“LA MUSICA DEL SILENZIO”

9788809859944_0_0_300_75AUTORE: Andrea Bocelli

EDITORE: Giunti

GENERE: Biografie

PAGINE: 320

PREZZO CARTACEO: 18,00 euro

 

SINOSSI:

Con la delicatezza e la discrezione che lo contraddistinguono, Andrea Bocelli affida la sua storia ad Amos, un ragazzino dai valori radicati, dalla forza antica, dal legame profondo con la propria terra, la natura e la vita all’aria aperta, ma anche dal mondo interiore sfumato e profondo. Per mezzo di questo personaggio in cui si specchia e si riconosce, Andrea spalanca le porte della propria vita, prendendo per mano il lettore, conducendolo alla scoperta della propria sensibilità, sincerità e tenacia. Disarmante nel raccontare il rapporto con il padre, l’incontro con Veronica, sua compagna di vita, nel descrivere l’incrollabile spirito autocritico che lo ha sempre contraddistinto, Bocelli ci avvince e ci trascina con sé, prima a Lajatico, nella vecchia casa di famiglia, poi al collegio, all’università, fino a calcare i palchi più noti, a conoscere i potenti della Terra, facendoci sognare e fremere ad ogni passo. Insieme a lui.

RECENSIONE:

Lunedì sera, su Rai 1, è uscito il bellissimo film tratto da questo libro. La storia di Andrea Bocelli non ha bisogno di miei commenti, posso soltanto dire che è un nostro orgoglio, è conosciuto in tutto il mondo per il suo talento e per la sua generosità. Alla fine del libro Bocelli lancia un messaggio importantissimo che voglio condividere con voi:

“Ogni vita è una storia meravigliosa, degna di essere raccontata.

Ogni vita è un’opera d’arte, e anche quando non sembra tale, forse è sufficiente illuminare la stanza che la contiene. Il segreto è non perdere mai la fiducia, e confidare nel piano di Colui che ha fatto il mondo.

Ogni vita, a saperla ascoltare, ci parla d’amore. Perché l’amore è la chiave di tutto, è il motore del mondo. L’amore è quell’energia occulta da cui scaturisce ogni nota che canto.

E soprattutto ricordatevi che il caso non esiste. E’ un’illusione degli uomini superbi e senza legge che hanno sacrificato alla ragione la verità su cui tutto si regge.”

Un saluto, Mary

“UN FIGLIO E HO DETTO TUTTO”

41GMMt09TIL._SX327_BO1,204,203,200_AUTORE: The Pozzolis Family

EDITORE: Mondadori

GENERE: Umorismo

PAGINE: 245

PREZZO EBOOK: 8,99 euro

PREZZO CARTACEO: 16,90 euro

SINOSSI:

Alice e Gianmarco si innamorano, di quell’amore puro, irrazionale e folle che provano gli adolescenti alla prima cotta estiva. Invece loro sono ultramaggiorenni e si baciano contro una saracinesca a Milano. A gennaio. Nel giro di una settimana si fidanzano, si presentano ad amici e parenti e infine vanno a vivere sotto lo stesso tetto. E in un giorno qualunque di questo travolgente bazar di allegria, mangiate di gusto, colpi di testa, ottimo sesso, risate incontrollabili e alcol, tanto alcol, decidono di voler mettere al mondo un figlio. E ho detto tutto . Per la coppia si aprono inattesi orizzonti, non sempre tersi come gli avevano raccontato. Ed è ancora niente rispetto a quello che li attende quando il dolce dittatore col ciuccio si insedierà al vertice della loro esistenza. Alice Mangione e Gianmarco Pozzoli, in arte The Pozzolis Family, si raccontano in questo testo che è sia uno spassoso romanzo sia un toccante diario personale. Un ritratto senza filtri dei dubbi e delle scoperte di una generazione che affronta oggi la sfida di passare da due a tre. Sottoposti all’ambiziosa pretesa di voler vivere al massimo la dimensione di coppia e quella di bravi genitori, i Pozzolis ci consegnano una delirante e radiosa cronaca della loro vita, offrendo al lettore un’irrinunciabile iniezione di positività.

RECENSIONE:

Ho conosciuto questi simpatici ragazzi grazie a questo libro; prima di esso non sapevo neanche chi fossero (ho scoperto che hanno un grande seguito sul web). Devo ammettere che sono stati una piacevole e divertente scoperta: Alice e Gianmarco raccontano, con naturalezza e umorismo, la più bella, ma anche la più impegnativa, esperienza di vita. Il tutto condito da ironia, riflessione e una naturalezza disarmante, questi ragazzi vi faranno entrare nei loro pensieri più intimi, condivideranno con voi i loro dubbi e perplessità. Un libro che si legge in poco tempo, che vi terrà in piacevole compagnia per qualche ora.

Un saluto, Mary

“LA MAPPA CHE MI PORTA A TE”

51YpkohS-3L._SX329_BO1,204,203,200_AUTORE: J.P. Monninger

EDITORE: Sperling & Kupfer

GENERE: Romanzo

PAGINE: 373

PREZZO EBOOK:

PREZZO CARTACEO: 18,90 euro

SINOSSI:

L’amore ci trova. Sempre. È l’estate dopo la laurea, quella della libertà e dei progetti, quando il futuro ti inebria con le sue infinite possibilità e la vita sembra invitarti a percorrere mille strade diverse. Quell’estate, al termine del college, Heather parte per l’Europa con le amiche del cuore. È un viaggio zaino in spalla, alla scoperta della magia del vecchio continente, i romanzi di Hemingway a farle da guida da una capitale all’altra. Ad attenderla al suo ritorno negli Stati Uniti c’è un avvenire già accuratamente tracciato: un impiego sicuro, l’inizio di una carriera importante, le aspettative della famiglia. Ma su un treno notturno da Parigi ad Amsterdam, ecco, inaspettato, l’incontro con Jack, capace in un istante di cambiare il corso del suo viaggio e della sua vita. Jack non segue gli schemi. Lui, la carriera e le aspettative, se le è lasciate alle spalle senza rimpianti. Ora sta attraversando l’Europa seguendo un itinerario annotato in un vecchio taccuino: apparteneva a suo nonno che, dopo aver combattuto nella Seconda guerra mondiale, si era concesso di conoscere meglio quei Paesi prima di tornare in America. Per Jack, quel diario è un tesoro prezioso e non esita a condividerlo con la ragazza che lo ha conquistato in un istante. È così che le traiettorie di Heather e Jack si uniscono, in un viaggio dell’anima che è scoprirsi e amarsi, vedere con gli stessi occhi spettacoli mozzafiato, nutrirsi di poesia, suoni, profumi. È un’estate unica, in cui tutto è un sogno possibile. Ma quando, come ogni estate, volgerà al termine, Heather e Jack dovranno decidere se restare compagni di viaggio per la vita o tornare alle rotte prestabilite. Sul loro destino pesa un segreto. E sarà la più grande prova d’amore.

RECENSIONE:

Una corsa in treno che cambierà per sempre il destino di questi due ragazzi: una storia d’amore semplice ma ricca di emozioni e sentimenti forti. Heather si regala una vacanza prima di lavorare in una prestigiosa banca mentre Jack, leggendo il diario del nonno, decide di ripercorrere il suo percorso fatto anni prima. Jack deciderà di portare con sé Heather, con la quale si intratterrà in divertenti e profonde conversazioni. Una storia molto interessante, delicata, forte ma con un finale che mi ha letteralmente spiazzata, lasciata senza parole e al quale non ero per niente preparata. Solo un altro autore è stato capace di regalare queste sensazioni: Nicholas Sparks, il grande maestro del genere.

Un saluto, Mary

“LA SCUGNIZZERIA”

170158732-5e377843-3846-4293-a26d-8e4bf61c82d0

«Macché droga, qui spacciamo solo cultura»

“La Scugnizzeria”, nome particolare che farebbe pensare subito ad una pizzeria, non è altro che una libreria situata tra Melito di Napoli e Scampia, famosi  quartieri in cui si è girata la serie “Gomorra”, in cui l’ultima libreria ha chiuso 40 anni fa e dove, per comprare dei libri, le persone sono costrette ad andare a 10 km di distanza da Scampia. La libreria viene gestita dal giovane Esposito La Rossa, che ha perso il cugino in un agguato camorristico,

202433354-d7c842e1-0a73-4b97-a506-98592babc617

la moglie, il fratello e i ragazzi dell’associazione “Voci di Scampia”. Tra le formule più interessanti, come riposta “La Stampa”, vi è la “pizza letteraria”: una scatola di pizza d’asporto con tre libri dentro, «come i tre ingredienti della pizza, pomodoro, mozzarella e basilico», come si legge sulla confezione.

«Vogliamo sfatare il vecchio mito che dice che con la cultura non si mangia: ci si mangia eccome»

A breve, aprirà “l’ospedale dei libri”, un’attività di ripristino dei testi al fine di recuperare il libro cartaceo e di rimetterlo in circolo per la sua fruizione.

Ma l’oggetto più curioso tra gli scaffali è un altro: il profumo di carta:

«Raccogliamo i fiori del gelso da carta, un albero della nostra zona, e produciamo un profumo: invece che abbattere l’albero per produrre materiale da stampa, ne estraiamo il profumo e lo vendiamo in una bottiglietta».

Di recente anche il ministro Franceschini ha fatto visita alla libreria

200609955-3f17814b-61b1-4aeb-a9e0-3b178373d603

Un saluto, Mary

LIBRI SUI NONNI (PER BAMBINI)

nonni

Lunedì 2 Ottobre sarà la festa dei nonni. Allora perché non festeggiare questa bellissima festa con un bel libro dedicato a loro?

_Nonne e nonni, questi adorabili vecchietti. Scritto dai bambini per i loro nonni

NZO

I più bei nonni del mondo nei disegni e nei testi dei nipotini. Continua la fortunata serie di piccoli libretti illustrati dai bambini dai 3 anni in su. Questa volta al centro ci sono i nonni visti dagli occhi dei bambini.

_Luca va a casa dei nonni

NZO-2

Età di lettura: da 2 anni.

_I nonni di Valentina

5054_cache_180_e1f0a12e5cf68e8f8ef3402ba6a504f8

Com’è il mondo dopo l’asilo? Valentina non vede l’ora di scoprirlo! La aspettano tante avventure divertenti e tanti nuovi amici…. Età di lettura: da 5 anni.

_Anna, i nonni e il c’era una volta

anna-nonni-Giraldo-Bertelle_1

Continuano le avventure di Anna e dei suoi amici a scuola. Oggi a scuola c’è stata una bellissima festa: la festa del “c’era una volta”. L’abbiamo chiamata così perché il nonno di Vanessa e la nonna di Simone sono venuti a raccontarci come si viveva tanti anni fa nel nostro paese. La maestra Michela ha detto che i nonni sono la più bella di tutte le invenzioni del passato e anche di quelle del futuro. Età di lettura: da 5 anni.

_Essere nonni. Giochi, ricette e racconti per vivere con gioia accanto a un nipotino

NZO-3

Essere nonni è un’esperienza straordinaria che permette di riscoprire un mondo dell’infanzia fatto di tenerezza, gioco e complicità. Questo libro parla dei tanti, differenti modi di essere nonni affettuosi e disponibili, e delle innumerevoli occasioni di incontro con i nipoti. Per imparare a vivere in modo nuovo, più maturo, le diverse esperienze e i diversi ruoli, senza eliminare le peculiarità proprie di ogni età, ma anzi valorizzando i contributi che ogni membro della famiglia può offrire proprio grazie alle sue differenze. E nella continuità tra un passato fecondo e un futuro aperto che il legame tra nonni e nipoti acquista valore.

_Nonni da favola

NZO-4

Per fortuna esistono ancora i nonni in questo mondo complicato, dove i piccoli e gli anziani hanno il bisogno di rinnovare le radici comuni e di essere protagonisti di un rinnovato incontro fra le generazioni. Per questo obiettivo urgono le favole. Senza di esse la vecchiaia, come l’infanzia, rischia di trasformarsi in una grande tragedia: niente sogni da sognare, niente racconti da raccontare, nulla da insegnare e nulla da imparare nel gioco continuo in cui ci si dona reciprocamente il senso della vita. Età di lettura: da 6 anni.

