Mangiava 20 calorie al giorno e stava per morire: poi per la 18enne tutto è cambiato

2056923_jodie5I disturbi alimentari di Jodie Leigh, 18enne britannica di Yateley, nell’Hampshire, sono cominciati subito dopo la morte del suo migliore amico durante un brutto incidente stradale nel 2013. Jodie è diventata anoressica arrivando a pesare 32 kg. Per i medici era così magra che non sarebbe sopravvissuta.
Ogni giorno assumeva solo venti calorie, ma all’improvviso è scattato qualcosa dentro di lei e ha ricominciato a mangiare. Le immagini del suo incredibile recupero sono state documentate sui social. Il percorso è stato duro e difficile: Jodie ha sofferto di ansia e depressione e nel 2015 è stata ricoverata in ospedale. Veniva alimentata da una flebo e ha interrotto gli studi.
Fondamentali per la ripresa gli amici che l’hanno aiutata a sconfiggere la paura del cibo. Oggi Jodie è in forma e nelle foto su Instagram è bella e sorridente. “In un momento ho capito tutto”, ha detto la ragazza al Mirror. Prima che si accendesse qualcosa nella sua testa è arrivata a litigare con i genitori, scagliandosi violentemente contro di loro, e ha subito un piccolo incidente nella vasca da bagno. “Mi sono chiesta persino se avessi il cancro”. Ora è una ragazza nuova e non teme più il giudizio della gente.

Mangiava 20 calorie al giorno e stava per morire: poi per la 18enne tutto è cambiatoultima modifica: 2016-11-01T20:30:29+00:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.