LE BOUQUINISTES PATRIMONIO DELL’UNESCO

Bouquinistes

le Bouquinistes sono delle bancarelle di libri antichi e di seconda mano lungo la Senna, a Parigi. Queste bancarelle sono parte della storia parigina e pertanto sono diventate patrimonio dell’UNESCO.

Durante la Rivoluzione Francese i loro proprietari hanno salvato molti  libri provenienti dalle biblioteche aristocratiche e durante l’occupazione nazista hanno nascosto testi affinché non cadessero in mani nemiche.

Queste bancarelle non vendono soltanto libri antichi, di seconda mano o introvabili, ma anche vecchie cartoline raffiguranti Parigi e molti altri souvenir.

Il sito www.bustle.com ha pubblicato le 13 location che tutti gli amanti dei libri dovrebbero visitare. Eccole:

Shakespeare and Company

4a74e99b-b9f9-4bd3-b56d-844268481d29

Café de Flore

bfd524bc-28cc-4ee9-9c2a-5c5a9205e9c8

Les Deux Magots

be70d452-579d-43c8-9286-0f6e4a63f8d3

Salon at 27 rue De Fleurus

5bc2d6d3-08ed-48e9-a5db-bf00e6e3f8d0

Librairie Galignani

642002f7-5e09-4cb4-bb3b-99e4d6702bb4

Violette and Co.

violette-and-co-600x400

Les Éditeurs

d436f386-87ba-4bea-a2df-db67a48d23a1

Café de la Paix

7774b621-6fb4-4769-a77e-9c5c79a3bf2a

Bar Hemingway at the Ritz

77d2d9fd-8c52-464b-81d7-588553434f3b

The Bouquinistes of Paris

1ac21b17-92c8-4e54-92d1-d3817a18e57c

Cimetière de Montparnasse

68336e72-1815-42fa-a902-349ff079f970

Cimetière du Père Lachaise

3ddc9fdc-a9c9-4a5c-9858-9f86418cf835

13 rue des Beaux‑Arts

4dcdd249-bda1-4a27-908b-2fa34964b149

Un saluto, Mary

“UNA STORIA D’AMORE”

9788804681571AUTORE: Alessandro D’avenia

EDITORE: Mondadori

GENERE: Romanzo

PAGINE: 324

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 20,00 euro

SINOSSI:

L’amore salva? Quante volte ce lo siamo chiesti, avvertendo al tempo stesso l’urgenza della domanda e la difficoltà di dare una risposta definitiva? Ed è proprio l’interrogativo fondante che Alessandro D’Avenia si pone in apertura di queste pagine, invitandoci a incamminarci con lui alla ricerca di risposte. In questo libro straordinario incontriamo anzitutto una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, specchi della loro inquietudine e spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse, argini all’istinto di autodistruzione, devote assistenti, o invece avversarie, anime inquiete incapaci di trovare pace. Ascoltiamo la frustrazione di Fanny, che Keats magnificava in versi ma con la quale non seppe condividere nemmeno un giorno di quotidianità, ci commuove la caparbietà di Tess Gallagher, poetessa che di Raymond Carver amava tutto e riuscì a portare un po’ di luce nei giorni della sua malattia, ci sconvolge la disperazione di Jeanne Modigliani, ammiriamo i segreti e amorevoli interventi di Alma Hitchcock, condividiamo l’energia quieta e solida di Edith Tolkien. Alessandro D’Avenia cerca di dipanare il gomitolo di tante diversissime storie d’amore, e di intrecciare il filo narrativo che le unisce, in un ordito ricco e cangiante. Per farlo, come un filomito, un “filosofo del mito”, si rivolge all’archetipo di ogni storia d’amore: Euridice e Orfeo. Un mito che svolge la sua funzione di filo (e in greco antico per indicare “filo” e “racconto” si usavano due parole molto simili, mitos e mythos) perché contempla tutte le tappe di una storia d’amore, tra i due poli opposti del disamore (l’egoismo del poeta che alla donna preferisce il proprio canto) e dell’amore stesso (il sacrificio di sé in nome dell’altro). Ogni storia è una storia d’amore è così un libro che muove dalla meraviglia e sa restituire meraviglia al lettore. Perché ancora una volta D’Avenia ci incanta e ci sorprende, riuscendo nell’impresa di coniugare il godimento puro del racconto e il piacere della scoperta. E con slancio ricerca nella letteratura – le storie che alcuni uomini, nel tempo, hanno raccontato su se stessi e l’umanità a cui appartengono – risposte suggestive e potenti, ma anche concrete e vitali. Per poi offrirle in dono ai lettori, schiudendo uno spiraglio da cui lasciar filtrare bagliori di meraviglia nel nostro vivere quotidiano, per rinnovarlo completamente nella certezza che “noi siamo e diventiamo le storie che sappiamo ricordare e raccontare a noi stessi”.

