#IOLEGGOPERCHE’2017

io-leggo-982x540

Sono 111.203 i libri donati alle biblioteche scolastiche italiane nelle nove giornate di raccolta dei libri di #ioleggoperché 2017, la grande campagna ideata e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (Aie), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), con l’Associazione Librai Italiani (Ali), l’Associazione Italiana Biblioteche (Aib) e “Libriamoci! Giornate di lettura nelle scuole”, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (MiBact) e della Rai, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura.

ca234452-5943-48a6-a60f-98b1a266541b_large.jpg

Lo confermano i dati: sul totale delle scuole aderenti, la partecipazione di quelle del Nord ha rappresentato il 49%, quelle del Centro il 24%, quelle del Sud e delle Isole il 27%.

I libri del segmento “infanzia” donati sono in tutto ben il 17% del totale, mentre il 54% è rappresentato dai libri dedicati ai ragazzi delle Scuole primarie, il 22% a quelli delle Scuole secondarie di primo grado e il 7% a quelli delle Scuole secondarie di secondo grado.

In tutta Italia, circa 1.400.000 studenti hanno partecipato a presentazioni, reading, eventi e contest. La rete e i social di #ioleggoperché 2017 si sono rivelati fondamentali per condividere le migliaia di iniziative organizzate spontaneamente da ragazzi, insegnanti, librerie e scuole.

Anche quest’anno il mondo del calcio ha contribuito a #ioleggoperché, con le video testimonianze degli atleti della Lega B e con l’attiva partecipazione sui campi in collaborazione con la Lega di Serie A Tim.

(fonte: www.lettera43.it)

Un saluto, Mary

#IOLEGGOPERCHE’2017ultima modifica: 2017-11-29T09:09:18+00:00da tottina989

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.