“IL NOSTRO ATTIMO INFINITO (THE DARK SERIES VOL.1)”

41St3ptxQ2L-2AUTORE: A. Meredith Walters

EDITORE: Newton Comtpon

GENERE: Romanzo

PAGINE: 347

PREZZO EBOOK: 4,99 euro

PREZZO CARTACEO: 12,00 euro

SINOSSI:

Maggie Young è una ragazza come tante altre: ha amici tranquilli, genitori comuni, voti nella media… insomma, una vita normale. Almeno fino a quando non incontra lui: Clayton Reed, un ragazzo in perenne fuga dal passato, che lotta per liberarsi dai demoni che vorrebbero trascinarlo nell’abisso. Clayton non ha mai pensato di poter aspirare a un briciolo di felicità. Almeno finché non ha incontrato lei. Maggie è convinta che il loro amore potrà superare tutti i problemi. Clay è sicuro che lei sia tutto ciò di cui ha bisogno per mettere finalmente ordine nella sua vita incasinata. Insieme, potranno affrontare il mondo intero. Ma le tenebre sono sempre là fuori, in agguato. E talvolta il più grande ostacolo al vero amore è dentro di noi.

RECENSIONE:

NOTA DELL’AUTRICE:

“Depressione, suicidio e autolesionismo sono argomenti seri. Le statistiche dimostrano che dai due ai tre milioni di persone negli Stati Uniti e il tredici percento dei ragazzi tra i quindici e i sedici anni in Gran Bretagna si provocano ferite ogni anno. I comportamenti autolesionistici sono spesso un modo per far fronte a problemi maggiori.
Se tu, o qualcuno che conosci, hai a che fare con depressione o autolesionismo, è fondamentale che ne parli, che cerchi aiuto e trovi un modo per contrastare la patologia.
Richiedere aiuto è il punto di partenza.”

Un libro uscito nel 2016 ma che ho letto solo ora e che difficilmente dimenticherò. Dopo aver terminato questa lettura è come se mi si fosse formato un peso sul cuore, un grande dolore per questo ragazzo che ci ha provato in tutti i modi ad uscire dai suoi problemi. E’ una storia forte, straziante, a tratti cruda che parla di temi importati come la depressione, il suicidio e l’autolesionismo. Nonostante tanto dolore e tanta paura, l’autrice è stata capace di regalare ai suoi protagonisti, Clay e Maggie, una storia d’amore tenera e dolce che ha saputo ridare il sorriso e la luce a Clay e un’amore fatto di passione e comprensione per Maggie.

Un saluto, Mary

 

“L’ULTIMO DISASTRO”

51nyOx-BVsL._SX329_BO1,204,203,200_AUTORE: Jamie McGuire

EDITORE: Garzanti

GENERE: Romanzo

PAGINE: 248

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 16,90 euro

SINOSSI:

Ci sono coppie letterarie destinate a rimanere ancorate nei cuori dei lettori. E questo è quello che è accaduto anche per Abby e Travis, ideati dalla penna e dall’immaginazione di Jamie McGuire. La loro trilogia ha fatto appassionare, divertire, entusiasmare milioni di giovani -e non solo- lettori di tutto il mondo. “L’ultimo disastro” è l’ultimo romantico, accattivante capitolo della serie. Ora, Abby e Travis compongono una giovane, felice famiglia. Innamorati e orgogliosi genitori dei loro gemelli, si riuniscono insieme agli altri fratelli, cognate e nipoti nella casa di famiglia. L’amore, seppure profondo e incrollabile, non è però sempre sinonimo di serenità. Travis nasconde un segreto celato per tanti anni grazie alla complicità del fratello maggiore Thomas. Quando quel mistero, custodito con tanta attenzione, minaccia i suoi affetti, Travis è costretto a prendere una difficile scelta. Un bivio si apre difronte a lui, un dilemma capace di dividere o rafforzare ancora di più la sua famiglia.

RECENSIONE:

“L’ultimo disastro” ci permette di ritrovare gli amati protagonisti di una serie di grande successo letterario, seguirli nelle loro crescite e partecipare alle decisioni che devono prendere. I problemi che dovranno affrontare i Maddox ora riguardano non solo loro stessi ma anche le loro famiglie: le paure, le ansie, l’amore, le preoccupazioni, le liti, insomma tutto torna in questa famiglia che tante emozioni ci ha saputo  regalare nel tempo.

Un saluto, Mary

MILANO NOMINATA “CITTA’ CREATIVA UNESCO PER LA LETTERATURA”

184553287-2da9f539-c8ca-41dc-97e7-082baf6aadc8

L’UNESCO ha comunicato ufficialmente che il capoluogo lombardo è, per la prima volta, “Città creativa UNESCO per la letteratura”. Palazzo Marino in un comunicato ha annunciato:

 “L’importante riconoscimento, attribuito per la prima volta a una città italiana, conferma il ruolo di Milano quale capitale italiana degli editori, degli autori e dei lettori e dà nuovo vigore al grande impegno di promozione della lettura che questa amministrazione persegue già da anni”.

Il Comune aggiunge anche che:

“Bookcity, la nuova Fiera Tempo di Libri, il Patto di Milano per la Lettura e molte altre iniziative, realizzate in collaborazione con tutti i protagonisti della filiera del libro, sono solo alcune delle manifestazioni che danno il senso e la profondità di questo impegno, che comincia nelle scuole e che si diffonde in città anche grazie a un sistema bibliotecario efficiente e sempre più vicino ai cittadini”.

Sono in tutto 64 le città che sono state accettate nella rete Unesco delle città creative. Oltre a Milano, per la letteratura, le italiane che hanno passato la selezione sono Alba (Cuneo) per la Gastronomia, Pesaro per la Musica e Carrara per l’Artigianato.

La rete delle “Città creative UNESCO per la letteratura” comprendeva già 18 municipalità:

EUROPA: Barcellona (Spagna), Cracovia (Polonia), Edimburgo (Scozia, GB), Granada (Spagna), Heidelberg (Germania), Lubiana (Slovenia), Norwich (Inghilterra), Nottingham (Inghilterra), Obidos (Portogallo), Praga (Repubblica Ceca), Reykjavick (Islanda), Tartu (Estonia), Ulyanovsk (Russia)
AMERICHE: Yowa City (Stati Uniti d’America), Montevideo (Uruguay)
ASIA E OCEANIA: Baghdad (Iraq), Dunedin (Nuova Zelanda), Melbourne (Australia).

Un saluto, Mary

BUON ONOMASTICO A TUTTI!

auguri-1-novembre-eventi

“Iniziate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile, e alla fine vi ritroverete a fare ciò che credevate impossibile.” (Frase di S. Francesco D’Assisi)

Quella di Halloween è una festa legata alla tradizione anglosassone che cade la notte tra il 31 ottobre e il primo novembre. In Italia, invece, viene considerata festività il primo novembre, cioè il giorno di Ognissanti. La ricorrenza nasce per celebrare tutti i Santi della Chiesa cattolica, includendo nella lista anche quelli non regolarmente canonizzati.

Un saluto, Mary

“L’AMORE MI CHIEDE DI TE”

51OD6trygRLAUTORE: Lucrezia Scali

EDITORE: Newton Compton

GENERE: Romanzo

PAGINE: 320

PREZZO EBOOK: 0,99 euro

PREZZO CARTACEO: 10,00 euro

SINOSSI:

Roccamonte è una cittadina tranquilla, dove non succede mai molto. Per questo fa notizia anche l’apertura di una tisaneria: a gestirla è Selva, una ragazza arrivata da poco in paese. Considerata strana sin da piccola, per i suoi gusti diversi dalle coetanee, Selva ha un dono particolare: è brava ad aiutare chi è in difficoltà. Per qualsiasi problema, lei ha pronto un rimedio a base di erbe. Enea è il primo cittadino di Roccamonte: disponibilissimo con tutti, gentile e cordiale. Eppure assolutamente restio a lasciarsi coinvolgere. Tanto meno da Selva, con la quale Enea non sembra avere niente in comune. Ma nonostante si ripeta che deve starle alla larga, non può negare, almeno a se stesso, di esserne attratto. Quando finalmente tra i due sta per nascere qualcosa e lui pare deciso a lasciarsi andare, qualcuno fa ritorno in paese… Qualcuno che appartiene al passato di Enea.

RECENSIONE:

Un libro magico che mi ha fatta innamorare di questa tenera e dolce storia e che in fondo mi ha fatto capire quanto sia bello credere ancora nelle favole. Un bellissimo libro, una bellissima storia e una bravissima autrice! E’ una storia che infonde coraggio a chi è rimasto deluso dall’amore e dalla vita, una favola moderna che, grazie alla pazienza, vedrà il suo lieto fine.

Un saluto, Mary

 

I DISTRIBUTORI AUTOMATICI DI POESIE

Da Brooklyn arrivano le macchinette che erogano poesie. Ebbene si, avete capito bene: basta inserire un quarto di dollaro e girare la manovella per ricevere una pallina di plastica colorata con al suo interno un breve componimento.

tumblr_ottgfvvHkn1sd86i0o1_500

L’’iniziativa nasce da una delle librerie di Brooklyn, dal nome Books Are Magicla proprietaria è la scrittrice Emma Straub, autrice del romanzo I vacanzieri.

landscape-1498150186-books-are-magic

first-look-inside-emma-straub-s-new-brooklyn-bookstore-books-are-magic-brooklyn-5903fd20dce876203a855bfa-w1000_h1000

Il ricavato delle macchinette sarà devoluto a Planned Parenthood, un’associazione no profit che si occupa di difendere il diritto ad abortire, offre assistenza sanitaria, si occupa di educazione sessuale e metodi anticoncezionali negli Stati Uniti.

Un saluto, Mary

100 ANNI FA LA DISFATTA DI CAPORETTO

Noi italiani ricordiamo la disfatta di Caporetto (oggi con il nome di Kobarid paese sloveno) avvenuta il 24 ottobre 1917 come la più grande sconfitta della storia italiana. In questa battaglia morirono quasi 300.000 uomini. A 100 anni di distanza esce un nuovo libro: “Caporetto” di Alessandro Burbero edito da Laterza. Il libro ci aiuta a capire meglio cosa è successo in quel periodo.

ZOM

SINOSSI:

Da cent’anni la disfatta di Caporetto suscita le stesse domande: fu colpa di Cadorna, di Capello, di Badoglio? I soldati italiani si batterono bene o fuggirono vigliaccamente? Ma il vero problema è un altro: perché dopo due anni e mezzo di guerra l’esercito italiano si rivelò all’improvviso così fragile? L’Italia era ancora in parte un paese arretrato e contadino e i limiti dell’esercito erano quelli della nazione. La distanza sociale tra i soldati e gli ufficiali era enorme: si preferiva affidare il comando dei reparti a ragazzi borghesi di diciannove anni, piuttosto che promuovere i sergenti – contadini o operai – che avevano imparato il mestiere sul campo. Era un esercito in cui nessuno voleva prendersi delle responsabilità, e in cui si aveva paura dell’iniziativa individuale, tanto che la notte del 24 ottobre 1917, con i telefoni interrotti dal bombardamento nemico, molti comandanti di artiglieria non osarono aprire il fuoco senza ordini. In questo libro Alessandro Barbero ci offre una nuova ricostruzione della battaglia e il racconto appassionante di un fatto storico che ancora ci interroga sul nostro essere una nazione.