RECENSIONE:

Leggere Alessandro D’avenia è sempre un piacere: con i suoi libri è capace di spronare alla riflessione e alla generazione di pensieri su alcuni temi. In questo libro si parla d’amore: poche pagine dedicate ad alcune (36 precisamente) donne che hanno ispirato la vita di personalità famose. Un libro appassionante, da leggere assolutamente per chi crede nella forza dell’amore, perchè:

“si cresce solo quando si ama”

Un saluto, Mary

“MILK AND HONEY”

NZO-2AUTORE: Rupi Kaur

EDITORE: tre60

GENERE: poesia

PAGINE: 204

PREZZO CARTACEO: 12,00 euro

 

SINOSSI:

Dolore, amore, abbandono, guarigione; questi i temi di cui parla Rupi Kaur in “Milk & Honey”… Uno strumento per affrontare, tramite la poesia, i momenti più difficili della vita, perché “il bene è dappertutto, devi solo essere disposto a vederlo”.

RECENSIONE:

Piccolo libro in cui l’autore, attraverso i suoi versi, esprime i suoi pensieri, le sue emozioni e i suoi stati d’animo. I temi trattati sono vari (e in alcuni casi senza censura): amore, dolore, violenza ecc…Una piccola ma gradita raccolta di pensieri che ci invita a riflettere su alcuni temi; temi che raccontano la sua storia ma è probabile che qualcuno si riconosca in alcuni passi.

Un saluto, Mary

“L’ULTIMA RAGAZZA”

41ulur6kfmL._SX349_BO1,204,203,200_AUTORE: Nadia Murad

EDITORE: Mondadori

GENERE: Biografie e autobiografie

PAGINE: 358

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 20,00 euro

SINOSSI:

Nell’agosto 2014 la tranquilla esistenza di Nadia Murad, ventunenne yazida del Sinjar, nell’Iraq settentrionale, viene improvvisamente sconvolta: con la ferocia che li contraddistingue, i militanti dello Stato Islamico irrompono nel suo villaggio, incendiano le case, radunano i maschi adulti uccidendone 600 a colpi di kalashnikov e rapiscono le donne, caricandole su autobus dai vetri oscurati. Per Nadia e centinaia di ragazze come lei, giovanissime e vergini, inizia un vero calvario. Separate dalle madri e dalle sorelle sposate, scontando l’unica colpa di appartenere a una minoranza che non professa la religione islamica, vengono private di ogni dignità di esseri umani: per i terroristi dell’ISIS saranno soltanto sabaya, schiave, merce da vendere o scambiare per soddisfare le voglie dei loro padroni. L’abisso della prigionia, gli stupri selvaggi, le torture fisiche e psicologiche, le continue umiliazioni, insieme al dolore per la perdita di quasi tutti i parenti, vengono raccontati da Nadia – miracolosamente sfuggita agli artigli dei suoi aguzzini – con parole semplici e dirette, e proprio per questo di straordinaria efficacia. Le tremende sevizie le hanno lasciato cicatrici indelebili sul corpo e nell’anima, ma anziché ridurla al silenzio, cancellandone l’identità, l’hanno spinta a farsi portavoce della sua gente e di tutte le vittime dell’odio bestiale dell’ISIS. Oggi Nadia è una donna libera, che ha scelto con coraggio di denunciare al mondo intero il genocidio subito dal suo popolo, non per invocare vendetta, bensì per chiedere giustizia, affinché i colpevoli compaiano di fronte alla Corte penale internazionale dell’Aia e vengano giudicati e condannati per i loro orrendi crimini contro l’umanità. Ma il suo messaggio è soprattutto un pressante invito a non lasciarsi sopraffare dalla violenza e a conservare intatta, sempre e comunque, la fierezza delle proprie radici, e una struggente lettera d’amore a una comunità e a una famiglia distrutte da una guerra tanto assurda quanto spietata.

