Aggredita mentre fa jogging, blocca lo stupratore e diventa l’idolo del web

Runner-FBKelly Herron, un’americana di 36 anni, è diventata un idolo del web, quando ha denunciato dal suo account Instagram la tentata aggressione di cui è stata vittima in un parco di Seattle, il 5 marzo. Mentre la donna si è fermata nei bagni pubblici per una pausa, un uomo uscito da una macchina l’ha aggredita. Ma le cose non sono andate come l’aggressore si aspettava.
“Il mio più grande incubo è divenuto realtà Domenica pomeriggio, uscita dal bagno sono stata aggredita da un uomo nascosto. Ho combattuto per la mia vita urlando, graffiandogli la faccia, e cercando disperatamente di sfuggire alla sua presa. Sono stata in grado di bloccarlo nel bagno fino all’arrivo della polizia. Per fortuna ho fatto un corso di autodifesa offerto dal mio lavoro e l’ho utilizzato tutto. La mia faccia è ferita, il mio corpo è pieno di lividi, ma il mio spirito è intatto”, dice la vittima sul social network.

Aggredita mentre fa jogging, blocca lo stupratore e diventa l’idolo del webultima modifica: 2017-03-15T04:37:17+00:00da cristina_a2016

One thought on “Aggredita mentre fa jogging, blocca lo stupratore e diventa l’idolo del web

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.