Creato da volleyscafati il 27/10/2010

VOLLEY SCAFATI

Cuore gialloblu

MAIN SPONSOR

 

PARTNER

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

I MIEI LINK PREFERITI

TAG

 

PARTNER

 

 

 

 

 

 

 

Gav Scafati - Uisp Pozzuoli

Post n°223 pubblicato il 17 Febbraio 2015 da volleyscafati

     

3  –  0
(25-20; 25-14; 25-17)

Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno per la Gav Scafati: conquistata la Coppa Campania 2014-2015, le gialloblu battono in tre set una coriacea Uisp Pozzuoli al cospetto del nutrito e festante pubblico della San Pietro.
Coach Franco, che può contare sull’apporto di tutti gli elementi in rosa, schiera la diagonale Villani – Stanzione, con Resia Esposito ed Annamaria Amitrano in banda, Bernardi e Salvati centrali, Pina Esposito libero.
Coach Maggipinto, tecnico delle flegree, recupera Rosaria Carrichiello e propone il sestetto tipo con Taglialatela al palleggio, Simeone e Coppola in banda Del Giudice Olimpia e Del Giudice Elena centrali, Costigliola libero.
L’avvio di primo set è brioso ed equilibrato. Le ospiti, vogliose di riscatto dopo il 3-0 di Coppa, partono a mille e trovano in Coppola e Simeone (ottimo prospetto) due terminali offensivi affidabili. La Gav risponde colpo su colpo con Esposito, Amitrano e Stanzione ma al primo time-out tecnico è sotto di due lunghezze (10-12). Il mini-break ospite risveglia l’animus pugnandi delle canarine che piazzano un contro-parziale di 5-0 (15-12) capitalizzando al massimo la serie positiva al servizio di capitan Villani e la lucidità in contrattacco. Pozzuoli prova a rimanere in gara ma è tenuta a distanza dalle giocate delle laterali gialloblu: Scafati si aggiudica il primo set col punteggio di 25-20.
Il secondo set è tutto di marca Gav: i servizi vincenti di Stanzione (ben 9 gli ace nel match), ed un paio di diagonali vincenti di Amitrano valgono il + 4 al primo time-out tecnico. Coach Maggipinto prova a motivare le sue e a migliorare le fasi di ricezione e difesa inserendo Coppola su Simeone ma i suoi accorgimenti non arginano Scafati che dilaga e si aggiudica il parziale col punteggio di 25-14.
In vantaggio di due set e in pieno controllo della gara le gialloblu nel terzo parziale si limitano ad amministrare il gioco. Anche Bernardi (ottimo il suo contributo a muro) e Salvati rimpinguano il proprio score personale mentre Stanzione continua “a bombardare” dal servizio. Pozzuoli trova spunti offensivi interessanti con Simeone e Coppola – ultime ad arrendersi – ma non riesce mai a rientrare a contatto con le gialloblu che conquistano il set col punteggio di 25-17.

Capitan Villani: ” La vittoria di questa sera davanti al nostro pubblico ed alle nostre piccole mi riempie di orgoglio. Avvertire l’entusiasmo dei bambini, osservare i loro sguardi sognanti mentre accarezzano una Coppa trasmette sensazioni bellissime: è questo il senso dello sport”.

 

Antonio Villani
Addetto Stampa
A.s.d. Volley Scafati

 
 
 

Coppa Campania - Final Four: la vittoria č nostra!

Post n°222 pubblicato il 17 Febbraio 2015 da volleyscafati

 

3 – 0
(25-19; 25-22; 25-22)

La Gav Scafati scrive la storia del volley cittadino conquistando per la prima volta in quarantotto anni di attività la Coppa Campania.
In una finale densa di pathos e dai notevoli contenuti tecnici la compagine cara a Patron Villani (che in semifinale ha eliminato in tre set una coriacea Uisp Pozzuoli) supera con un secco 3-0 la Dentalcoop Pontecagnano, squadra dalle ottime individualità costruita per occupare i vertici del torneo di serie C.
Coach Franco affida la cabina di regia a capitan Villani (ancora non al meglio dopo l’infortunio muscolare patito nella trasferta di Battipaglia) e propone lo starting six tipo con Stanzione opposto, Resia Esposito ed Annamaria Amitrano in banda, Giovanna Bernardi ed Antonella Salvati centrali, Pina Esposito libero.
Sergio Meneghetti, propone lo stesso sestetto con cui ha eliminato l’Alp Aversa: diagonale Ferrieri- D’Arco, Erra e Carrafiello in banda, D’Aniello e Spirito centrali, Guida libero.
L’avvio di primo set è tutto di marca gialloblu: un block-out di Resia Esposito, un ace di Villani ed un lungolinea vincente di Stanzione – intervallati da un errore delle picentine – regalano il primo break significativo alla Gav (4-0).
D’Aniello (ottimo il suo contributo a muro) ed Erra provano immediatamente a ricucire lo strappo e, approfittando di un piccolo passaggio a vuoto delle canarine, portano la Dentalcoop sul +1 (10-11) prima che un diagonale vincente di Amitrano ed un’ invasione di Spirito restituiscano a Scafati il minimo vantaggio (12-11) al time-out tecnico. Il parziale resta equilibrato nella sua fase centrale: sono due conclusioni vincenti di Stanzione ed un errore di Carrafiello a riportare la Gav sul + 3 (20-17) e a costringere Meneghetti a ricorrere ad un time-out discrezionale.
La Dentalcoop trova una fast vincente con Spirito ma è Amitrano a spegnere il tentativo di rimonta delle picentine prima delle due conclusioni vincenti di Esposito che regalano il primo set a Scafati.
Il secondo set vede una Dentalcoop più spigliata e volitiva nelle battute iniziali: le ragazze di coach Meneghetti provano a prendere il largo con D’Aniello (suo l’ace del 5-9) ma Scafati è abile a rimanere in partita e dapprima completa la rimonta con un servizio vincente di Amitrano (16-16) e poi prende il largo nella parte finale del parziale grazie ad una parallela di Stanzione e a due errori di D’Arco e Spirito (22-19). Quando sul 23-20 Carrafiello prova a riportare a contatto le sue, è sempre Angela Stanzione (mvp offensivo delle Finals) a mettere giù i punti decisivi per il 25-22 conclusivo.
In vantaggio di due set la Gav, dopo un iniziale equilibrio, prende in mano l’inerzia del gioco anche nel terzo parziale: un block-out di Amitrano e due ace di Stanzione portano Scafati sul + 7 (22-15). Due errori in successione di D’Aniello regalano il 24-15 e ben 8 match-point alle gialloblu: la Dentalcoop, grazie all’insidioso servizio di D’Arco ed alla buona presenza a muro di Spirito, riesce ad annullare ben sette palle match ma nulla può sull’ elegantissimo pallonetto in fast di Salvati che coglie impreparata la difesa picentina e sigla il punto del definitivo 25-22.

 

Antonio Villani
Addetto Stampa
A.s.d. Volley Scafati

 
 
 

Volley Club Battipaglia - Gav Scafati

Post n°221 pubblicato il 28 Gennaio 2015 da volleyscafati

 

0 - 3
(12-25; 16-25; 19-25)

 

La Gav si impone con autorità - 3-0 il punteggio finale - al PalaPuglisi di Battipaglia e consolida la vetta della classifica del girone B.
Ottime indicazioni per coach Franco che ha potuto effettuare ampie rotazioni.
Unico neo l'infortunio muscolare per capitan Villani che probabilmente salterà il big match di sabato 24 contro la Polisportiva due Principati seconda in classifica a 4 lunghezze di distanza dalle gialloblu.

Ufficio
Stampa 

 
 
 

Gav Scafati - Dentalcoop Pontecagnano

Post n°220 pubblicato il 28 Gennaio 2015 da volleyscafati

 

 

3 - 0
(25-21; 25-15; 25-14)

Una Gav maestosa si aggiudica il big match dell' undicesima giornata superando in tre set la Dentalcoop Pontecagnano. Le canarine sfoderano la prestazione perfetta nella gara più attesa di questa prima parte di stagione e consolidano il primato in classifica portandosi a +4 proprio sulle picentine agganciate al secondo posto dalla Polisportiva due Principati.
Coach Franco, che recupera in extremis tutti i suoi effettivi, si affida al consueto starting six: diagonale Villani-Stanzione, Resia Esposito ed Amitrano in banda, Bernardi e Salvati centrali, Pina Esposito libero.
Il tecnico ospite, Sergio Meneghetti, propone la diagonale Memoli-D'Arco, con Liguori ed Erra in banda, D'Aniello e Spirito centrali, Guida libero.
L'avvio di primo set è tutto di marca Gav: capitan Villani, particolarmente incisiva al servizio, coinvolge al meglio tutti i terminali offensivi gialloblu e" in un amen" Scafati è sul 7-0. La Dentalcoop ha il merito di non disunirsi e e si riporta a contatto (11-9) grazie ad alcune pregevoli giocate di D'Aniello.
Una conclusione di seconda intenzione di Villani, un ace di Amitrano, un diagonale vincente di Resia Esposito ed una correzione di Salvati su ricezione errata delle ospiti riportano la Gav sul +6 (15-9) prima del contro-break della Dentalcoop che trova la parità a quota 19 capitalizzando al meglio una serie di errori delle canarine.
Col parziale in perfetto equilibrio sono i martelli gialloblu a risalire in cattedra: Stanzione ed Esposito sono praticamente perfette e siglano, complice una certa imprecisione delle picentine, il break decisivo (6-2) che assegna il set a Scafati.
Catechizzate a dovere dal proprio coach le ospiti approcciano al secondo set con maggiore cattiveria agonistica e riescono a restare in partita fino agli scambi centrali del parziale.
Sul punteggio di 16-14, sono ancora una volta i laterali gialloblu a fare la differenza: Scafati piazza un parziale mostruoso (9-1) e conquista il set col punteggio di 25-15.
Il terzo set è un monologo Gav. Le ragazze di coach Franco approfittano dello scoramento delle picentine e grazie agli attacchi di Stanzione, Esposito ed Amitrano si portano sul +7 (12-5). Nella seconda parte di parziale le gialloblu sono abili ad incrementare il vantaggio e concedono sprazzi di volley-spettacolo al numeroso pubblico della S.Pietro prima di chiudere il set sul punteggio di 25-14.

Ufficio
Stampa

 

 

 
 
 

Molinari Volley - Gav Scafati

Post n°219 pubblicato il 10 Dicembre 2014 da volleyscafati

  

 

0  -  3
(14-25; 12-25; 9-25)

Vittoria schiacciante per la Gav che in tre set supera la Molinari Volley,
vera e propria sorpresa di questo avvio di campionato.
Le partenopee, terze in classifica ed intenzionate a tendere una trappola
alle gialloblu, devono cedere il passo ad una Gav mai così solida, bella
ed autoritaria.
Le ragazze di coach Franco sfoderano una prestazione maiuscola
sotto il profilo tecnico e caratteriale ed annientano le resistenze
delle pur volitive avversarie (eloquente il parziale conclusivo del terzo set).
Coach Franco: "Era fondamentale dare dimostrazione di forza.
Affrontavamo in trasferta la terza della classe, una squadra dalle
buone capacità di sacrificio, abile nel gioco difensivo e con un paio
di discrete individualità offensive. Era necessario prendere "sul serio"
l'impegno e le mie ragazze lo hanno fatto sfoderando un match
perfetto sotto il profilo mentale".

Antonio Villani
Addetto Stampa
A.s.d. Volley Scafati

 

 
 
 
Successivi »
 

SETTORE GIOVANILE

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

pasqualefarinamailvolleyscafatilost4mostofitallyeahRa.In.Melacey_munrooversize47GiuseppeLivioL2chepizzastiblogtobias_shuffleJackdiCuoreDGLpassionedgl4Ascolta_tiluboposybilla_cchristie_malry
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom