Moda: l’eleganza luminosa dell’argento

Manca meno di un mese alle Feste di fine anno ed è ora di cominciare a pensare ai look da sfoggiare per le serate che ci attendono. Uno dei grandi must dell’inverno 2017-18 è l’argento, un grande classico che molti stilisti non hanno mancato di portare in passerella in tutte le Fashion Week dedicate alla stagione fredda di quest’anno.

C_2_articolo_3109581_upiFoto1F

Se temete l’effetto cioccolatino, ricredetevi subito: nelle proposte moda viste in sfilata non c’è niente di più lontano da ciò. Ecco le proposte a cui ispirarsi per i nostri look scintillanti.
L’argento è una tonalità luminosa e iridescente, da indossare in un total look molto raffinato o almeno in una citazione. E’ una nuance che accentua le bellezza della luce in mix con il bianco, o che si può scegliere in tonalità più brune, raffinatissime e molto eleganti.
Lo stilista che più di ogni altro ha messo l’argento in primo piano nella sua collezione per l’Autunno Inverno 2017-18 è Chanel, che lo ha proposto declinato davvero in mille modi, con effetto anche un po’ Space Style, ad esempio nelle fasce fermacapelli, preziose come corone, negli stivali con la punta a contrasto, diventati subito un vero e iconico must have della stagione, nelle borse e soprattutto nelle giacche e nelle grandi e futuristiche cappe, forse più appariscenti che portabili. Tanto argento anche nella sfilata parigina di Paco Rabanne e in quella di Genny, che ha scelto nuance più brune, ma sempre scintillanti, per un effetto metal molto sofisticato.
Chi vuole puntare su un effetto molto sexy può ispirarsi alle creazioni in maglia d’argento di Julien Macdonald che ha proposto capi di taglio iper sensuale e con intrigante effetto vedo-non vedo, o sullo splendido abito a collo alto e spacco asimmetrico di Prabal Gurung.

Moda: l’eleganza luminosa dell’argentoultima modifica: 2017-12-01T15:12:22+00:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.