_A casa dei nonni

NZO-5

Che buffi i nonni, sempre così arzilli e pieni d’iniziative. Il nonno è inseparabile dal suo bastone, e pure dalla nonna, e lei non molla mai le sue vecchie calze. Se c’è da fare una riparazione, da inchiodare, da legare o da stringere, il bastone o le vecchie calze diventano la soluzione a tutto. Le calze della nonna sono come un filo magico che lega i nonni l’uno all’altra e che tiene insieme tutte le cose della casa. Solo alla pioggia che passa dal tetto, i nonni non hanno ancora trovato un rimedio… Poi un’estate, i nipotini pitturano con le tempere le tegole di un capanno crollato e alle prime piogge al nonno salta in mente di metterle sul tetto della casa, per tappare i buchi – che sorpresa meravigliosa per la nonna, quando in casa ha trovato una pioggia di colori! Età di lettura: da 6 anni.

_Il libro dei nonni e dei nipoti per conoscersi, volersi bene, giocare insieme, imparare gli uni dagli altri

NZO-6

Racconto e insieme manuale, questo libro parla del tenero rapporto che lega nonni e nipoti, offrendo letture divertenti e utili spunti per trascorrere tante piacevoli giornate insieme. Ad accompagnare il lettore tra le varie pagine tanti simpatici personaggi, primi tra tutti nonno Mario, nonna Piera e i due loro nipotini, Marco e Anna. Un volume illustrato e ricco di fantasia, con cui instaurare un legame unico, proprio come quello che unisce nonni e nipoti. Età di lettura: da 5 anni.

_Vado a stare dai nonni

NZO-7

Una giovane nonna separata intende riposarsi, ma si trova di fronte al rifiuto categorico della figlia e in un divertente ribaltamento dei ruoli sarà la nipotina a schierarsi dalla parte della nonna. Una bambina apprende dal nonno, nella maremma toscano, come si può domare un cavallo e con lui assiste al consumismo cieco che, in nome di un progresso male interpretato, distrugge la natura e le sue bellezze. In altri racconti i nipotini imparano dai nonni a curare gli uccelli feriti, a trattare le api, a riconoscere gli animali e la loro intelligenza. Sappiamo, e molte ricerche ce lo confermano, che di fronte a situazioni familiari in cui i genitoti lavorano e affidano i figli alle babysitter e alla tv, i bambini spesso vivono un profondo disagio e cercano nei nonni un punto di riferimento, un porto sicuro, meno inquieto e meno inquietante. Così può avvenire che, pur amando i loro genitori, quando sentono traballare il mondo degli affetti “primi”, tirino un sospiro: “Vado a stare dai nonni”. Età di lettura: da 6 anni.

AUGURI NONNI!

Un saluto, Mary

“OGNI BATTITO DEL CUORE”

516i4Gf-WXLAUTORE: Ginger Scott

EDITORE: Newton Compton

GENERE: Romanzo

PAGINE: 261

PREZZO EBOOK: 2,99 euro

 

SINOSSI:

Prima ho dovuto ricordare come si respira. Poi ho dovuto imparare a sopravvivere. Sono passati due anni, tre mesi e sedici giorni dalla Rowe Stanton di un tempo, da quando la tragedia mi ha rubato la giovinezza e il cuore. Quando sono partita per il college, ho messo mille miglia tra il mio futuro e il mio passato. Ho fatto una scelta: riattraversare il confine, per stare con i vivi. Ma proprio non sapevo da dove cominciare.
E poi ho incontrato Nate Preeter.
Un giocatore di baseball nella All-America, che non avrebbe dovuto neppure accorgersi di un fantasma come me. Ma l’ha fatto. Non avrebbe dovuto chiedere il mio nome. Ma l’ha fatto. E quando ha scoperto il mio segreto e ha visto le cicatrici che aveva lasciato, sarebbe dovuto scappare. Ma non l’ha fatto.
Il mio cuore era morto, e non sarei mai dovuta appartenere a nessuno. Ma Nate Preeter mi ha fatto ricominciare a provare qualcosa, e mi ha fatto desiderare di essere sua. Mi ha mostrato tutto ciò che mi stavo perdendo. E poi mi ha mostrato come si cade.

RECENSIONE:

Una storia d’amore emozionante e delicata; leggero il linguaggio utilizzato dall’autrice e questo mi è piaciuto molto. Anche nelle scene d’amore Ginger Scott avrebbe potuto essere più esplicita e invece ha deciso di essere più romantica. Mi piacciono molto queste storie che partono con personaggi scoraggiati, segnati ma che poi finiscono per amare, sconfiggere le proprie paure e finalmente vivere davvero grazie all’incontro con l’amore.

Un saluto, Mary

I CANI LETTORI CHE AIUTANO I BAMBINI IN DIFFICOLTA’

dog-slide-pt

Nella scuola elementare di via Bottego, nella periferia di Milano, grazie a Elena Sposito, educatrice, a Maggie Patron, insegnante di sostegno, e ai cani Ru (diminutivo di ruera che significa spazzatura perché era tra i rifiuti, abbandonato in un cassonetto) e Belle l’empatia tra bambini e animali si è trasformata in terapia. Il progetto di lettura con i cani è nato per aiutare nell’apprendimento i bambini problematici e quelli che hanno difficoltà con la lingua italiana. Il cane aiuta il bambino a predisporsi: se è svogliato, si attiva, cerca l’attenzione dell’animale. La lettura parte come un gioco. Se non c’è riscontro, se manca il feeling, si ricomincia. I ragazzi e i genitori sono entusiasti : «Molti chiedono di inserire i cani lettori anche alle medie».

dogs_11xx_01_msk_a472x315

Elena e Maggie vorrebbero esportare questo modello di apprendimento anche all’università e per questo “Manager no profit”, l’associazione che raggruppa professionisti che offrono aiuto e consulenza gratuita al mondo del volontariato, ha creato un logo e ha lanciato una campagna di crownfunding, per la pet therapy al Mondino, il centro neurologico di Pavia.

(fonte: www.corriedellasera.it)

Un saluto, Mary

“IL TEMPO DELLE SECONDE POSSIBILITA'”

51EAEL2fTILAUTORE: Patrisha Mar

EDITORE: Newton Compton

GENERE: Romanzo

PAGINE: 213

PREZZO EBOOK: 0,99 euro

 

SINOSSI:

Stefano Solari è un pubblicitario dalla promettente carriera, ma è anche un uomo che ha perso se stesso e che ha un disperato bisogno di rimettersi in gioco e dimenticare. Complici un viaggio di lavoro, un romanzo di Jane Austen e la magica Irlanda, Stefano incontra Caitlin Murphy, la giovane guardiana di un faro, che, nonostante le difficoltà della vita, ha imparato a credere nel destino e nelle seconde possibilità. Fra loro nasce una tenera amicizia, e dopo qualche mese lei viene invitata a Milano, ma proprio quando i due cominciano ad avvicinarsi, il passato di Stefano torna con prepotenza a bussare alla porta, scombinando ancora una volta i suoi piani.
In un’altalena di emozioni, rimpianti, dolore e speranza, Stefano e Caitlin vi accompagneranno in un indimenticabile viaggio alla ricerca del vero amore e della felicità, perché tutti hanno diritto a una seconda possibilità.

RECENSIONE:

Un libro romantico, dolce che mostra quanto nella vita si possa soffrire ma non per questo arrendersi alla negatività (come la nostra protagonista): Caitlin è riuscita a trasformare in forza tutta la sofferenza che ha vissuto nella sua vita. Stefano, anche lui scottato, ha reagito e ha riprovato ad amare. Inoltre, grazie alle dettagliate e bellissime descrizioni dell’autrice, mi è sembrato davvero di essere nella bellissima Irlanda. Un libro ben fatto, piacevole da leggere, fatto di sentimenti genuini, reali che mi hanno fatto battere il cuore.

Un saluto, Mary

“DIECI PICCOLI INFAMI”

9788817096973_0_0_300_75AUTORE: Selvaggia Lucarelli

EDITORE: Rizzoli

GENERE: Biografie

PAGINE: 216

PREZZO EBOOK: 9,99 euro

PREZZO CARTACEO: 17,00 euro

SINOSSI:

“Dieci capitoli, ognuno dedicato a una persona che, per un giorno o tutta la vita, mi ha reso un po’ più cattiva. Persone come tante, come quelle che anche voi avete incontrato. E che io non ho perdonato”

La migliore amica che tradì la sua fiducia dopo cinque anni, quelli delle elementari, di complicità ininterrotta e simbiosi pressoché totale. Un parrucchiere anarchico, poco incline all’ascolto delle clienti e molto a gestire taglio e colore in assoluta libertà. Il primo ragazzo a essersi rivolto a lei chiamandola gentilmente “signora”. Un ex fidanzato soprannominato Mister Amuchina per la sua ossessione paranoide verso l’igiene e l’ordine, prima che un incidente ponesse provvidenzialmente fine all’asettica relazione. La suora che avrebbe voluto fare di lei la prima “Santa Selvaggia” della storia. Sono solo alcuni dei personaggi inseriti da Selvaggia Lucarelli nella sua personalissima blacklist, un girotondo di piccoli infami che, più o meno inconsapevolmente, l’hanno trasformata anche solo per pochi minuti in una persona peggiore. Dopo il grande successo di Che ci importa del mondo, suo romanzo d’esordio, Selvaggia Lucarelli ci consegna un libro scritto con sincerità, autoironia e con il suo inconfondibile stile corrosivo. Perché Dieci piccoli infami non è solo una rassegna di incontri sciagurati ma un’autentica resa dei conti: con i mostri più o meno terribili in cui inciampiamo nella vita e anche un po’ con la nostra capacità di riderne e di (non riuscire proprio a) perdonare.

RECENSIONE:

Ahhhhh quanto mi è piaciuto questo libro: Selvaggia Lucarelli ha stilato un elenco, di 10 persone, che nella vita non è riuscita a perdonare. E diciamocelo a chi non è successo? In alcuni racconti mi è sembrato quasi di essere io la vittima anziché lei :D. L’autrice ha raccontato fatti avvenuti dall’infanzia fino all’ età adulta con l’ironia e quel pizzico di cinismo che, da sempre, la contraddistingue; è stata una lettura piacevole, veloce e scorrevole. Devo ammettere che mi è dispiaciuto che il libro sia finito così presto!

Un saluto, Mary

“SEI LA MIA VERITA’ “

51hDopp1NtLAUTORE: Miriam Tocci

EDITORE: Amazon Publishing

GENERE: Romanzo

PAGINE: 382

PREZZO EBOOK: 3,99 euro

PREZZO CARTACEO: 9,99 euro

SINOSSI:

L’incontro tra due anime sensibili, innamorate dell’arte e dei piaceri semplici della vita, è una scintilla che può accendere il fuoco di un sentimento travolgente. Ma se su questo destino pendesse il peso di un segreto e della menzogna? Mia Galanti e Jerome Chevallier sono intrappolati in questa delicata situazione. Lei, giovane architetto di grande talento, sta iniziando a convincersi anche delle proprie qualità umane, dopo tanti anni trascorsi a negare le emozioni. Lui, presidente della multinazionale per cui Mia lavora, vive ai margini di se stesso, appartato in una baita sulle Alpi francesi, schiacciato dal passato e dalla mancanza di affetto in una famiglia dove l’unico interesse è la ricchezza.

Ma il rifugio di montagna deve essere ristrutturato, e il delicato incarico viene affidato a Mia. Jerome, che nessuno dei suoi dipendenti ha mai visto, continua a soffocare il proprio male interiore indossando la maschera di Jerry, il burbero custode. La passione che inevitabilmente si accende, e che rischia di trasformarsi in un’eccezionale storia d’amore, dovrà sconfiggere il dolore della menzogna con la gioia luminosa della verità.

RECENSIONE:

Questo è un libro che ho letto con piacere in un tiepido pomeriggio d’autunno. La trama è avvincente e la lettura è scorrevole. Non è solo una storia d’amore ma è anche una storia che sa di famiglia, del passato che torna a farsi vivo nel presente. Jerry mi è piaciuto per la simpatia e per il modo, anonimo 😀 , in cui si è presentato a Mia; Mia è una ragazza che ha sofferto in passato ma che si è data da fare ed è diventata una brillante architetto e si è lasciata andare ad un uomo come Jerry.

Un saluto, Mary