“Ciao, sono l’amante di tuo marito: abbiamo una figlia di 5 anni”. Amante lo pesta, moglie lo caccia

2342867_phonebitch_770x432TREVISO/MESTRE – Era stato il suo grande segreto per cinque anni. Un’amante, una figlia, una casa: praticamente una vita parallela. Lui è un 65enne del Trevigiano, sposato, un ottimo posto di lavoro da dirigente. Cinque anni fa, però, qualcosa sconvolge la sua esistenza tranquilla e regolare. L’arrivo in casa di una colf, una ragazza marocchina giovane (trent’anni meno di lui) e bella da togliere il fiato. La ragazza si ritrova incinta di una bambina e lui le compra una casa a Mestre. Il 65enne si occupa di tutte e due con un assegno mensile. Tutto all’insaputa della moglie. Il bubbone scoppia solo venerdì. Perché la giovane marocchina è stanca di fare l’amante, di tenere sua figlia nell’ombra. È disposta a continuare la farsa, ma a un prezzo più alto. Chiama l’uomo e gli chiede più soldi: quel contributo mensile non le basta più. La donna, fuori di sé, lo aggredisce, si scaraventa su di lui. La vendetta della donna è aprire il vaso di Pandora: prende il telefono e chiama la moglie del padre della sua bambina. «Ciao, ti ricordi di me? Sono l’amante di tuo marito, abbiamo una figlia di 5 anni»…

“Ciao, sono l’amante di tuo marito: abbiamo una figlia di 5 anni”. Amante lo pesta, moglie lo cacciaultima modifica: 2017-03-29T10:04:37+00:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Mr.Loto scrive:

    Cose che capitano quando uno è scorretto e vuol fare il furbo.
    Un saluto

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.