Renata Rapposelli, “Guarda i miei occhi, sono indemoniato”: così il figlio spaventava gli amici

La nuova puntata di “Chi l’ha Visto?” torna sul caso di Renata Rapposelli, la 64enne pittrice di Ancona, trovata priva di vita in un bosco di Tolentino, in provincia di Macerata. Al momento gli inquirenti sospettano che la donna sia morta per avvelenamento e restano indagati a piede libero il figlio della donna, Simone Santoleri, e l’ex marito.

Schermata 2017-12-06 alle 22.01.38_06225456

La trasmissione sottolinea che non sono ancora stati ritrovati la borsa e le scarpe da tennis che indossava il giorno della scomparsa. Sono gli accessori che il figlio Simone ha segnalato durante un’intervista a Rai Tre. Si cercano nel fiume Chienti perché l’uomo stesso ha nominato più volte il corso d’acqua. Un lapsus che lo rende ancora più sospetto.
Intanto spuntano nuovi dettagli sulla personalità di Simone. Sembra che agli amici dicesse di essere il demonio per via di una strana macchia nera detro l’occhio.

Renata Rapposelli, “Guarda i miei occhi, sono indemoniato”: così il figlio spaventava gli amiciultima modifica: 2017-12-07T14:03:35+00:00da giorgio662015
Share on Tumblr

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.