Amal Clooney regina (con pancetta) alle Nazioni Unite

George lo aveva detto: basta viaggi pericolosi. E così Amal Alamuddin ha interrotto le trasferte in luoghi poco sicuri, ma non ha abbandonato il suo lavoro di avvocatessa. E così ecco la moglie di Clooney, in dolce attesa di due gemelli dall’attore di Hollywood, mentre parla alle Nazioni Unite. Elegante in un abito giallo, Amal ha tenuto il suo discorso contro l’Isis.

C_2_fotogallery_3009851_0_image

Amal ha esortato le Nazioni Unite perché fermino l’Isis, perché non la faccia franca per il genocidio contro Daesh , avviando un’indagine sulle atrocità. L’avvocato britannico-libanese che si occupa di diritti umani ha chiesto di porre fine alla sua “inerzia” e iniziare a raccogliere le prove per condannare i militanti di crimini internazionali.
Impeccabile nel suo look premaman, la Alamuddin a New York ha tenuto un discorso di cui George non può che andare fiero. Del resto il divo di Hollywood lo ha detto anche di recente che è orgoglioso della moglie da cui aspetta due bambini. “Amal è la persona più intelligente che conosca, è dolce, comprensiva e ha un gran senso dell’umorismo. Per istinto, cerca sempre il lato positivo. Spesso le persone si sentono intimidite da lei: poiché è molto alta, e molto elegante, dà la sensazione di essere un po’ fredda. Quando la conosci, però, ti rendi conto che è esattamente l’opposto” aveva dichiarato l’attore.

Amal Clooney regina (con pancetta) alle Nazioni Uniteultima modifica: 2017-03-10T14:33:48+00:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.