I SEGRETI DI UNA MILANESE PER UN BUON RISOTTO

Risotto-alla-zucca

Nel contesto del gruppo cucina, oggi abbiamo fatto il risotto alla zucca, che è una buona base per diverse elaborazioni: risotto zucca e mascarpone, risotto zucca e castagne, risotto zucca e profumi dell’orto.

Invece che scrivere la ricetta, che magari sapete già, chiediamo all’operatrice che è milanese (quindi esperta di risotto) quali sono i segreti per farlo veramente buono: “è importante la qualità degli ingredienti, specialmente il brodo, che dev’essere fatto in casa o comunque di buona qualità (mai farlo con il dado), anche il riso deve essere di qualità: io preferisco il Carnaroli.

Attenzione ai tempi di cottura, bisogna calcolare i tempi di cottura dei diversi ingredienti man mano che li si aggiunge.

Il soffritto iniziale deve essere molto fine, e, quando poi si aggiunge il riso, bisogna farlo tostare bene prima di iniziare di aggiungere il brodo.

Infine, il risotto va sempre mantecato a fiamma spenta.”

RICETTA PER LA PIZZA 4 STAGIONI

PIZZA

INGREDIENTI PER PIZZA QUATTRO STAGIONI:

Carciofi;

Funghetti;

Olive;

Prosciutto;

Mozzarella;

PER LA PASTA:

Lievito di birra;

Farina 00 500 g.

Acqua;

Sale;

2 cucchiai di olio;

 

ISTRUZIONI:

Per prima cosa, sciogliamo il lievito di birra in una bacinella nell’ acqua calda accuratamente, poi lo incorporiamo alla farina e aggiungiamo acqua a sufficienza, finchè l’ impasto venga elastico e omogeneo. La pasta poi deve riposare qualche ora coperta da un canovaccio. Quando è lievitata, si ricopre la teglia con carta forno e la si cosparge d’ olio (così la base viene più buona).

Stendiamo la pasta, la cospargiamo di polpa di pomodoro e lasciamo scoperti i bordi e la distribuiamo omogeneamente gli ingredienti per la farcitura: carciofini, funghetti, olive e prosciutto cotto e aggiustiamo adeguatamente di olio e sale. Inforniamo per una ventina di minuti a 180°/190° e a metà cottura aggiungiamo la mozzarella a pezzi. BUON APPETITO!!!!!!!!!!

 

TORTA AL COCCO

torta al cocco

Ricetta molto gustosa e soffice, facile da preparare e che fa venire l’acquolina in bocca , assolutamente da provare.

Ingredienti:

3 uova intere

farina 00 150 gr.

zucchero 200 gr.

latte o acqua 100 ml.

cocco rapè 150 gr.

2 vasetti di yogurt al gusto di cocco

olio di girasole o mais 100 ml.

polvere lievitante vanigliata (una bustina da 20 gr.)

tortiera da 25 cm di diametro

Preparazione:

Uniamo 3 uova intere allo zucchero in una bacinella, poi aggiungiamo 100 ml di olio di girasole o di mais e mescoliamo il tutto con la frusta. Aggiungiamo il cocco rapè (cioè essiccato e grattugiato) e lo yogurt al gusto di cocco, nel frattempo riscaldiamo il forno a 180°.

Aggiungiamo il cocco essiccato e mescoliamo con la frusta, cercando di dare al composto un aspetto corposo ma fluido. Aggiungiamo il latte o l’acqua.

Ungiamo e infariniamo la tortiera. Incorporiamo la polvere lievitante vanigliata all’impasto e lo versiamo nella tortiera, poi scuotiamo la teglia per livellarlo bene, inforniamo a 180° per 30 o 35 minuti. Il forno deve essere ben caldo sia sotto che sopra.

Prima di togliere a torta dal forno controlliamo la cottura: si introduce uno stuzzicadenti all’ interno della torta e lo si tira fuori, se rimane dell’ impasto attaccato vuol dire che è ancora cruda, se invece lo stuzzicadenti è pulito significa che è cotta.

Come tortiera è meglio usare quella che si può aprire, così si evita che si attacchi ai bordi. E’ sempre meglio comunque aspettare una ventina di minuti prima di toglierla, altrimenti sarebbe troppo morbida.

Quando la torta si è raffreddata la si può decorare con zucchero a velo, cocco rapè, o miele.

E’ BUONISSIMA E FACILE DA FARE!

MINESTRONE CON ALI DI POLLO

SUP  CU  ARIPI  DI  GAINA'(nome in moldavo)

Si tratta di una ricetta moldava, insegnata a uno dei partecipanti dalla sua mamma. Abbiamo già testato questo piatto e vi possiamo assicurare che è molto buona. Vi invitiamo a provarla!

(dosi per 4 persone)

Ingredienti:

4 ali di pollo grandi

1/2 cipolla

4 patate

1 carote

Prezzemolo q.b.

1 dado vegetali

1 scatola di fagioli già bolliti

Una foglia di alloro

Pepe

1 pomodoro fresco

1/2 limone oppure 1 cucchiaino di succo

Procedimento:

Riempiamo d’acqua più di metà di una pentola grande e aggiungiamo la carne; quando l’acqua comincia a bollire aggiungiamo una cipolla tagliata finemente, carote grattugiate, 2 dadi, un pizzico di sale e di pepe e lasciamo bollire per 10 minuti. Dopo aggiungiamo le patate sbucciate e tagliate a cubetti; lasciamo bollire per altri 20 minuti; aggiungiamo i fagioli, il pomodoro tagliato a pezzettini e il prezzemolo e facciamo bollire per 5 minuti. Alla fine aggiungiamo il limone, facciamo bollire per un minuto ed il piatto è pronto.

MOUSSAKA

Ecco una ricetta greca che può dare grandi soddisfazioni ai vostri palati e rapire i vostri sensi. La preparazione è un po’ complicata ma il risultato è gustosissimo!

Immagine moussaka

Il Nostro Moussaka

Ingredienti:

cipolla, sedano e carota per soffritto,

prezzemolo e rosmarino

melanzane

patate

olio evo q.b.

carne di manzo macinata

besciamella

Procedimento:

mettete a bollire l’acqua per poi mettere a cuocere le patate, sbucciate e tagliate a fette sottili.

Tagliate le melanzane per il lungo a fette sottili e fatele sbollentare appena in acqua (fritte sono più pesanti da digerire). Asciugate bene le fette di melanzana una ad una con lo scottex, per eliminare l’acqua in eccesso.

Nel frattempo, fate soffriggere in una padella con dell’olio extra vergine di oliva il sedano, la carota e la cipolla tritate. Aggiungete poi la carne trita di manzo, con rosmarino e prezzemolo per profumare e insaporire. Fate cuocere il composto a fiamma vivace e aggiungete la passata di pomodoro. Lasciate cuocere finchè non sarà di vostro gradimento.

Fate la besciamella con latte, burro e farina (anche una besciamella pronta andrà bene, se è di buona qualità).

Componete infine il piatto mettendo nella teglia uno strato di patate, del pangrattato, il composto di carne e pomodoro e le melanzane.

L’ultimo strato deve essere ben ricoperto di besciamella e parmigiano.

Infornate per mezz’ora circa a 180° (forno ventilato), gli ultimi minuti si può usare il grill per aumentare la doratura.

Buonappetito!