Arti moderne – Rivoluzioni moderne

L’Arte rispetto ad alcune discipline sorelle, come ad esempio la filosofia, ha innato in sé lo spirito ribelle della rivoluzione, che essa rivolge alla visione della percezione, ogni artista vive e muore come rivoluzionario della percezione. Ed è questo spirito di rivolta che fa dell’arte l’ultima grande divinità creatrice.

Arte digitale.

Con arte digitale si definiscono tutte le forme d’arte elaborate in forma digitale. Elaborate, modificate e veicolate attraverso l’uso sensibile del computer.

Storicamente la nascita dell’arte digitale viene attribuita alle ricerche sperimentali dei matematici Ben Laposky e Manfred Frank. Nonostante il loro approccio empirico riuscirono, ispirati anche dalla loro sensibilità e conoscenza delle strutture artistiche del costruttivismo e del razionalismo del Bauhaus, a generare una proiezione grafica distorcendola, dando così all’immagine quel valore di unicità e rivoluzione che l’arte esige delle opere del fare umano.

IMG_0507

L’Arte digitale è per sua natura legata in maniera indiscindibile al software di grafica vettoriale e fotoritocco, la manipolazione di immagini è uno degli aspetti alla base della creazione di questa nuova forma di comunicazione artistica. Nel tempo l’elaborazione ha creato vaste libreria di immagini che sono gallerie di libera fruizione per ogni utente che vuole elaborare o semplicemente utilizzare immagini nel suo spazio di divulgazione web.
E sono proprio questi aspetti che limitano l’accettazione dell’arte digitale come una nuova avanguardia moderna, rispetto alle storiche correnti che consolidano unanimemente la loro efficacia, grazie alle tradizionali tecniche artistiche, pittura e scultura. La maggior parte delle persona tende a considerare minimale l’apporto tecnico artistico nella creazione digitale, causa probabilmente dell’errata convinzione che sia il software a creare l’opera e che l’artista non fa altro che premere tasti.
Nonostante questo il mondo dell’arte digitale sta, con l’apporto di nuove generazioni di artisti, cercando di trovare una sua collocazione e stabilire una sua nicchia di mercato, numerose organizzazioni nate in questi anni lavorano per sensibilizzare e divulgare l’arte digitale come un tempo fecero i mecenati per le nuove avanguardie del novecento.

Evgeny Parfenov - Illustrazione realizzata per la rivista Rolling Stone.
Evgeny Parfenov – Illustrazione realizzata per la rivista Rolling Stone.