Sfilata Diana Gallesi Collezione AUTUNNO INVERNO 2017 2018 Parte 1 @Mirogliogroup @eventinews24

Immagini by www.miroglio.com www.dianagallesi.com Video by Iaphet Elli www.eventinews24.com
SEASONAL MOOD
Mix and match, twist and turn.
Accostare, abbinare, scambiare, divagare, sorprendere.
Indossare trasversalmente i capi delle nuove collezioni Pantaloni, Tricot e Main Collection.
Tre collezioni con un medesimo denominatore comune, un approccio progettuale inedito che ne esalta l’organicità e la coordinabilità.
Singolare eccentricità.
Fondere stili diversi, far convivere gli opposti.
Colorless e colorful. Less is more e more is more. Nesting e coup de théâtre. Punti di vista audaci ed attraenti coesistono seppur provenienti da polarità divergenti, regalando una moda estroversa e serena.
Innovare la tradizione.
Abbinare tradizionale e fun, nitore ed espressività.
La sobrietà è vivacizzata da ammiccamenti al gusto massimalista.
Leggere irregolarità e aspetti di sapore Art & Craft diventano il nuovo valore aggiunto della stagione.
Colori
Una nuova gamma che comprende due macro-universi cromatici, in cui i caldi e i freddi giocano mescolandosi, diventando complici e complementari.
Colori delicati, austeri, eterei.
La leggerezza delle tinte è ispirata alle brume autunnali, uno schermo ideale e nebuloso sul quale si condensano i nuovi neutri beigiati e i grigi.
Gli scuri di stagione hanno tonalità vigorose e profonde, le cromie spaziano dagli aranci scuri ai marroni rossastri, dal blu al verde militare. I colori intensi sono dimostrativi e gioviali, si attirano e si respingono ritmicamente passando dai rossi ai gialli, dai turchesi ai segnaletici.
Il blu aperto e i riflessi ramati del marrone fulvo e del color zucca aprono la nuova stagione declinandosi in outfit dall’appeal confortevole e facile da indossare. La proposta è dedicata ad una quotidianità dinamica con un accento particolare sui dettagli. Le disegnature spaziano dal floreale con decori piazzati vicino ai bordi al micro geometrico, caratterizzando sia i tessuti stampati che i tinti in filo, jacquard e gobelin.
Il rosso maturo e il nero grafico, illuminati dai grigi e dall’azzurro, creano nuove armonie cromatiche per un quotidiano dal garbato accento Brit.
Il mood è grafico, le geometrie sono scomposte e si rincorrono fino a formare nuove texture inedite che reinterpretano la tradizione con un’impronta dal sapore vagamente surrealista.
Addentrandosi nella stagione, gli scuri colorati diventano protagonisti e l’attenzione si concentra sul verde militare e sul blu intenso, con sottolineature grafiche di bianco, nero e verde segnaletico.
Le rigature sono discrete, i decor si concentrano su virtuosismi grafici femminili e lineari, i riflessi sono metallici dalle sfumature bronzee.
Le atmosfere ovattate dei paesaggi avvolti dalle nebbie invernali fanno da ispirazione ad una gamma cromatica sofisticata che spazia dai neutri ai grigi. Un filtro ideale attraverso il quale mettere a fuoco un colore puro come il giallo ed un colore caldo come il cuoio.
L’intervento trasversale del nero di base, crea un appeal dal sapore retrò contemporaneo.
Le note vivaci del turchese e del Tiffany si combinano con la linearità del bianco, del nero e del mastice per tracciare motivi di Ispirazione Giap, fluidi e ritmati. I fiori avvolgenti e le micro-disegnature geometriche attualizzano, attraverso un delicato gioco di rimandi, i tipici motivi che sembrano una eco delle opere di Hokusai e Utamaro.
L’accento finale della nuova proposta di stagione è posto sul non-colore per antonomasia – il nero – accostato a rosa cipria, legno di rosa e rosso granato. La parte più seducente della collezione si esprime attraverso la fluidità dei materiali serici, dei velluti e del tecno-cady crêpe. Un’elegante disegnatura d’ispirazione arabesque-snakeskin dà infine al tema la conclusiva ed irrinunciabile nota glamour.
AUTUNNO INVERNO 2017
www.dianagallesi.com

Sfilata Diana Gallesi Collezione AUTUNNO INVERNO 2017 2018 Parte 1 @Mirogliogroup @eventinews24ultima modifica: 2017-07-15T15:01:53+00:00da sam_cab1

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.