Niente di nuovo

sotto il sole

 

Uomini e meloni hanno in comune questo:che dal di fuori non si capisce se sono buoni.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 

La Conosenza è libertà.

Voltaire

 

Se anche un sol seme attecchisce nel deserto,ciò significa che non esistono i deserti ma solo semi non fertili

 

Quando avremo inquinato l'ultimo mare,ucciso l'ultimo bufalo,sterminato l'ultimo uccello e manipolato l'ultimo seme ,non ci rimarrà altro che mangiare i nostri..soldi

 

Ci sono 2 categorie di persone con le quali è inutile parlare:i cretini e quell in mala fede.O non possono o non vogliono capire!

 

 

Una domanda alla quale non sono riuscito a rispondere nonostante 30 anni di ricerche sull'animo femminile,è:Cosa vuole una donna?"
(S. Freud)

 

 

 
 

Armiamoci e partite

Post n°61 pubblicato il 04 Marzo 2010 da ciao4epocopiu

Un'Italia sempre più alla frutta,cialtrona e decadente più che mai.Per decenni tutti appassionatamente insieme,popolo e governo a rubare e sprecare,a cazzeggiare ed ingannare spartendosi le fette più o meno grandi dell'immensa torta nostrana:ora non più!Dopo decenni di antietici comportamenti,gravando il peso di questa scellerata politica sulle spalle dei figli,nipoti e forse pronipoti,da un decennio a questa parte i nostri illuminati governanti di tutti i colori ,di tutti i colori ne stan facendo!
Hanno giustamente deciso che il tempo delle "vacche grasse"è giunto al capolinea:il
bilancio in rosso nei conti dello stato e l'adesione all'Europa fan sì che siano maturati i
tempi di una decisa inversione di rotta!Orbene tutto ciò è giustissimo,se il disegno occulto non prevedesse che le conseguenze di decenni di folle malgoverno e gestione della "res pubblica"ricadessero sulle già fragili spalle del popolo e soprattutto delle fasce più deboli ed indifese.Come spesso accade si predica bene e si razzola male!
Finanza drogata,faccendieri senza scrupoli,banche "sanguisughe" , politici corrotti
ed alla mercè dei poteri forti e organizzazioni malavitose come avvoltoi volteggiano
sull'agonizzante Italia ,pronti a lacerare e divorare gli ultimi brandelli,di quel che è stato per tanto tempo un lauto banchetto.
Oramai un parlamento allo sfascio,degno di paesi terzomondisti con una maggioranza
sempre più cieca e sorda,non disposta a dialogare,arroccata com'è a difendere il
suo premier,unico vero collante del perfido disegno politico che li unisce,come in un diabolico patto mefistofelico;un opposizione anch'essa cieca,sorda e muta intenta
solo alla ricerca di equilibri interni,fragili quanto mai ed in continua evoluzione,ma peraltro sempre più distante dalle istanze e dai bisogni della gente.Alle loro spalle
un pò di Di Pietro sempre più cagnolino da salotto,un pò di ex comunisti lacerati e disperatamente alla ricerca di una loro collocazione,ostacolata peraltro dal buio mediatico nel quale li hanno precipitati e qualche sparuto nostalgico fascista,vero
pezzo di antiquariato.
Tra i due blocchi contrapposti del mondo politico e dei poteri forti dell'economia(ufficiale, illegale od occulta)c'è  la gran parte delle gente:il popolo coglione!
Quello che non ha e non può avere giustizia,quello al quale prima hanno sottratto
il lavoro stabile,vicariandolo con il part time ed adesso gli negano anche questo,
quello a cui hanno rubato non solo i soldi ma le verità,i sogni le speranze e cosa ancor
più grave il presente ed il futuro.
Alla luce di questo tremendo,efferato omicidio,consumato con scientifica crudeltà e lentezza a danno del nostro bel paese,ma che cazzo ce ne frega delle loro beghe
di bottega,delle loro liste presentate in tempo o meno,del presunto diritto negato a
qualche milione di "italiani":e di tutti i veri e tanti diritti che da decenni hanno negato
a "tutti gli italiani",cosa dire allora?
L'unica cosa che temono, ma non la diranno mai è la SCHEDA BIANCA,quella che li manda tutti a lavorare,come i tifosi più esagitati gridano ai loro beniamini quando i
risultati sportivi non arrivano! E se li mandassimo anche noi,pacificamente e
democraticamente a lavorare?Così finalmente imparerebbero anche loro come è difficile trovare un lavoro e duro per chi ha questa "fortuna", sudare un intera vita per guadagnare quattro soldi da portare a casa

 
 
 

I professionisti del Sistema Sanitario Nazionale

Post n°60 pubblicato il 09 Febbraio 2010 da ciao4epocopiu

I veri professiosinisti sono loro....gli assistiti!Soprattutto in larghe porzioni del nostro martoriato sud,soprattutto se pensionati o disoccupati od inoccupati,meglio ancora se vivono ai margini o al di là della legalità.Tutti i giorni o quasi intenti a telefonare a medici di famiglia,ambulatori e centri convenzionati,abituali frequentatori di farmacie,ambulatori,cliniche,ospedali e policlinici,centri di diagnostica,studi di medici di famiglia in un'orgia satanica,come tarantolati ed in un frenetico turbillon onde ottenere le sospirate ricette,spesso agitandosi ed urlando e litigando con altri assistiti,medici,informatori ,digenti ed amministrativi ASL e chiunque ostacoli la goduriosa ricerca di farmaci da assumere ed indagini e visite specialistiche da fare.
Un tempo si inveiva e bestemmiava nei confronti di coloro che ci stavano "sulle balle"
auspicando loro di "acquistar farmaci":oggi lo si augura agli amici invertendo il concetto!Frutto dei tempi,penserà qualcuno,figlio di una ricerca disperata di salute,
di paura e non accettazione della morte come parte della vita,effetto della tambureggiante propaganda pubblicitaria di governi,media e multinazionali del
farmaco,ma purtroppo incide e non poco anche un altro fattore:la gratuità del Servizio.Inutile spiegare che il sistema si autofinanzia e TUTTI attraverso imposte dirette ed indirette mantengono in vita il baraccone!Ma a che vale ed allora un ECG a te,una TAC a me,una Rx a lei,esami del sangue per tutti.EVVIVA saremo così tutti più sani,belli ed intelligenti e chi sa forse IMMORTALI.

 
 
 

Allievi regionali: Monte di Procida-Ercolanese 1-1(0-1)

Post n°59 pubblicato il 07 Febbraio 2010 da ciao4epocopiu

Ed i nodi vengono al pettine.Neppure con l'ultima in classifica si riesce ad andare al di là del brodino al moribondo!Con gran dolore dopo tante fatiche assisto impotente
all'affondamento a picco della nave.Gran "merito" della disfatta purtroppo annunciata
un improvvisato mister ed una società allo sbando a partire dalla prima squadra,proseguendo con la juniores e finendo con gli allievi.Sembrava che la nave stesse raddrizzando la rotta,allorquando prima della sosta natalizia l'ineffabile trainer ha deciso di contravvenire all'antico quanto veritiero adagio "squadra che vince non si tocca".Scelte societarie folli e la "carica dei raccomandati " e dei "protetti",hanno provocato una picchiata a testa bassa verso il fondo della classifica,a mio parere
irreversibile.Illusi dalla tennistica vittoria contro la più che modesta R. Sud e la successiva risicata vittoria contro il Massalubrense,grazie ad un arbitro a dir poco casalingo,hanno pensato che il cammino fosse in discesa nonostante scelte tattiche e di ragazzi del tutto sbagliate.E l'illusorio ed insperato 4° posto in solo due giornate si è tramutato in un mediocre 7° posizione con le prime che scappano e le ultime che oramai incalzano.Di buono avevamo la difesa,ma l'inetto mister ha deciso di smantellare anche l'unico reparto dignitoso.E con un centrocampo tenero ed operaio
ed un attacco a dir poco evanescente,ci si prepara,si fa per dire,ad affrontare in trasferta la corazzata Internapoli,leader incontrastata del girone,memore per altro del pareggio strappato dai viola nei minuti di recupero nel girone di andata,fonte di tante
polemiche.Credo siano fortunati i ragazzi che saranno tenuti fuori da questa prossima
gigantesca figura di merda,rimanendo in panchina o ancor meglio in tribuna!

 
 
 

A lui il nobel dell'inganno ..a noi quello della coglioneria!

Post n°58 pubblicato il 29 Gennaio 2010 da ciao4epocopiu

Chi non ricorda i suoi famigerati slogan: le tre i(impresa,infomatica,inglese),meno tasse per tutti,sicurezza e legalità,impresa e lavoro, flessibilità,1.000.000 posti di lavoro in più,lotta agli sprechi e razionalizzazione della spesa pubblica etc etc.
Infatti le imprese in gran parte chiudono per delocalizzarsi o per sopraggiunta crisi,
l'unico paese industrializzato che trascura,non finanziando la banda larga,l'alleato leghista spinge populisticamente per introdurre sempre più i dialetti regionali in vece della lingua italiana, una scuola depotenziata in mezzi,docenti e motivazioni,per non parlare poi di una ricerca,già ai minimi termini,oramai esangue e costretta all'esportazione!
Il milione di posti di lavoro in più si è tramutato in un drammatico e paradossale
-700.000,l'agognata flessibilità invece si è specchiata in una finanza drogata ed
un'economia di cartapesta generando il mostro del precario a vita o peggio del
disoccupato senza tutele(se non per quelli che hanno alle spalle famiglie con qualche possibilità),senza speranze,senza uno straccio di futuro ipotizzabile.
Le inique tasse ed imposte dell'esoso Prodi invariate ed anzi aumentate di un punto
percentuale.Gli sprechi sono rimasti invariati,la spesa pubblica ai suoi massimi storici,
i rami secchi(numero di parlamentari,province,comità montane,enti inutili e parassitari)
sempreverdi.Le imprese invece di aumentare diminuiscono di giorno i giorno,disincen=
tivate da strette creditizie,gogne fiscali,deregulation selvaggia che spinge quelli con pochi scrupoli ad una più che sleale concorrenza.
Le strade sono insicure ne pìù e ne meno di prima(ricordate il poliziotto di quartiere,
le ronde ed altre allegre menate del genere),il crimine organizzato(al di là delle operazioni di facciata) nelle sue storiche roccaforti continua a farla da padrone,ramificando sempre più il suo enorme potere politico,economico e sociale.
La giustizia poi civile,penale e del lavoro sempre elefantiacamente lenta e farraginosa
ma per sè ed i suoi sempre alla continua spasmodica ricerca di pasticciate soluzioni.
Una libertà sempre più accecata da una stampa per gran parte quiescente,imba=
vagliata se non drogata,una televesione,che tranne ben poche eccezioni, è binario parallelo e convergente,quel pò che rimane dell'arte e del mondo della cultura ed
intellettuale sottaciuti ed emarginati,rimpiazzati peraltro dai Feltri,Vespa,Minzolini,
Paragone,Farina,Belpietro,Riotta,dal GF,Amici,l'isola dei famosi,Striscia la notizia,tutti
 rappresentanti della "metafisica del non pensiero". Insomma un'Italia di nani,ballerine,veline,gratta e vinci",aspiranti calciatori e parlamentari,di frequentatori di tetti di capannoni industriali,senza speranze,sogni
da coltivare,certezze o verità cui aggrapparsi ma solo un triste andirivieni di ombre
vaganti che passeranno senza lasciar traccia della loro esistenza

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: ciao4epocopiu
Data di creazione: 03/10/2009
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ciao4epocopiuchat.chat.chatpgmanzkiwaiHasta.la.VictoriaEug3nioFino.alla.Finefisherman_yayoAnc0ra_e_sono_7sarchiaponicamentesouthcross0filtrpsicologiaforensegiamma54
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

H.I.V. interrompiamo le trasmissioni

Dal 7 al 30 novembre diamo alla NIGERIA un PROGRAMMA SANITARIO.

INVIA UN SMS AL 48584  AL COSTO DI 1€.


Contribuisci alla costruzione di 2 ospedali in uno dei paesi più poveri del mondo dove la trasmissione dell'HIV materno-fetale è tra le pricipali cause di MORTALITA' INFANTILE!!!

 

A proposito di politica,ci sarebbe qualcosa da mangiare?
                            (Totò)

 

Quando dopo aver lasciato in garage la costosa auto,aver levato i bei vestiti,spento il portatile ed il telefonino di ultima generazione  ed aver riposto il portafoglio pieno di carte di credito passerai in mutande davanti allo specchio del bagno, capirai che sei solo uno stronzo come gli altri!