Penelope Cruz irriconoscibile: sarà Donatella Versace nella terza stagione di American Crime Story

È una Penelope Cruz quasi inedita ma sempre fascinosa quella immortalata sul set della terza stagione di American Crime Story. Protagonista (nei panni della sofisticata e glamour Donatella Versace) degli episodi che racconteranno l’omicidio di Gianni Versace e i misteri legati a quel celebre delitto, durante le riprese, l’attrice spagnola ha sfoggiato (con successo) una insolita chioma bionda da femme fatale.

2462607_1252_c68df3e7ca

Quarantatre anni e un sex appeal da far invidia a tante colleghe più giovani, l’interprete iberica, premio Oscar nel 2009, è la punta di diamante di un cast che comprende anche il venezuelano Edgar Ramirez nel ruolo dello stilista assassinato, lo statunitense Darren Criss in quello di Andrew Cunanan, il serial killer che uccise Versace nella sua villa di Miami il 15 luglio del 1997, e, addirittura, Ricky Martin nelle vesti di Antonio D’Amico, collega e partner dell’indimenticato fashion designer calabrese.
Destinata ad approdare in tv nel 2018, la terza stagione di American Crime Story, le cui riprese, iniziate da poco a Miami, andranno avanti fino all’estate, sarà strutturata in dieci puntate.

Penelope Cruz irriconoscibile: sarà Donatella Versace nella terza stagione di American Crime Storyultima modifica: 2017-05-25T18:54:05+00:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.