Un saluto, Mary

“LA RILEGATRICE DI STORIE PERDUTE”

51fC9fy48yL._SX326_BO1,204,203,200_AUTORE: Cristina Caboni

EDITORE: Garzanti

GENERE: Romanzo

PAGINE: 296

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 17,60 euro

SINOSSI:

La copertina finemente lavorata avvolge le pagine ingiallite dal tempo. Con gesti delicati ed esperti Sofia sfiora la pelle e la carta per restaurare il libro e riportarlo al suo antico splendore. La legatoria è la sua passione. Solo così riesce a non pensare alla sua vita che le sta scivolando di mano giorno dopo giorno. Quando arriva il momento di lavorare sulle controguardie, il respiro di Sofia si ferma: al loro interno nascondono una sorpresa. Nascondono una pagina scritta a mano: è la storia di una donna, Clarice, appassionata di arte e di libri. Un’abile rilegatrice vissuta nel primo Ottocento, quando alle donne era proibito esercitare quella professione. Una donna che ha lottato per la sua indipendenza. Alla luce fioca di una candela ha affidato a quel libro un messaggio lanciato nel mare del tempo, e una sfida che può condurre a uno straordinario ritrovamento chi la raccoglierà. Sofia non può credere al tesoro che ha tra le mani. Quella donna sembra parlare al suo cuore, ai suoi desideri traditi. È decisa a scoprire chi sia, e quale sia il suo segreto. Ad aiutarla a far luce su questo mistero sarà Tomaso Leoni, un famoso cacciatore di libri antichi ed esperto di grafologia. Insieme seguono gli indizi che trovano pagina dopo pagina, riga dopo riga, città dopo città. Sono i libri a sceglierci, e quel libro ha scelto Sofia. Dopo più di duecento anni, solo lei può ridare voce a Clarice. E solo la storia di Clarice può ridare a Sofia la speranza che aveva perduto. Perché la strada per la libertà di una donna è piena di ostacoli, ma non bisogna mai smettere di mirare all’orizzonte.

RECENSIONE:

Una storia come poche, avvincente e appassionante fino all’ultima pagina. La storia di Sofia scorre parallela a quella di Clarice, vissuta 200 anni prima. La lettura è scorrevole e veloce, la curiosità aumenta pagina dopo pagina. Entrambe le donne, seppur in ere diverse, saranno affiancate da uomini che le aiuteranno e le rifaranno tornare a vivere.

Un saluto, Mary

“LA QUARTA VOLTA E’ PER SEMPRE”

51kGPmwZnTLAUTORE: Pippa Croft

EDITORE: Newton Compton

GENERE: Romanzo

PAGINE: 117

PREZZO EBOOK: 1,99 euro

 

SINOSSI:

Lauren Cusack, la figlia del senatore, e l’aristocratico Alexander Hunt si sono separati nove mesi fa a Washington. Ma ora i due si ritrovano di nuovo nello stesso continente. Lauren sta cercando di dimenticare il magnifico e tormentato Alexander, ed è a Parigi in missione segreta. Non riesce a non pensare però alla telefonata da lui ricevuta qualche settimana prima, una telefonata misteriosa. E se fosse stato sul punto di chiederle di sposarlo? Ma da allora Alexander è sparito e non ha idea di dove rintracciarlo, né se sia vivo o morto. Poi una telefonata da sua sorella Emma, che la implora di tornare a Falconbury, cambia tutto. Lauren acconsente malvolentieri, ma c’è un grosso problema. A quanto pare Alexander non vuole che Lauren si avvicini mai più alle sue proprietà, o alla sua vita.  Vale la pena di tentare un’ultima volta di salvare il loro rapporto? Alexander sembra convinto che Lauren debba abbandonare le sue speranze, ma lei non è ancora pronta ad arrendersi. Una cosa è certa. Ci vorrà tutta la volontà e l’impegno di Lauren per far sì che la quarta volta sia per sempre.

RECENSIONE:

Atto finale della storia tra Alexander e Lauren; breve racconto che conclude la serie che però ho trovato troppo fin troppo breve e troppo veloce. Peccato perché la serie mi era piaciuta, avevo trovato gli altri capitoli interessanti e belli.

Un saluto, Mary