RECENSIONE:

La prima cosa che vorrei dire a Nadia è GRAZIE; grazie perché ha raccontato ciò che ha visto e vissuto negli ultimi anni. Non ci sono censure, tutto viene descritto così crudele e cattivo come sono stati realmente i fatti. Le dico grazie perchè, con questo libro, ridà dignità a tutte quelle ragazze violentate e poi uccise e a tutte quelle che non hanno avuto il suo stesso coraggio di raccontare. Ogni tanto fermiamoci, nel caos del nostro quotidiano, e riflettiamo su quanto siamo fortunati noi, mentre in altri paesi tanti\e non hanno le nostre stesse libertà e gli stessi diritti.

Un saluto, Mary

“ARABESQUE”

51ygK+-lUuLAUTORE: Alessia Gazzola

EDITORE: Longanesi

GENERE: Romanzo

PAGINE: 350

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 17,60 euro

SINOSSI:

Tutto è cambiato, per Alice Allevi: è un mondo nuovo quello che la attende fuori dall’Istituto di Medicina Legale in cui ha trascorso anni complicati ma, a loro modo, felici. Alice infatti non è più una specializzanda, ma è a pieno titolo una Specialista in Medicina Legale. E la luminosa (forse) e accidentata (quasi sicuramente) avventura della libera professione la attende. Ma la libertà tanto desiderata ha un sapore dolce amaro: di nuovo single dopo una lunga storia d’amore, Alice teme di perdere i suoi punti di riferimento. Tutti tranne uno: l’affascinante e intrattabile Claudio Conforti, detto CC, medico legale di comprovata professionalità e rinomata spietatezza.
Quando le capita il suo primo incarico di consulenza per un magistrato, Alice si rimbocca le maniche e sfodera il meglio di sé. Al centro del caso c’è una donna di quarantacinque anni, un tempo étoile della Scala e oggi proprietaria di una scuola di danza. In apparenza è deceduta per cause naturali. Eppure, Alice ha i suoi sospetti e per quanto vorrebbe che le cose, per una volta almeno, fossero semplici, la realtà è sempre pronta a disattenderla. Perché, grazie alla sua sensibilità e al suo intuito, Alice inizia a scoprire inquietanti segreti nel passato della donna, legati all’universo – tanto affascinante quanto spietato e competitivo – del balletto classico.

RECENSIONE:

Non ho resistito ed appena uscito ho acquistato l’ultima opera della straordinaria Gazzola. Che dire…anche questo ultimo libro è stato appassionante, misterioso e ricco di avvenimenti nella vita di Alice. L’ironia e la suspance che questa autrice mette nei suoi libri ti accompagna per tutta la piacevole e scorrevole lettura. Se avete letto anche gli altri libri della serie “L’allieva” (se non lo avete ancora fatto leggeteli!) non potete perdervi quest’ultimo!

Un saluto, Mary

“STAI CON ME”

41m0degBYeLAUTORE: Karen Morgan

GENERE: Romanzo

PAGINE: 206

PREZZO EBOOK: 0,99 euro

PREZZO CARTACEO: 10,92 euro

 

SINOSSI:

Erin e Carter si amano, ma la loro storia non è mai stata semplice. Hanno dovuto affrontare molti ostacoli, i quali spesso li hanno portati ad allontanarsi nonostante il loro amore fosse forte.
Adesso hanno deciso di provare a rimediare ai propri errori e far crescere il loro rapporto nel migliore dei modi. Ciò che desiderano è vivere la loro vita insieme, senza doversi mai più separare.
Entrambi sono cambiati, le loro vite sono decisamente migliorate.
Ma come ti comporti se qualcosa di più potente e incontrollabile prende il possesso della tua vita?
Solo due sono le soluzioni: ti arrendi e ti lasci sconfiggere, oppure combatti sperando di uscirne indenne.

RECENSIONE:

Ultimo capitolo della trilogia Found my way “Stai con me” esce dopo:
• Arrivi tu;
• Amaro come noi.

Finamente Erin e Carter avranno il loro finale, si lasceranno alle spalle delusioni e dolori e vivranno il loro grande amore. La storia mi è piaciuta abbastanza, è stato piacevole leggerla ma a questa ne preferisco altre. Tutto sommato la morale della storia rimane comunque importante: ognuno di noi, prima o poi, troverà la sua strada.

Un saluto, Mary

 

“LA STRADA FINO A TE”

51nAh6KurvL

AUTORE: Kit Sherman

GENERE: Romanzo

PAGINE: 299

PREZZO EBBOK: 1,99 euro

 

SINOSSI:

Claire vive a Londra con il padre e il fratello, e negli ultimi due decenni dei suoi ventidue anni di vita non ha mai avuto notizie di sua madre, fino al giorno in cui riceve una telefonata con il prefisso del Texas. Con un bagaglio pieno di domande e di inappropriati collant, Claire parte alla scoperta del pezzo mancante di sé, finendo in una terra affascinante e polverosa che sulle prime non riesce proprio a sopportare. Soprattutto per colpa dei parenti di sua madre che fanno di tutto per riservarle una pessima accoglienza. E dire che per fronteggiarli credeva di aver accantonato le buone maniere, certo, finché Claire non si imbatte in Evan: un ragazzo affascinante quanto introverso, maleducato e complicato, la personificazione delle cattive maniere. Il tipo che sembra avere mille motivi per comportarsi male ma nessuna valida ragione. Eppure l’intera città lo ama, i bambini lo considerano un eroe, gli anziani lo rispettano. Eppure dedica la sua vita ad aiutare il suo migliore amico come fosse un voto. Claire si arma di pazienza per scoprire cosa c’è dietro, un desiderio inconscio travestito da semplice curiosità e nient’altro, finché non si accorge che il cuore le disobbedisce già da un pezzo. E finché il destino non prende in mano le redini e decide per Claire e per Evan qualcosa di totalmente inaspettato.

RECENSIONE:

Una bella storia d’amore, di dolore e di rinascita; una storia in cui l’amore arriva inaspettatamente e porta luce, speranza e sollievo. L’amore tra Claire e Evan è nato così, all’improvviso, e come un uragano li ha coinvolti con una forza incredibile. Tante saranno le prove che i due dovranno affrontare ma se ci si ama veramente niente potrà sconfiggere l’amore.

Un saluto, Mary

“DIMMI CHE SARAI QUI”

dimmi-che-sarai-qui_7270_AUTORE: Mia Sheridan

EDITORE: Newton Comtpon

GENERE: Romanzo

PAGINE: 288

PREZZO EBOOK: 2,99 euro

 

SINOSSI:

Bree Prescott si è appena trasferita nella tranquilla e isolata cittadina di Pelion, nel Maine, dove spera di ritrovare la serenità di cui ha disperatamente bisogno. Proprio il primo giorno nella sua nuova casa sul lago, tuttavia, incontra Archer Hale, un uomo affascinante e solitario. Anche lui, come Bree, nasconde dei segreti dolorosi, ferite che hanno scavato così in profondità da farlo chiudere per sempre nel silenzio. Nessuno in città può dire di conoscere davvero Archer, ma Bree vuole provarci, perché forse l’unico modo per liberarsi dalle catene del dolore e riassaporare la felicità è aiutare quell’uomo a trovare la voce che sembra aver perso per sempre…

RECENSIONE:

Libro, non di recente uscita, secondo me perfetto. Credo di inserirlo nella mia lista dei top libri: una storia tenera, d’amore e di dolore, “parlata” in un linguaggio proprio dei protagonisti. Durante la lettura sono stata rapita dalla storia, questi due ragazzi mi hanno fatto emozionare e intenerire. Ho apprezzato la forza e la tenacia di Bree che ha ridato la voce al suo Archer; quest’ultimo dopo tanto dolore e solitudine è riuscito a trovare qualcuno che lo amasse per quello che è senza vergogna.

Un saluto, Mary

I PIU’ BEI LIBRI ILLUSTRATI 2017

Il Best Illustrated Children’s Books Award del New York Times torna e cambia in New York Public Library Best Illustrated Children’s Books Award. La giuria è composta, quest’anno, da: Steven Guarnaccia, Marjorie Priceman, e Louise Lareau.

Ecco la classifica:

Jacket.aspx

Feather scritto e illustrato da Rémi Courgeon

 

 

 

 

Jacket.aspx-2

Frida Kahlo and her Animalitos, scritto da Monica Brown e lustrato da John Parra

 

 

 

Jacket.aspx-3King of the Sky, scritto da Nicola Davies e illustrato da Laura Carlin

 

 

Jacket.aspx-4 Muddy: The Story of Blues Legend Muddy Waters, scritto da Michael Mahin e illustrato da Evan Turk

 

 

Jacket.aspx-5On a Magical, Do-Nothing Day, scritto e illustrato da Beatrice Alemagna

 

 

 

Jacket.aspx-6Plume, scritto e illustrato da Isabelle Simler

 

 

 

 

Jacket.aspx-7A River, scritto e illustrato da Marc Martin

 

 

 

Jacket.aspx-8Ruth Bader Ginsburg: The Case of R.B.G. vs. Inequality, scritto da Jonah Winter e illustrato da Stacy Innerst

 

 

 

Jacket.aspx-9Town Is by the Sea, scritto da Joanne Schwartz e illustrato da Sydney Smith

 

 

Jacket.aspx-10The Way Home in the Night, scritto e illustrato da Akiko Miyakoshi

 

 

 

 

Un saluto, Mary

BOOKCITY MILANO 2017

22728959_945869598901186_8334747838692262366_n

Dal 16 al 19 novembre 2017 torna Bookcity. Il Comune di Milano, l’Associazione BookCity, l’AIE, l’AIB e l’ALI organizzano nella città di Milano una serie di incontri con gli autori, laboratori, presentazioni di libri, spettacoli seminari sulla lettura.

Ci saranno scrittori italiani e stranieri come Daniel Pennac, Clara Sánchez, Paula Hawkins, Peter Cameron, intellettuali come Donatella Di Cesare, scienziati come Edoardo Boncinelli e personaggi dello spettacolo come Claudio Bisio, Enrico Intra e tanti altri.

Tra le novità ci sarà anche le case dei lettori: sul sito ci si può candidare per ospitare a casa un evento. Molti gli eventi per bambini e i giovani, mentre è nuovo il percorso tematico su donne e pari opportunità.

Per conoscere l’intero programma collegatevi al sito: www.bookcitymilano.it

Un saluto, Mary