Guarisce per due volte dal cancro da bimba, a 24 anni diventa infermiera nell’ospedale in cui le hanno salvato la vita

Ha lottato, e vinto, per due volte contro il cancro e a 24 anni le capita qualcosa che non si sarebbe mai aspettato.
Montana Brown, originaria di Atlanta, in Georgia, è diventata infermiera specializzata in pediatria oncologica ed entrare a fare parte dello staff dell’AFLAC Cancer Center di Atlanta, lo stesso ospedale dove è stata curata per ben due volte quando era solo una bimba.

21761617_10155613764818186_8513296559505314021_n

La prima volta che ha scoperto di avere il cancro Montana aveva solo 2 anni e ai genitori fu detto che si trattava di un raro tumore che colpiva il tessuto connettivo. Ricoverata nel centro fu sottoposta a lunghi cicli di chemio e riuscì a guarire. Dopo 13 anni però il cancro è nuovamente tornato: «Ero molto attiva, gareggiavo in diverse discipline sportive, facevo parte del gruppo di cheerleading da anni, non mi sentivo nessun sintomo della malattia», ha raccontato la ragazza che però è riuscita nuovamente a guarire.
Dopo i lunghi contatti con l’ambiente medico e le infermiere Montana hamaturato il desiderio di diventare come loro e ha studiato fino a far parte del centro che per due volte le ha salvato la vita, non più come paziente ma come infermiera, appunto. La ragazza è molto felice e soddisfatta e ha raccontato la sua storia su Facebook lanciando un messaggio molto importante: «Mai avrei pensato che sarei arrivata così lontano, tornare qui dentro come membro dello staff e non più da paziente è meraviglioso e incredibile allo stesso tempo».

Guarisce per due volte dal cancro da bimba, a 24 anni diventa infermiera nell’ospedale in cui le hanno salvato la vitaultima modifica: 2017-10-12T22:55:24+00:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.