
Lo studente ha preso l'unico 30

- C'è l'esame di Fisica, si presenta il primo studente:
Professore: 'Sei in treno in uno scompartimento. Fa caldo. Che fai?'.
Studente: 'Mah, apro il finestrino'.
Professore: 'Bravo! Calcola la variazione di Entropia'.
Studente: '???? Mi servirebbe qualche dato in più ...'.
Professore: 'No'. (pausa) 'Lo sai?'. (pausa). 'No? (pausa). Va bene,
vada'.
E il primo viene sbattuto fuori. Arriva il secondo, poi il terzo, il
quarto e il professore fa la stessa domanda con lo stesso risultato.
Arriva
'ultimo studente:
Professore: 'Sei in treno, in uno scompartimento. Fa caldo. Che fai?'.
Studente: '(sicuro) Mi tolgo la giacca'.
Professore: 'Si, va bene, ma fa ancora caldo, che fai?'.
Studente: 'Mi allento la cravatta'.
Professore: 'Ma fa ancora caldo. Che fai?'.
Studente: 'Mi sbottono la camicia'.
Professore: '(incazzandosi) Si, ma fa ancora tanto caldo. Che fai?'.
Studente: 'Senta, professore, può fare quanto caldo vuole, ma io quel
c a z z o di finestrino non lo apro'.
- Un altro esame di Fisica.
Il professore allo studente: 'Lei ha un barometro. Come lo usa per
determinare l'altezza di un grattacielo?'.
Lo studente risponde: 'Vado all'ultimo piano, lego uno spago al
barometro,
lo calo giù fino a che tocca terra e poi misuro la lunghezza dello
spago'.
Il professore non è soddisfatto: 'Può dirmi un altro metodo, uno che
dimostri le sue conoscenze di fisica?'.
Studente: 'Certo! Vado all'ultimo piano, faccio cadere giù il
barometro, e misuro dopo quanto tempo tocca terra'.
Professore: 'Non è ancora quel che volevo, le spiace riprovare?'.
Studente: 'Con il barometro faccio un pendolo alto quanto l'edificio,
poi
misuro il suo periodo'.
Professore: 'Un altro modo?'.
Studente: 'Misuro la lunghezza del barometro, poi lo pianto
verticalmente
per terra in una giornata di sole, e misuro la sua ombra; quindi
misuro
l'ombra del grattacielo, e per similitudine...'.
Professore: 'Ancora un'altra possibilità?'.
Studente: 'Cerco il portiere e gli dico: 'Salve, signor portiere; le
regalo questo prestigioso barometro, se mi dice l'altezza di questo
edificio''

- Presso la Facoltà di Giurisprudenza c'è l'esame di Codice di
Procedura Civile.
Il professore esordisce con una domanda: 'Dunque... mi saprebbe dire
cos'è
la 'frode?'
Studente: 'Una frode è se lei mi boccia!'.
Professore: 'Cooome??!! Come sarebbe a dire?'.
Studente: 'La frode si ha quando uno approfitta dell'ignoranza altrui
e lo
danneggia!'


- Esame di Filosofia.
Il professore mostra un mazzo di chiavi e chiede: 'Dunque giovanotto,
mi
dimostri che queste sono mie...'.
Lo studente (preso malissimo): 'Ehm, sì, quindi, ehm...'.
Professore: 'Allora, che aspettiamo?'.
Studente: 'Io, dunque... Aristotele... ehm...'.
Professore: 'Se ne vada, torni al prossimo appello'.
Studente (si alza e fa per portarsi via le chiavi): 'Arrivederci...'.
Professore: 'Ma che cosa fa? Dove va con le mie chiavi?'.
Studente: 'Ecco dimostrato che sono sue!'.
Professore: 'Promosso'.troppo forte!!!!

 
 
 

nanetto.....

Post n°75 pubblicato il 30 Gennaio 2008 da ekkeppalle
 

Il rabbino Samuelson va a sbattere contro l'auto di padre Mulrannay.

Nessuno dei due resta ferito, entrambe le macchine restano distrutte.

"La cosa più miracolosa" dice il rabbino "è che la bottiglia di vino kosher che avevo nel bagagliaio è rimasta intatta".

Apre il vino e lo passa al prete, che manda giù qualche sorsata.

"Non ne bevi?" chiede il prete.

"Naaa, prima aspetto che arrivi la polizia" risponde il rabbino.

 
 
 

SEMPRE PAGARE I DEBITI

Post n°74 pubblicato il 24 Gennaio 2008 da ekkeppalle
 

Camillot Ammazzadraghi era un cavaliere di Re Artu´ e aveva una particolare ossessione per le bellissime tette di Ginevra, ben sapendo che se le avesse toccate sarebbe stato messo a morte.

 

Un giorno Camillot rivelò il suo desiderio segreto a Mago Merlino che ebbe una soluzione per soddisfare il suo lussurioso desiderio, ma gli disse che gli sarebbe costato 1000 monete d'oro.

 

Cammillot accettò senza esitazione!

 

Il giorno dopo, mago Merlino preparò un sacchetto di polvere urticante e ne mise un po' nel reggiseno della regina Ginevra mentre lei stava facendo il bagno.

 

Non appena la regina si rivestì iniziò a sentir prudere sempre di più!

 

Re Artù allora convocò il Mago Merlino per chiedergli un rimedio e questi rispose che solo una speciale saliva applicata per 4 ore poteva curare questo terribile prurito e i test svolti dal Mago rivelavano che solo la saliva di Camillot Ammazzadraghi avrebbe funzionato.

 

Il Re chiamò subito Camillot, che si era appena messo in bocca l'antidoto alla polvere urticante...

 

E così Camillot Ammazzadraghi leccò per ore le tette che aveva sempre sognato e venne pure festeggiato dalla corte come un eroe!

 

Prima di tornare alle proprie stanze Camillot venne fermato da Merlino che gli ricordò il debito di 1000 monete d'oro.

 

Camillot, ormai soddisfatto, si rifiutò di pagare, perchè tanto il Mago non avrebbe potuto confessare in quanto complice del suo inganno.

 

Il giorno dopo il mago Merlino mise la polvere urticante nelle mutande del Re.

 
 
 

Le 6 VERITA' della vita

Post n°73 pubblicato il 22 Gennaio 2008 da ekkeppalle
 


1) Non puoi toccare tutti i tuoi denti con la lingua;



2) Tutti i deficienti, dopo aver letto la prima 'verità', la provano;



3) La prima 'verità' è una bugia;



4) Ora stai sorridendo perchè anche tu sei un deficiente;



5) Manderai subito queste verità ad un altro/a idiota;



6) Ora c'è uno stupido sorriso sulla tua faccia.

 
 
 

RINGRAZIAMENTI

Post n°72 pubblicato il 14 Gennaio 2008 da ekkeppalle
 

Volevo ringraziare tutti quelli che in questi anni mi hanno mandato e-mail a catena, perché grazie alla vostra generosità

 

 

1          Non vado più al cinema, talmente ho paura di sedermi su una siringa infettata da virus dell'HIV

 

 

2          Ho versato tutti i miei soldi sul conto di Amy Bruce, una bambina che è stata malata all'ospedale almeno 7000 volte, (buffo che questa bambina abbia 7 anni dal 1995...)

 

 

3          Il mio nuovo Nokia di ultima generazione non è mai arrivato, come del resto i biglietti x viaggio gratis a Disneyland

 

4          Ho saputo circa 1750 volte che Hotmail avrebbe cancellato il mio account e Messenger sarebbe divenuto a pagamento (cosa assolutamente fittizia)

 

 

5          Ho speso 200 euro nell'arco di 12 minuti al casino on line

 

 

6          Ho cercato di adottare dei cuccioli di golden retriver che altrimenti sarebbero stati soppressi (ma che in realtà non sono mai stati uccisi e ora forse sono morti di vecchiaia)

 

 

7          Mi sono mobilitato contro il famoso sito bonsaikitten.com che se leggete bene è tutto una bufala

 

 

8          Conosco il modo per essere felice e non più scapolo per tutta la mia vita (basta scrivere il nome di una persona su un foglio pensando forte a lei e poi grattarsi il culo tre volte davanti allo specchio)

 

 

9          Ho accumulato almeno 80000 anni di sfighe per via delle catene che non ho inoltrato.

 

 

 

A tutti un GRANDISSIMO RINGRAZIAMENTO

 

IMPORTANTE: se non rinvii giusta mail entro 10 secondi ad almeno 15 persone, un dinosauro divorerà la tua famiglia e la tua anima gemella (anche se non l'hai mai trovata, sicuramente esiste)domani alle 17.34...guarda che è vero!! Non sto scherzando!!

 

SE ANCHE TU NE HAI PIENI I COGLIONI DI RICEVERE MESSAGGI A CATENA ,FAI GIRARE QUESTO MESSAGGIO, SPERANDO CHE SIA L'ULTIMO!!!

 
 
 

come da sms testè arrivatomi

Post n°71 pubblicato il 09 Gennaio 2008 da ekkeppalle
 





Ciao... inizia il 2008 con un atto di solidarietà verso il terzo mondo... invia un sms con la tua foto: non mangeranno ma almeno ridono

 
 
 

Solidarietà

Post n°70 pubblicato il 26 Ottobre 2007 da ekkeppalle
 

Una moglie torna a casa, alle 6 di mattina, con I capelli arruffati e l'aria colpevole di chi ha trascorso una nottata d'amore clandestino.

 

Il marito chiede spiegazioni su dove sia stata e lei risponde:

"A casa di una amica, abbiamo parlato a lungo, poi sono crollata e ho dormito da lei"

Allora il marito, insospettito, telefona alle 10 migliori amiche della moglie per sapere se ha dormito lì, ma nessuna conferma la cosa.

 

Sempre più incazzato, il marito decide di renderle pan per focaccia e dopo qualche giorno torna a casa alle 6 di mattina, con la camicia sgualcita e il sorrisino malandrino di chi ha trascorso una nottata d'amore clandestino.

 

La moglie chiede spiegazioni su dove sia stato e lui risponde:

"A casa di una amico, abbiamo parlato a lungo, poi sono crollato e ho dormito da lui"

Allora la moglie, insospettita, telefona ai 10 migliori amici del marito per sapere se ha dormito li'.

 

Risultato: in 7 dicono che ha dormito li' per tutta la notte e in 3 dicono che sta ancora dormendo e non vogliono svegliarlo.......

 
 
 

MARTEDI' 02/10/2007

Post n°69 pubblicato il 02 Ottobre 2007 da ekkeppalle
 

Oggi sono su di giri.

Ho preso due giorni di ferie (oggi e domani).

C'e' una giornata bellissima, da magliettina, col cielo azzurro (sorprendente per Torino)

E stasera

Li aspetto da maggio

Ladies and gentlemen.......

THE POLICEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

 
 
 

Frasario

Post n°68 pubblicato il 01 Ottobre 2007 da ekkeppalle
 

Nel lavoro, come nella vita, è importante la proprietà di linguaggio e la capacità di esprimere i concetti al meglio per non incorrere.... in problemi di comunicazione.

Ecco qualche esempio:

Frase sbagliata: Non posso perché vado a prendermi un caffè alla
      macchinetta.
Espressione giusta: Non posso perché ho una colazione di lavoro.

Frase sbagliata: Non posso perché vado in bagno che ho lo squaraus.
Espressione giusta: Non posso perché devo gestire una priorità
      organica.

Frase sbagliata: Nel mio ufficio sono l'ultima ruota del carro.
Espressione giusta: Sono una delle quattro forze motrici della mia struttura.

Frase sbagliata: Mi hanno dato dell'asino.
Espressione giusta: È stata riconosciuta la mia forza trainante.

Frase sbagliata: Ho perso la giornata a chiacchierare con i colleghi.
Espressione giusta: Ho investito parte del mio tempo a fare team
      building.

Frase sbagliata: Ho perso la giornata a fare solitari con il PC.
Espressione giusta: Ho investito parte del mio tempo a prendere confidenza con la tecnologia informatica.

Frase sbagliata: Ho fatto una cazzata.
Espressione giusta: Ho messo l'accento sulle contraddizioni implicite
      del processo decisionale.

Frase sbagliata: Nella riorganizzazione me l'hanno messo in culo.
Espressione giusta: Nella riorganizzazione è stata esaltata la
mia professionalità a 90°.

Frase sbagliata: Il mio capo mi ha spedito a farmi delle pippe.
Espressione giusta: Il mio capo mi affida missioni dove ho mano libera

<br>


Pensateci ogni volta che un collega vi dirà qualcosa a proposito del suo lavoro ;)

 
 
 

Pensierino del mattino

Post n°67 pubblicato il 01 Ottobre 2007 da ekkeppalle
 

Stamattina, come mi capita spesso negli ultimi mesi... (piccola pausa riflessione... si, aben contare, quasi un anno ormai - da quando ho fatto il trasloco) prima di entrare in ufficio mi sono fermato al bar a fare colazione.

Posticino carino (un modo simpatico di dire un posto come un migliaio di altri), c'è la TV accesa, il giornale del giorno, un barista che ti tira quattro chiacchere, ma non a tutti i costi: se percepisce che non è aria, non ci prova (meno male).

Ottima briosche alla crema e cioccolato :D, un bel latte macchiato freddo (che ci posso fare sono abitudinario in questo), insoma niente di cui lamentarmi

Latte macchiato freddo: 1.30 euro
Briosce 0.80 euro

Rispetto allo standard di Torino neanche tanto, nella media.

Però stamattina uscendo dal bar mi è piombata addosso una constatazione: colazione euro 2.10, che tradotto in lire fa 4.000

4.000 lire una colazione? //cerottone

Mi sa che tornerò molto presto a fare colazione a casa

P.S.: comunque mi chiedo: è vero che in termini assoluti non ci troviamo niente di strano a pagare un paio di euro abbondanti per fare colazione, però a pensarci bene non sono un po' tantini? o sono esagerato io?

 
 
 

BARZA (vecchia ma un po' vera)

Post n°66 pubblicato il 25 Settembre 2007 da ekkeppalle
 

A New York è stato appena aperto un nuovo negozio dove le donne possono scegliere e comprare un marito.

 

All' entrata sono esposte le istruzioni su come funziona il negozio:

 

- Puoi visitare il negozio SOLO UNA VOLTA.

- Ci sono 6 piani e le caratteristiche degli uomini migliorano salendo.

- Puoi scegliere qualsiasi uomo ad un piano oppure salire al piano superiore.

- Non si può ritornare al piano inferiore.

 

Una donna decide di andare a visitare il Negozio di Mariti per trovare un compagno.

 

Al primo piano l ' insegna sulla porta dice:

Questi uomini hanno un lavoro.

La donna decide di salire al successivo.

 

Al secondo piano l ' insegna sulla porta dice:

Questi uomini hanno un lavoro e amano i bambini.

La donna decide di salire al successivo.

 

Al terzo piano l' insegna sulla porta dice:

Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini e sono estremamente belli.

"Wow" pensa la donna, ma si sente di salire ancora.

 

Al quarto piano l ' insegna sulla porta dice:

Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire e aiutano nei mestieri di casa.

"Incredibile" esclama la donna " Posso difficilmente resistere!" Ma sale ancora.

 

Al quinto piano l' insegna sulla porta dice:

Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire, aiutano nei mestieri di casa e sono estremamente romantici.

La donna è tentata di restare e sceglierne uno, invece decide di salire all' ultimo piano.

 

Sesto piano, l’insegna recita:

Sei la visitatrice N° 31.456.012 di questo piano, qui non ci sono uomini, questo piano esiste solamente per dimostrare quanto sia impossibile accontentare una donna. Grazie di aver scelto il nostro negozio.

 

 

 

Di fronte a questo negozio è stato aperto un Negozio di Mogli.

 

Al primo piano ci sono donne che amano far sesso.

 

Al secondo piano ci sono donne che amano far sesso e non sono rompicoglioni.

 

I piani dal terzo al sesto NON SONO MAI STATI VISITATI.

 
 
 

Esempi di etichette di prodotti presenti sul mercato statunitense.....

Post n°65 pubblicato il 21 Settembre 2007 da ekkeppalle
 

 

SU UN ASCIUGACAPELLI IN VENDITA PRESSO LA CATENA SEARS

Non usare durante il sonno

(accidenti e adesso come faccio?)

 

SU UN SACCHETTO DI PATATINE

Potresti essere un vincitore! Non è necessario acquistare. I dettagli all’interno

(offerta speciale per i saccheggiatori)

 

SU UNA SAPONETTA DIAL

Istruzioni: usare come un normale sapone

(oppure?!?!?!)

 

SU ALCUNI PASTI CONGELATI SWANSON

Consigli per la fruizione: scongelare

(ma è solo un consiglio.... )

 

SULLA CONFEZIONE DEL TIRAMISÙ TESCO’S (STAMPATA SOTTO LA SCATOLA)

Non capovolgere!

(opss... troppo tardi... !)

 

SUL PUDDING DELLA MARKS & SPENCER

Il prodotto sarà bollente dopo essere stato scaldato!

(e della scoperta dell’acqua calda ne vogliamo parlare?)

 

SULL’IMBALLO DI UN FERRO DA STIRO ROWENTA

Non stirate gli indumenti indossandoli!

(ma non si risparmierebbe tempo?)

 

SU UNA MEDICINA PER LA TOSSE PER BAMBINI

Non guidare autovetture ne condurre macchinari dopo aver assunto questa medicina

(va bene che le nuove generazioni sono precoci, ma a che età la danno la patente negli Stati Uniti?)

 

SUL SONNIFERO NYTLON

Attenzione! Può causare sonnolenza

(auspicabile... )

 

SULLA MAGGIOR PARTE DELLE CONFEZIONI DI LUCI DI NATALE

Solo per uso interno ed esterno

(altrimenti?)

 

SU UNA MACCHINA DA CUCINA MULTIUSO GIAPPONESE

Da non usare per altri usi

(ammettilo... sei curioso... )

 

SULLE NOCCIOLINE SAINSBURY

Avvertenza: contiene noccioline

(Ma dai? non l’avrei mai detto)

 

SUL PACCHETTO DELLE NOCCIOLINE DELL’AMERICAN AIRLINES

Istruzioni: aprire il pacchetto, mangiare le noccioline

(e io che avevo certe idee....)

 
 
 
Successivi »
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ekkeppalle
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 49
Prov: TO
 

STEAM TREK

Assolutamente geniale :D

09' 53"

 

ULTIME VISITE AL BLOG

stellasonia0marcoavaoperseus_hdlridarolaliver78gianfrancodangeloBillyiLeRaicorporescioncesca_la_pariolinarobertina740giuliosaturnaleZI.SERENAmarty.marty85giovanna.marconela_luce_e_le_tenebre
 

ULTIMI COMMENTI

Ahahah! Io non la farei così tragica, ma in effetti un...
Inviato da: ridarola
il 10/06/2013 alle 23:29
 
Ammazza! Io sono fermo al principio d'inerzia. Certo...
Inviato da: Refrancinescion
il 02/02/2011 alle 16:16
 
Hahahahaha troppo simpatico!
Inviato da: solenelmare11
il 18/12/2009 alle 11:13
 
^_____^ fantastico!
Inviato da: ioxamicizia
il 22/11/2009 alle 12:24
 
ahahahahahhahahaha cofermo tutto... test molto simpatico...
Inviato da: dolcegattinapersa
il 27/09/2009 alle 22:59
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom