Creato da volleyscafati il 27/10/2010

VOLLEY SCAFATI

Cuore gialloblu

MAIN SPONSOR

 

PARTNER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

I MIEI LINK PREFERITI

TAG

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

 

Gav Scafati - Folgore Vairano

Post n°214 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da volleyscafati


3 – 0
(25-17; 25-20; 25-14)

Vittoria in tre set per la Gav Scafati che fa suo il big match della seconda giornata superando in un’ora e venti minuti di gioco un’ostica Folgore Vairano, squadra costruita per occupare i vertici della classifica del girone B e migliorare i risultati sportivi della scorsa stagione (qualificazione play-off).
Coach Franco recupera in extremis tutti i suoi effettivi e propone lo starting six che ha espugnato Pozzuoli: diagonale Villani-Stanzione, Esposito e Amitrano in banda, Bernardi e Salvati centrali, Pina Esposito libero.
Il tecnico ospite, Orlando, si affida alla diagonale Brillantino-Fusco con il neo acquisto Ricciardi a far coppia con Marabese in banda, Viscardi e Gentili centrali, Sposito libero.
Il primo set è tutto di marca Gav: il servizio float di Resia Esposito (2 ace per lei) e tre conclusioni vincenti di Stanzione costruiscono in avvio di parziale il break decisivo (8-1).
Fusco prova a mantenere in vita le sue con un paio di giocate pregevoli ma le ragazze di coach Franco sono abili ad amministrare il vantaggio fino agli scambi conclusivi.
Le gialloblu provano una partenza-sprint anche nel secondo set (5-1) ma le ospiti, questa volta, hanno il merito di non abbandonare prematuramente l’agone e, approfittando di un lieve calo delle canarine, rientrano prontamente a contatto (7-7). Col parziale in perfetto equilibrio, sono le giocate di Carolina Piemonte (subentrata ad Amitrano) a spostare l’inerzia a favore della Gav: il giovane martello gialloblu dapprima “terrorizza” le ricettrici della Folgore col suo insidiosissimo servizio jump-float e poi chiude il set con lo splendido block-out del 25-20.
La reazione degli scambi finali del secondo parziale galvanizza le ragazze di coach Franco che nel terzo set ritrovano la verve, la compattezza e la fluidità di gioco momentaneamente smarrite. Esposito “passa” con continuità sulle mani di Brillantino e Piemonte “si diverte” a giocare col muro ospite sotto lo sguardo attento e compiaciuto di coach Giuseppe Bosetti (ospite d’eccezione alla San Pietro).
Quando anche Antonella Salvati, dopo una partita tutta muri e sacrificio, si iscrive a tabellino con la sua fast, la Gav raggiunge il massimo vantaggio (22-10). Vairano prova a ricucire lo strappo nelle fasi finali del set ma Scafati è abile a gestire con tranquillità l’ampio vantaggio prima di “chiudere i conti” con un delizioso pallonetto di Stanzione.



Ufficio
Stampa

 
 
 

GAV Scafati corsara a Pozzuoli

Post n°213 pubblicato il 22 Ottobre 2014 da volleyscafati

 

 

0 – 3

(16-25;19-25; 21-25)

La GAV Scafati si aggiudica il big match della prima giornata imponendosi in tre set su un’ottima Uisp Pozzuoli – finalista play off nella stagione 2013/2014 – al termine di un incontro dagli elevati contenuti tecnici ed agonistici.
Coach Franco si affida alla diagonale Villani-Stanzione, con Resia Esposito ed Annamaria Amitrano in banda, Antonella Salvati e Giovanna Bernardi centrali, Pina Esposito libero.
Carlo Maggipinto, tecnico delle flegree, affida la cabina di regia ad Anna Taglialatela e schiera Simeone opposta, Carrichiello e Coppola in banda, Del Giudice Olimpia e Del Giudice Elena centrali, Costigliola libero.
L’avvio di gara è quanto mai incerto: le compagini, consapevoli dell’ imporanza del match, sono contratte e fallose. Sul punteggio di 5-5 è la GAV a spostare l’inerzia del parziale dalla sua parte con un break di 4-0. Stanzione ed Esposito martellano che è una meraviglia e le fast di Salvati fendono impietosamente il linoleum della metà campo flegrea.
In un amen Scafati è sul +7 (12-19) e si assicura senza affanni il primo set, gestendo gioco e punteggio fino alle battute conclusive del parziale.
Il secondo set è un monologo gialloblu. Le ragazze di coach Franco si portano immediatamente sul +6 (1-7) grazie alle conclusioni di Stanzione (prestazione monstre per lei) ed Amitrano. La GAV è un fiume in piena e doppia le avversarie (8-16) con un bel pallonetto di Salvati. Pozzuoli, d’altro canto, ha il merito di non abbandonare mai la contesa e prova una reazione d’orgoglio nelle fasi finali del parziale col servizio di capitan Del Giudice: reazione pregevole che, tuttavia, non vale a scalfire il vantaggio delle canarine che prevalgono col punteggio di 19-25.
Nel terzo set le flegree, sospinte dal caloroso pubblico della Diaz, trovano una reazione tutta cuore e nervi e provano a “mettere la testa avanti”grazie alle conclusioni di Carrichiello e Coppola (7-5). Scafati, che si trova per la prima volta “a rincorrere” le avversarie, tira fuori una prestazione difensiva da applausi: Pina Esposito e madame efficacité Amitrano, respingono, salvano, aggiustano tutto ciò che proviene dalla metà campo avversaria mentre i martelli gialloblu realizzano in bello stile: da applausi la “pipe” verso posto uno di Angela Stanzione che placa la verve delle ragazze di coach Maggipinto e fissa la parità a quota 15. Col set in perfetto equilibrio è Giovanna Bernardi a prendersi la scena: dapprima manda in crisi le ricettrici flegree col suo servizio flottante (un ace per lei) e poi piazza il primo tempo vincente che vale il parziale e tre preziosissimi punti.

 

 

Ufficio
Stampa 

 

 

 

 
 
 

A.s.d. Volley Scafati: il main sponsor è G.A.V. srl

Post n°212 pubblicato il 18 Ottobre 2014 da volleyscafati

 

L’ A.s.d. Volley Scafati comunica di aver raggiunto un accordo di main
sponsorship con G.A.V. srl, azienda operante nel settore dei servizi
per l’ambiente, specializzata nel recupero, nel trattamento e nel trasporto
di materiali non pericolosi.
G.A.V. srl in qualità di main sponsor legherà il proprio nome al sodalizio
gialloblu nella stagione 2014/2015.
Patron Villani: "La partnership con G.A.V. srl è ormai al quarto anno e
nel tempo s'è sensibilmente rafforzata. Vincenzo (Puzone, amministratore
unico di G.A.V. ndr) è non solo un amico ma un sincero appassionato di volley:
colpito dalla bontà del nostro progetto tecnico  non ha esitato un istante
ad abbracciarne contenuti e mete.
Il mio auspicio, ovviamente, è che le nostre realtà possano continuare a
crescere insieme raggiungendo traguardi sempre più prestigiosi"

 


Ufficio
Stampa

 
 
 

Coppa Campania: Scafati vince ed accede alle Final Four!

Post n°211 pubblicato il 10 Ottobre 2014 da volleyscafati

  


3 – 0

(25-12; 25-18; 25-21)

Scafati supera in tre set il Club Volley Saviano e conquista con un turno d’anticipo la matematica qualificazione alle Final Four di Coppa Campania. Coach Franco, che dispone dell’intero roster, propone la diagonale Villani-Stanzione, Resia Esposito ed Amitrano in banda, Bernardi e Salvati centrali e Pina Esposito libero. Il tecnico ospite, Luigi Calabrese, conferma la formazione che ha superato la Gimel S.Agata all’esordio: diagonale Foglia-Di Nardo, Angelino e Irollo in banda, Elisa Piscopo (ex di giornata) e Federico centrali, Ammaturo libero. Il primo set è tutto di marca gialloblu: Villani e compagne sfoderano una prestazione d’altra categoria costringendo all’angolo le pur volitive avversarie. Bernardi e Salvati sporcano, toccano e murano tutto ciò che proviene dalla metà campo ospite e i martelli gialloblu capitalizzano al massimo gli attacchi su ricostruzione. E’una fast di Salvati a concludere il monologo canarino sul punteggio di 25-12. Nel secondo set coach Franco apporta sostanziali modifiche allo starting six inserendo Piemonte e Bruna Esposito . L’andamento del parziale segue il leitmotiv del gioco d’apertura con le gialloblu a martellare e la avversarie a tentare di ridurre il passivo. E’ un muro di Resia Esposito su un “primo tempo-dietro” di Elisa Piscopo a chiudere il set sul 25-18. Il terzo set vive in equilibrio solo nelle battute iniziali . Sono i block-out di Amitrano e tre ace consecutivi di Bruna Esposito a piazzare il break decisivo in favore delle gialloblu nella fase centrale del parziale (18-12). Nelle fasi finali del set le ragazze di coach Franco si limitano all’ordinaria amministrazione fino alla superba parallela di Carolina Piemonte che chiude i conti sul 25-21.

Ufficio
Stampa

 
 
 

Coppa Campania, 2°fase: Scafati passa a Pontecagnano

  1 -3

(25-19; 20-25; 25-27; 20-25)

Scafati espugna il Palagranaio di Pontecagnano imponendosi
per 3-1 sulla Volley Project nel big match della prima giornata
della seconda fase di Coppa Campania.
Privo di Antonella Salvati, coach Franco schiera la diagonale
Villani - Stanzione, Amitrano e Resia Esposito in banda, Bernardi
e Bruna Esposito centrali, Pina Esposito libero.
Nessun problema di formazione per il tecnico della Volley Project
Sergio Meneghetti : diagonale Ferrieri- D’Arco, Liguori ed Erra
in banda, D’Aniello e Spirito centrali, Guida libero.
L’avvio di primo set è tutto di marca gialloblu. Scafati passa
con continuità in attacco e capitalizza al massimo le indecisioni
della Volley Project. Sul +9 (2-11), le ragazze di coach Franco
commettono l’errore di ritenere chiuso il parziale consentendo
alle ragazze di Meneghetti di riportarsi “a contatto” (18-18) e
di conquistare il set col punteggio di 25-19.
Veemente la reazione di Scafati nel secondo set:  le gialloblu
mettono la testa avanti fin dai primi scambi (8-12) e tengono
le avversarie “a distanza di sicurezza” fino alle ultime battute
del parziale conquistato col punteggio di 20-25.
Ristabilita la parità, le ragazze di coach Franco assumono l’inerzia
del gioco e del punteggio anche in avvio di terzo set. D’Aniello e
D’Arco sono disinnescate dal buon lavoro del muro canarino e
Stanzione ed Amitrano -madame efficacité -  trovano con continuità
il taraflex delle locali. Sul +4 (19-23), tre errori consecutivi di Scafati
consentono alla Volley Project di trovare la parità a quota 24 ma
ai vantaggi sono le canarine a prevalere  col punteggio di 25-27.
Il fallito tentativo di rimonta segna lo spirito delle picentine che
nel quarto set appaiono dimesse e sfiduciate. Le ragazze di
coach Franco,d’altro canto, esprimono una pallavolo godibile
e dai buoni contenuti tecnici e controllano agevolmente il parziale
fino al 20-25 finale.


Ufficio
Stampa

 

 
 
 
Successivi »
 

SETTORE GIOVANILE

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

antropoeticoDJ_Ponhziinevasavolleyscafatipassionedgl4marinellacozzellalatortaimperfettapaolo1974latina.camPassion.Redlacky.procinoluboposakulaewanescente1sidopaullacey_munro
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom