Creato da Web_London il 15/04/2015

IlBanditoelaPuttana

IL BANDITO INCONTRÒ LA PUTTANA. STAVA FACENDO L'AUTOSTOP AI CONFINI DELLA CONTEA. GUARDÒ I SUOI OCCHI. "VIENI CON ME" LE DISSE. "SI" RISPOSE LEI. ARRIVARONO PRIMA DEL TRAMONTO A LAND'S END, DOVE, QUANDO È SERA E IL SOLE VA A MORIRE, OGNI SOGNO HA VITA BREVE E MUORE PRIMA DELL'ALBA. FUGGIVANO. ENTRAMBI DA QUALCOSA, ENTRAMBI NELLA STESSA DIREZIONE. RESTARONO INSIEME PER DUE NOTTI. ALL'ALBA DEL TERZO GIORNO SI SALUTARONO E OGNUNO ANDÒ PER LA SUA STRADA. LUI TORNÒ A FARE IL BANDITO. LEI A FARE LA PUTTANA.

 

« Buchi neri«A differenza degli altr... »

Tante piccole onde

Post n°463 pubblicato il 11 Gennaio 2017 da Web_London
 

 

Nel 2015, per la prima volta gli scienziati hanno osservato in modo diretto le onde gravitazionali: increspature nel "tessuto" dello spaziotempo, arrivate sulla Terra dopo essere state prodotte da un cataclisma astrofisico avvenuto nell'universo profondo.
I fisici hanno determinato che le onde gravitazionali rivelate sono state prodotte dalla fusione di due buchi neri, due giganti con una massa pari a 8 e 14 volte quella del Sole, che si sono stretti in un abbraccio fatale, fino a dar forma a un mostro cosmico di 21 masse solari.

...

"Cosa fai nella vita?"
"Getto sassi nello stagno"
"Insomma, fai buchi nell'acqua?"
"Certo, ma anche tante piccole onde"

(Friedrich Nietzsche)

 

....



Andrea Manchiero
(Il Socio)

Superlovers

Eh, anche a distanza di qualche anno,
il "Socio" è sempre il "Socio"
(Ma quanto bene voglio a quest'uomo qui??)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

pa.ro.leSignorina_Golightlyestinetteewoodenshipoltre.lo.specchiochiarasanyannaincantoSAL313neimieipassiNoRiKo564savethemoonaldebaran630moon_Inadiaemanu
 

ULTIMI COMMENTI

_____________________________

 

Ultimamente, sul comodino o sparsi un po' in giro ...

...

...

 

_____________________________