“Voglio essere come Braccio di Ferro”, ex soldato russo si inietta oli pericolosi per vincere gare di bodybuilding

Diventa famoso sui social per i suoi muscoli, ma dietro le foto si nasconde una pericolosa verità. Kirill Tereshin è un ex soldato russo di ventuno anni amante del body building, ma i suoi muscoli non sono il risultato di ore e ore passate in palestra ma di pericolose iniezioni.

3368825_1659_muscoli2

Kirill ha ottenuto i suoi voluminosi muscoli, infatti, grazie a una miscela di oli, il Synthol, un prodotto che è appunto in grado di aumentare le masse muscolari e che spesso viene utilizzato dai culturisti per migliorare il volume di polpacci, bicipiti, tricipiti o deltoidi. Come riporta anche il Sun, il giovane sarebbe deciso a battere i record del bodybuilding, per questo ha deciso di sottoporsi ai trattamenti molto rischiosi.
Il prodotto, infatti, può avere molti effetti collaterali: oltre ad essere dolorose le iniezioni possono causare danni muscolari, infezioni e ascessi. Per questi motivi il giovane è stato molto criticato sui social e molti utenti lo hanno invitato a smettere di sottoporsi a questi trattamenti. Lui ha replicato senza battere ciglio dicendo di essere orgoglioso dei suoi risultati e intenzionato ad andare avanti per diventare come Braccio di Ferro.

“Voglio essere come Braccio di Ferro”, ex soldato russo si inietta oli pericolosi per vincere gare di bodybuildingultima modifica: 2017-11-16T00:10:21+00:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Mr.Loto scrive:

    Si vede molto bene che i muscoli sono innaturali, inoltre la pelle è molto arrossata. Sicuramente quello a cui questo ragazzo si sta sottoponendo è molto pericoloso per la salute . . . contento lui ….
    Un saluto

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.