Community
 
vanjglia
   
 
Creato da vanjglia il 09/02/2014

VIVERE A COLORI

tra arte e vita...

 

che dire?

Post n°4 pubblicato il 27 Febbraio 2014 da vanjglia

Ho deciso di ricominciare a scrivere

ho riaperto il mio profilo
ho evitato di scrivere dati personali, come lo stato civile (se sono qui per scrivere non credo faccia differenza sposata - impegnata - divorziata - ecc...)

ho scelto volutamente un'immagine che non desse luogo a fraintendimenti: niente immagini erotiche o che possano far decollare le fantasie maschili
ne' ho messo la mia faccia, potrebbe essere scambiato per esibizionismo o un modo per mettermi in 'vetrina'.

Eppure continuano ad arrivare messaggi da parte di uomini che qui cercano un momento d'evasione, o pensano che da qui si possa arrivare al cuore di una donna...

Certo, può capitare, è capitato, ma mi chiedo se l'anonimato renda gli uomini più spavaldi, ci provano, fra tante una almeno darà loro spazio... o no?



 
 
 

letargo

Post n°3 pubblicato il 22 Febbraio 2014 da vanjglia


Mai capitato di avere voglia di nulla, lasciarsi abbracciare dal divano, come unica compagnia la tv, qualsiasi cosa, purchè non pensare, non provare ne' dolore ne' gioia.
Azzerare la mente e le emozioni.
Un rito di purificazione, reset del cervello, troppo carico di domande, supposizioni e paure...
o aspettative
o speranze che non hanno riscontri

Mi prendo questo tempo, tutto il tempo che serve...
lascio fuori il mondo, questo tempo è tutto mio...

 
 
 

i colori della gioia

Post n°2 pubblicato il 13 Febbraio 2014 da vanjglia

Aveva 93 anni zietta, erano parecchi mesi che non la vedevo, tutta presa da figli e faccende di vita quotidiana.
Sono entrata in quell'ospedale che conoscevo come le mie tasche perchè ci avevo lavorato. Una sensazione di disagio, antichi ricordi di mio padre, di lei che in quei momenti terribili mi era stata a fianco.
Ed ora era lei a dover affrontare questo pezzo maledetto di strada, l'ultimo passo che ogni essere umano sperimenta ma che non può condividere con nessuno...
Mi ha guardato, mi ha detto una frase scherzosa di rimprovero, sono la sua nipotina preferita, ci siamo scoperte così simili, così in sintonia...
L'ho guardata, minuta, ma nonostante sapessi che non aveva scampo, rimaneva vispa e divertente.
Le ho stretto le mani ossute tra le mie, mi ha guardato con quegli occhi, così simili a quelli di mio padre, ma con una schiettezza ed un coraggio che lui non aveva.
Mi guardava e sapevo quello che cercava nel mio sguardo... "almeno tu dimmi che non è ancora il momento, come faccio ad affrontare questo... ho ancora da fare qui"
Quanto difficile è stato per me mascherare il mio pensiero, cercare di farla pensare ad altro.
Ma tra di noi non c'erano bisogno di parole, sapevamo entrambe che il tempo era esaurito.
Oggi ho lasciato sulla sua tomba un mazzolino di fiori: un girasole, un rametto di lillà e delle roselline. Perchè i colori sono ciò che la rappresentavano, era uno spettacolo con i suoi tailleur curatissimi, che cuciva lei stessa, pieni di colori vivaci, e quei capelli candidi perfettamente pettinati, la pelle luminosa ed abbronzata. Tutto in lei mi parlava di grazia e gioia.
Vorrei essere come te da vecchia, zietta...

 
 
 

si ricomincia!

Post n°1 pubblicato il 09 Febbraio 2014 da vanjglia

Ormai chiunque incontro mi chiede se ho il profilo FB, è come se mi chiedessero se ho i documenti validi... 

all'inizio anch'io sono stata vittima di questo geniale socialnetwork, ma col tempo ho imparato ad usarlo utilmente anzichè diventare un veicolo per diffondere vignette e video idioti o scontati.

se voglio far sapere qualcosa di me, è più semplice, veloce scrivere quattro parole o pubblicare una foto ed ecco che tutti sanno, e per confermare il gradimento cliccano sul 'mi piace'.

Ma il nostro successo, la nostra visibilità si misura in base al numero di 'mi piace' o di commenti a qualsiasi cosa scriviamo?

Pian piano la mia presenza sul mio blog di Libero andava diradandosi, finchè ho deciso di chiudere il profilo.

Ma la differenza tra questo bar virtuale e FB sta proprio nel fatto che qui chiunque può prendersi il tempo di leggere e, se interessato, scrivere un commento.

Ripenso a sei anni fa... quando era qui che mi esprimevo male o bene che sia... quanti amici nuovi ho trovato, e quanti di questi sono diventati amici anche nella mia vita reale, persone con cui ho condiviso bellissimi viaggi, incontri improvvisati a metà strada tra le nostre città, goduto della loro ospitalità, della loro compagnia.

Allora eccomi di nuovo quà, anche se nel tempo qualcosa è cambiato, qualche amico l'ho perso di vista, ma resta la voglia di comunicare in modo diverso, attraverso la rete, mi siedo al tavolino di questo bar, e si ricomincia.

A chiunque passi di quà: sei il benvenuto!

 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

vanjgliaLuxxilscrittocolpevoleIOSONOLAVITA1ossimoradinobarililicsi35peVince198mimax2atterratodalventocognome.e.nomeMarquisDeLaPhoenixIOSONOLUIcarlingher
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom